MUSICA

Europe, con 'War of Kings' ritorno ai '70

Joey Tempest, ora siamo noi stessi, negli '80 bizzarro viaggio

gli Europe

gli Europe

1

La strada per il futuro passa dal passato: sembra dire questo il nuovo album degli Europe, 'War of Kings', in arrivo nei negozi il 3 marzo. Lo ha raccontato all’ANSA Joey Tempest, il frontman del gruppo svedese, arrivato a Milano per presentare la sua decima prova in studio, la quinta dalla reunion del 2003. I tempi di 'The Final Countdown' e 'Carriè non potrebbero essere più lontani: «Nei nuovi dischi siamo semplicemente noi stessi - dice il cantante - chi ci ha riscoperto negli ultimi dieci anni pensa che siamo una nuova band, che ci siamo reincarnati».
Ascoltando le 12 tracce di 'War of Kings' si nota infatti il nuovo percorso degli Europe: «Ci sono di nuovo le tastiere, ma più calde, come l’organo Hammond o il mellotron». Ad aiutarli a creare un’atmosfera classic rock il produttore Dave Cobb, già al lavoro con gli americani Rival Sons, che è riuscito a sviluppare l'innata propensione degli Europe ai riff e portarla a una sensibilità heavy. Lo si nota bene nella title-track, il primo singolo 'War of Kings' pubblicato a inizio febbraio, ma anche in tracce che ora richiamano il fast-rock alla Deep Purple ('Hole in My Pocket'), ora il progressive in stile Led Zeppelin ('The Second Day'), ora la metal-ballad ('California 405'), ora un’idea di rock sabbathiano ('Children of the Mind’), fino ad arrivare ai Pink Floyd di 'Shine on You Crazy Diamond’nella bonus track strumentale 'Vasastan' che chiude l’album.
L’obiettivo dichiarato del gruppo era quello di ricreare l'atmosfera dei dischi che avevano formato il loro gusto, come 'Led Zeppelin IV' o 'Heaven and Hell' dei Black Sabbath. Ma il disco più importante di tutti per gli Europe, racconta Joey Tempest, è stato 'Made in Japan' dei Deep Purple: «Mettevamo su quel vinile, bevevamo una birra e ci immaginavamo in tour per il mondo».
Scomparse le capigliature cotonate e abbandonati i suoni ovattati e digitali degli anni '80, Joey Tempest non rinnega niente ma guarda avanti: «Negli anni '80 ci siamo imbarcati tutti in questo bizzarro viaggio, a livello di produzione: si doveva fare, era parte di un percorso per imparare che alla fine il suono più autentico è il migliore». Ed è proprio questo spirito di autenticità a unire tutto il disco, altrimenti privo di un concept unitario tranne per il singolo 'War of Kings', ispirato al libro di Frans G. Bengtsson 'Le navi dei vichinghì. Anche se ormai residente da anni in Inghilterra, l’attenzione di Joey Tempest per la Svezia del resto non è calata: «Ci sono molti gruppi giovani svedesi che ci piacciono, come The Soundtrack of Of Our Lives, Graveyard, Opeth e Arch Enemy, ma stimo anche una cantante lontana dal nostro stile come Robyn: l'apprezzo per la sua voce, creatività e indipendenza». Gli Europe si imbarcheranno per un tour mondiale da marzo a dicembre: ancora nessuna data fissata in Italia per la band, che manca dai nostri palchi dal 2012.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pietro

    02 Marzo @ 14.20

    siete sicuri che Pettenati lascierà passare l'accostamento Europe - Pink Floyd? ciao rockettari

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": ecco come sarà via Mazzini Foto

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

2commenti

via toscana

Scontra due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

1commento

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

14commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery