22°

SCURANO

Poca acqua, strage di pesci nel lago

Poca acqua, strage di pesci nel lago
0
 

E’ uno spettacolo desolante quello che il lago di Scurano, che qualcuno ebbe a definire «una perla azzurra e orgoglio di questa frazione», offre ora di sé, con un livello d’acqua mai stato così basso, e soprattutto, neppure un pesce rimasto in vita al suo interno.

La fine dell’estate ha infatti portato un’inaspettata sorpresa per i gestori del lago e per la comunità del paese: nel giro di meno di due giorni, tutti i pesci che popolavano lo specchio d’acqua a Canale di Scurano sono stati trovati morti. Un colpo, e un danno, enorme per chi negli ultimi anni si è impegnato nel riportare in vita uno dei punti di riferimento per numerosi pescatori in passato: una strage di pesci su cui per i primi giorni ha gravato il sospetto di inquinamento dell’acqua, ma che stando alle analisi fatte subito dopo l’accaduto, sembra invece da attribuire al troppo scarso livello dell’acqua e quindi alla mancanza di ossigeno per i pesci al suo interno.

La moria di pesci è stata improvvisa quanto veloce: soltanto due giorni dopo aver distribuito l’ultimo pasto agli animali, infatti, i gestori della struttura si sono accorti, ritornando, di quanto era accaduto: non un pesce, degli oltre quaranta quintali rilasciati in questi anni nelle acque del lago tra carpe, pesci gatti, anguille e capitoni, era ancora in vita. Subito sono state avvisate dell’accaduto le autorità competenti, servizio veterinario dell’Ausl di Langhirano, Comune di Neviano, Carabinieri, per fare luce sulle cause di quanto accaduto.

Alcune grandi fosse, a lato dello specchio d’acqua, sono state scavate per seppellire la mole di pesci morti che, nel giro di qualche giorno, è stata recuperata dalle acque del lago. Il risultato delle analisi compiute sui campioni di acqua porta a escludere l’inquinamento o l’avvelenamento dell’acqua, che il lago riceve da un canale che discende attraverso l’abitato di Scurano: asfissia è la causa individuata per la moria di pesci. Troppa poca acqua, quindi, e non abbastanza ossigeno per le centinaia di animali al suo interno. Di certo, come conferma chi vicino al lago ha vissuto e ha lavorato, il livello dell’acqua del lago di Scurano non si era mai mostrato così desolatamente basso: soprattutto da quando, nel 2013, si era finalmente arrivati ad una nuova inaugurazione della struttura e alla riapertura della pesca a Scurano, dopo ben dieci anni di inattività.Molto in voga per le numerose gare di pesca che vi si svolgevano negli anni Ottanta e Novanta, il lago, promosso e tenuto in vita dal circolo sportivo Arci Pesca di Scurano, era infatti andato incontro successivamente ad un lungo periodo di riposo forzato. Poi, nemmeno quattro anni fa, l’affidamento ad un nuovo gestore e il ripopolamento di pesci, in vista di nuove gare e attività che proprio ora stavano cominciando ad «ingranare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

 Il “maratoneta in carrozzina” ha scritto un articolo per la “sua” Gazzetta

5commenti

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara