16°

rifiuti

Il Comune: "Non saremo la pattumiera d'Italia"

Folli: "La recente dichiarazione del ministro Orlando a favore di una pianificazione nazionale di gestione degli impianti di smaltimento potrebbe portare effetti nefasti per regioni come l’Emilia-Romagna che si stanno impegnando fortemente per andare oltre quella che è stata la vecchia politica di gestione dei rifiuti basata sull'incenerimento".

Rifiuti

Rifiuti nell'inceneritore di Ugozzolo

6

"La recente dichiarazione del ministro Orlando a favore di una pianificazione nazionale di gestione degli impianti di smaltimento potrebbe portare effetti nefasti per regioni come l’Emilia-Romagna che si stanno impegnando fortemente per andare oltre quella che è stata la vecchia politica di gestione dei rifiuti basata sull'incenerimento". L’assessore all’Ambiente del Comune di Parma, Gabriele Folli, commenta l’intervento della presidente del gruppo consiliare regionale IdV, Liana Barbati, sul rischio contenuto nella bozza del disegno di legge collegato alla legge di stabilità, che all’articolo 23 prevede una 'rete nazionale integrata di impianti di incenerimento.  "L'allarme lanciato dalla Barbati – dice Folli – non può che trovare condivisione da parte mia. Il Comune di Parma continuerà a sostenere le proposte di pianificazione regionale che vadano nella direzione del progressivo spegnimento degli impianti di incenerimento presenti in regione, che sono decisamente troppi (ben 9) e fanno sempre più fatica a marciare a pieno regime, anche grazie all’impegno dei cittadini che stanno portando a livelli di eccellenza europea la raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Se dovesse passare il concetto di pianificazione nazionale, il piano di progressiva dismissione degli impianti della nostra regione sarebbe lettera morta, e questo non deve assolutamente accadere. Noi ci impegneremo in tutte le sedi per opporci a questo disegno scellerato, chiedendo che anche il Presidente della Regione Vasco Errani prenda una chiara posizione in questo senso".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefanus

    18 Novembre @ 13.51

    E volete farci credere che tutto l'impianto serve solo la cacca parmigiana? Buffoni e bugiardi

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    18 Novembre @ 13.14

    Parlando di coerenza grillina, adesso vorrei proprio capire perchè, quando hanno abolito il Quoziente Parma, l'hanno fatto giustificandosi con l'assurda teoria che creava un'ingiusta situazione di "privilegio" per i cittadini di Parma; adesso che forse a livello nazionale passa una direttiva per cui la gestione degli impianti di smaltimento va centralizzata, Folli dice che non deve assolutamente accadere (e per me potrebbe anche aver ragione): però la Paci e la Rossi come faranno adesso ad arrampicarsi sugli specchi della loro assoluta falsità?!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    18 Novembre @ 12.49

    Dichiarazione sbagliata perchè parte da una premessa non vera. Vedere risposte alla consigliera Barbati.

    Rispondi

  • franco

    18 Novembre @ 11.16

    Errani è quello che ha cacciato l'assessore all'ambiente della regione che si opponeva a questo...ditelo a Dall'Olio visto che è così contento che il Sindaco non ha mantenuto le promesse e che ci vada lui con tutti quelli del PD ad abitare sotto alla ciminiera

    Rispondi

  • al1713

    18 Novembre @ 10.37

    @Catia E quelli che per 20 anni si sono presi i nostri rifiuti?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling