-0°

16°

MUSICA

Rootsway Festival: il blues torna in tavola

Il 27 e 28 a Diolo di Soragna la decima edizione

James «Super Chikan» Johnson

James «Super Chikan» Johnson

Ricevi gratis le news
0

Squadra che vince non si cambia: anche quest’anno torna il Rootsway Festival e mette in campo il solito imbattibile sodalizio tra musica e buona cucina. Non è un caso che il motto sia «A tavola col blues»: la genuinità di una terra e dei suoi prodotti enogastronomici non poteva che incontrare quella di una cultura musicale, anch’essa popolare, che ha in comune la presenza forte e calamitante di un maestoso fiume. Così, come laggiù nel profondo sud degli Usa il Mississippi ha dettato legge, qui nelle terre musicate e raccontate da Giuseppe Verdi e Giovannino Guareschi, ma anche dove è nato il movimento cooperativo grazie a Giovanni Faraboli, il Po ha dettato i ritmi ad un popolo di grandi e volenterosi lavoratori che, però, non rinunciavano al divertimento e al buon cibo.
La location prescelta per le due serate è quella dell’antico Podere La Bertazza a Diolo di Soragna, un museo vivente della storia contadina dove venerdì 27 il duo parmense/reggiano di Giovanni Bianchi e Paolo Lasagni aprirà le danze con il suo particolare suono che è un agglomerato di influenze dal profondo Mississippi Delta, Nick Cave e il punk dei Clash, sporcato con feedback ed elettronica. Seguirà Marco Pandolfi, habitué del Rootsway, reduce dal grande successo ottenuto a Riga durante la finale dell’European Blues Challenge 2014. Pandolfi sarà accompagnato dal batterista Federico Patarnello e da Lucio Villani al contrabbasso, sulle ali del successo del loro nuovo prodotto discografico, «No Dog In This Hunt». Chiuderà la serata un altro trio che unisce potenza sonora a qualità del suono, i Tres, gruppo formato dai fratelli Roberto e Simone Luti, rispettivamente alla chitarra e al basso, e dal batterista Rolando Cappanera. Roberto Luti è già stato applauditissimo protagonista al festival quando accompagnò Luke Winslow King e non a caso è una delle pietre portanti del progetto del movimento Playing For Change che vede tra i tanti partecipanti anche Keith Richards.
La serata di sabato 28 può definirsi come un vasto excursus musicale tra Africa e Delta del Mississippi. Aprirà una delle giovanissime promesse del blues italiano, Ste Barigazzi coi suoi Poor Boys (Giorgio Pinna all’armonica ed Enrico Zanni alla batteria). Poi toccherà a Paul Venturi col suo progetto Bagamojo, realizzato assieme al bassista Max Sbaragli e con la collaborazione di Dudu Kouate, che si cimenta con tanti strumenti africani, e con la partecipazione straordinaria di Stephanie Ghizzoni.
Bagamojo è un progetto caratterizzato da un suono che partendo dall’Africa (dove il blues ha le sue radici) arriva al Mississippi, terra dalla quale proviene il terzo artista della serata, anch’egli già ospite del festival nel 2006, James «Super Chikan» Johnson. Vincitore del Blues Music Awards nel 2010 è uno degli esponenti di spicco dell’attuale Delta Blues Sound. Senz’altro una serata di grande interesse per tutti gli appassionati della musica americana.
Il Rootsway si avvia dunque a una nuova edizione da tutto esaurito, la decima per la precisione, ancora una volta ad ingresso gratuito grazie anche al contributo di Regione Emilia Romagna e Provincia di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

incidente in curva

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

2commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

kabul

Attacco all'hotel Intercontinental

SPORT

tennis

Australian open, gli ottavi: Seppi eliminato. Stasera gioca Fognini

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

1commento

SOCIETA'

IL DIRETTORE RISPONDE

Opinioni a confronto sui lupi

BLOG

Il "Bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 3

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti