MUSICA

Omar Pedrini: «Canto il ritorno alla nostra terra»

L'ex Timoria ha pubblicato «Che ci vado a fare a Londra?»

Omar Pedrini

Omar Pedrini

0

 

Il passato, cui ha reso omaggio infarcendo il disco di quelle sonorità britpop che ama fin dai suoi esordi con i Timoria. Il presente, che trapela dalla narrazione di personaggi quasi mai risolti in un mondo attuale pieno di problematiche. Il futuro, racchiuso nella titletrack dell’album e che vuole essere un invito a riflettere sull’importanza di trattenere in Italia i talenti «nostrani».
«Che ci vado a fare a Londra?» è il nuovo disco di Omar Pedrini, uscito ad otto anni di distanza dal suo ultimo lavoro e venuto alla luce sull’asse Italia-Inghilterra grazie al sostegno di Noel Gallagher e della sua etichetta di management Ignition. «C’è anche una dichiarazione d’amore e disincanto per l’Emilia - ha raccontato Pedrini parlando del brano «Emilia non ride più» - terra che per me è sempre stata fonte d’ispirazione e simbolo di gioia per antonomasia. Caratteristica che però, purtroppo, la crisi economica ed anche quella dei valori tipici della cultura contadina hanno in parte cancellato».
Il ritorno alla terra, inteso letteralmente come lavoro nei campi ma anche in senso lato come riavvicinamento ai valori semplici e genuini, è infatti uno dei temi ricorrenti del disco. Ogni canzone rappresenta un ritratto umano e racconta la storia di personaggi che affrontano alcuni dei problemi tipici della società attuale: la paura della propria sessualità, le difficoltà create dalla crisi economica, la mancanza di un sistema valoriale solido. «Sono tutti personaggi irrisolti - ha spiegato l’artista bresciano - nel senso che non hanno ancora trovato la loro dimensione ottimale. Tutti tranne uno, il protagonista della canzone «Piero tra la campagna e il cielo»: lui è un contadino, realizzato ed appagato dalla vita che conduce a stretto contatto con la natura. Il brano, tra l’altro, l’ho dedicato proprio ad un parmigiano: Giuseppe Bertolucci che ho avuto l’onore di conoscere e che mi ha trasmesso il suo amore per la Terra Madre».
Ad impreziosire il progetto discografico dal respiro british e con sfumature psichedeliche, sono presenti alcune prestigiose collaborazioni: con il rapper Kiave in «Jenny (scendi al fiume)», con Ron e Dargen D’Amico in «Gaia e la balena», con i Modena City Ramblers nel brano strumentale «Nonna Quercia folk band» ed infine con i mancuniani The Folks, presenti al completo proprio nel brano che ha dato il titolo al disco. «Poetry as an insurgent art», invece, è stato scritto a quattro mani da Pedrini con il poeta beat Lawrence Ferlinghetti. «Se la salute me lo consentirà - ha concluso Omar, riferendosi ai problemi di cuore che lo tengono da tempo lontano dai palchi - vorrei tornare presto anche a suonare dal vivo».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'eredità

televisione

Gabriele arriva in finale a L'eredità

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

1commento

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

15commenti

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

1commento

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)