12°

feste

Buon compleanno Albazzano

La sagra compie 25 anni. Paolo Manfredi sfoglia l'album dei ricordi. Ma il meglio deve ancora venire

Buon compleanno Albazzano
0

Venticinque anni di sagra tra amicizie e divertimenti, fatiche e oneri, risate e qualche pensiero un po’ così per quei compagni di viaggio che non ci sono più. E’ lunga, invidiabile e parecchio vissuta la storia che lega Paolo Manfredi alla Sagra di Albazzano, la festa che anche quest’anno (fino al 25 agosto), alla guida del comitato organizzatore, ha preparato con una cura e una passione fuori dall’ordinario, rimaste intatte nel corso di un quarto di secolo di queste particolari «nozze d’argento» nonostante i – tanti – problemi organizzativi da affrontare e risolvere.
«Fu proprio nel 1989 - il parmigiano Manfredi inizia così a sfogliare l’album dei ricordi - che alcuni di noi si adoperarono affinché il rito della nostra festa riprendesse dopo una trentina d’anni di assenza da Albazzano. Prima, semplicemente, ne parlarono e poi venne organizzata una raccolta fondi tra alcune famiglie. La cosa bella è che, qualche tempo dopo, quando si decise di restituire questo denaro ai “soci” quasi tutti non li rivollero». Erano gli anni dei pionieri di questa festa, delle estati in cui tutte le attrezzature della fiera venivano caricate su carri bestiame ripuliti che, trainati dal trattore, ripetevano il breve ma accidentato tragitto dalla canonica al prato (lasciato completamente libero per il resto dell’anno), trasportando cucine professionali da diversi quintali e tavolacci d’acciaio così pesanti che più di una volta ti facevano dire: ma perché? «Perché la sagra è anche questo. E’ sì sacrificio e un po’ di fatica, ma alla fine, godendoti la vista sulla Val Parma e soprattutto vivendo tutto questo insieme a tanti amici o conoscenti, ti fa dire: pure quest’anno ne è valsa la pena».
Dai suoi principali collaboratori agli amici che purtroppo non ci sono più (Franca, Giancarlo e Rudy, dai bambini che si divertono con i Giochi nel Prato (come le sue tre figlie e, oggi, i suoi cinque nipoti), il settantenne Manfredi – un finto burbero con un cuore grande così – snocciolerebbe nomi, episodi e ricordi all’infinito. Sfogliando questo grande libro per lui ancora non ingiallito, spazia dagli aneddoti più divertenti («Non male quando una trentina di ragazzini-camerieri si litigavano la priorità della loro ordinazione da servire ai tavoli») a quelli di cui avrebbe fatto volentieri a meno («Quante volte, dopo un acquazzone, abbiamo dovuto chiamare il trattore per trainare a mezzanotte le macchine parcheggiate nel prato…»), senza dimenticare la gioia per i «tutto esaurito» dei 25 agosto illuminati dai fuochi d’artificio, le risate genuine delle commedie della Famija Pramzana, le mostre e i concorsi di pittura allestiti, fino alla crescente popolarità dei tornei di burraco di cui è – per ammissione propria… – un buon giocatore.
In attesa che realizzi il sogno di allestire la sera di San Lorenzo un’opera vera e propria («Una di Giuseppe Verdi, ovviamente»), Manfredi esprime tutto il suo orgoglio pensando a quanti eventi sono stati organizzati ad Albazzano: «A un certo punto abbiamo capito che la sola serata danzante da “balera” non bastava più, quindi abbiamo cercato, e ancora ci proviamo oggi, di proporre qualcosa di diverso. Per questo abbiamo ospitato le serate jazz con Paolo Tomelleri e la sua band e poi la splendida voce di Stefania Rava. Ma penso anche ai raduni storici delle Fiat 500, alle giornate per i bambini e, più di recente, agli artisti di strada in collaborazione con quelli del Teatro Necessario. Dei primi anni, invece, ricorderei le passeggiate ecologiche, la caccia al tesoro, i tornei di pallavolo sull’erba. Insomma, tutte giornate che hanno animato il nostro prato e che hanno inorgoglito chi come noi, pur avendo qui la seconda casa, si sente “cittadino” di Albazzano fino in fondo».
I problemi e i pensieri, quando in ballo c’è una festa per migliaia, non mancano, ma se Manfredi è ancora oggi, dopo 25 anni, il «papà» della sagra è perché il suo amore per Albazzano è più forte di qualsiasi contrattempo o delusione. Allora i suoi amici-collaboratori, durante i giorni della festa, potranno ancora e senza sosta continuare a rivolgersi a lui per avere un’informazione, un ordine, un consiglio. O più semplicemente anche solo un sorriso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutto quello che c'è da sapere sui nuovi antifurto per auto

consigli

Antifurti: come mettere al sicuro la proprio auto

Lealtrenotizie

Duc

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

2commenti

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

foto dei lettori

Borgo Giacomo: cadono le decorazioni Gallery

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

scuola

Contro le bufale dei social, educare a informarsi bene

Incontro all'Ipsia Primo Levi con gli studenti di sei medie superiori di Parma e provincia

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

2commenti

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

8commenti

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uno bianca

Alberto Savi dopo 23 anni esce in permesso premio. L'amarezza dei parenti delle vittime

roma

Raggi ha un malore, in ospedale per accertamenti

SOCIETA'

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

2commenti

libri

Esce in Giappone il nuovo libro di Murakami, un successo

SPORT

motori

Formula 1, svelata la nuova Ferrari SF70H Foto

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida