-2°

10°

DROGA

Traffico di coca da Sudamerica e Spagna: 31 arresti in tutta Italia, dominicana in manette a Parma

Gli arresti sono stati effettuati dai carabinieri di Siena

Traffico di coca da Sudamerica e Spagna: 31 arresti in tutta Italia, dominicana in manette a Parma
Ricevi gratis le news
0

 

Droga: Carabinieri scoprono traffico da Spagna, 30 arrestiPresi in Toscana, E-R, Liguria,Lombardia,Veneto,Puglia, Campania
SIENA, 19 NOV – I carabinieri di Poggibonsi (Siena) stanno eseguendo una trentina di arresti nel corso di una operazione antidroga che si è sviluppata tra Siena, Grosseto, Firenze, Parma, Genova, Varese, Treviso, Bari e Napoli. Le 31
ordinanze sono state emesse dal gip di Firenze su richiesta della Dda: per tutti il reato è associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanza stupefacenti.
L'indagine, cominciata oltre due anni fa, ha consentito di sgominare un gruppo di trafficanti di cocaina che si approvvigionava in Spagna per rifornire il mercato italiano: tra loro italiani, dominicani e nigeriani. Al momento sono stati sequestrati 3 chili di cocaina per un valore di circa 300.000
euro. I dettagli stamani in una conferenza stampa alle 12 al comando provinciale Carabinieri di Siena.Droga: Carabinieri scoprono traffico da Spagna, 30 arrestiPresi in Toscana, E-R, Liguria,Lombardia,Veneto,Puglia, Campania
SIENA, 19 NOV – I carabinieri di Poggibonsi (Siena) stanno eseguendo una trentina di arresti nel corso di una operazione antidroga che si è sviluppata tra Siena, Grosseto, Firenze, Parma, Genova, Varese, Treviso, Bari e Napoli. Le 31
ordinanze sono state emesse dal gip di Firenze su richiesta della Dda: per tutti il reato è associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanza stupefacenti.
L'indagine, cominciata oltre due anni fa, ha consentito di sgominare un gruppo di trafficanti di cocaina che si approvvigionava in Spagna per rifornire il mercato italiano: tra loro italiani, dominicani e nigeriani. Al momento sono stati sequestrati 3 chili di cocaina per un valore di circa 300.000
euro. I dettagli stamani in una conferenza stampa alle 12 al comando provinciale Carabinieri di Siena.
I carabinieri di Poggibonsi (Siena) hanno eseguito una trentina di arresti nel corso di una operazione antidroga che si è sviluppata tra Siena, Grosseto, Firenze, Parma, Genova, Varese, Treviso, Bari e Napoli. Le 31ordinanze sono state emesse dal gip di Firenze su richiesta della Dda: per tutti il reato è associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanza stupefacenti.

L'indagine, cominciata oltre due anni fa, ha consentito di sgominare un gruppo di trafficanti di cocaina che si approvvigionava in Spagna per rifornire il mercato italiano: tra loro italiani, dominicani e nigeriani. Al momento sono stati sequestrati 3 chili di cocaina per un valore di circa 300.000euro. 

Un arresto è stato fatto anche a Parma: si tratta di una dominicana 36enne accusata di reclutare donne che facessero da corrieri della droga fra Santo Domingo e la Spagna e da lì verso altri Paesi europei.
Secondo le indagini, il traffico internazionale di droga partiva dalla Repubblica Dominicana e arrivava poi in Italia via Spagna grazie all’impiego di corrieri «galline» (così venivano chiamate le donne che per poche centinaia di euro ingerivano gli ovuli contenenti gli stupefacenti fino a un chilo a testa, per farli giungere a destinazione. 

Poggibonsi, è stata spiegato nel corso di una conferenza stampa, sarebbe stata la base per lo smercio in Italia della droga importata dall’organizzazione, composta da dominicani, italiani e nigeriani, con ramificazioni oltre che in Spagna anche in Svizzera. La droga era acquistata in Repubblica Dominicana per poi essere distribuita in Spagna, Svizzera, Grecia e Italia. Le province di Siena, Firenze, Grosseto, Genova, Parma e ancora Milano, Roma, Napoli e Bari le piazze dove sarebbe stata immessa sul mercato. E a portare la droga sul territorio nazionale sarebbe state prostitute dominicane, età tra i 30 e i 40 anni, nelle intercettazioni definite «galline» perchè ingoiavano gli ovuli.

Nell’operazione che ha portato ai 22 arresti sono stati impiegati 100 militari, 2 unità cinofile e anche l’elicottero dell’Arma. In totale effettuate 40 perquisizioni. Sequestrati oltre 3 kg di cocaina (300mila euro il valore), altrettanti di marijuana, 415 grammi di hashish, 6.250 euro in contanti e ricevute di money transfer per 200mila euro trovati a Parma nell’abitazione di una 36enne italiana che si sarebbe occupata anche di reclutare le donne. L’inchiesta era partita nel 2011 dall’arresto di un dominicano 26enne a Poggibonsi, trovato in possesso di droga. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan

FOTOGRAFIA

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

SPECIALE ORIENTAMENTO

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

Lealtrenotizie

valigia

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

PARMA

Torrini del Battistero danneggiati: la zona è transennata Foto

Controlli dopo il terremoto

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

PARMA

Nominato il nuovo cda della Fondazione Teatro Regio 

Entrano Ilaria Dallatana, Vittorio Gallese, Antonio Giovati e Alberto Nodolini

PARMA

Problemi burocratici: slitta di un giorno il trasferimento della salma di Riina a Corleone

La Procura dà il nulla osta per portare il corpo del boss in Sicilia

VOLANTI

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

Ladri anche in un'azienda di abbigliamento. Due ragazzi cercano di rubare giocattoli ma fuggono a mani vuote

2commenti

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

3commenti

Sant'Ilario d'Enza

Calci e pugni al barista per un bottino di 10 euro: denunciati 3 giovani e una minorenne

tg parma

Infortunio sul lavoro: ferito un 48enne a San Polo di Torrile Video

MOSTRA

"Cielo e Terra": a Lesignano le foto di Luca Radici

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

ELEZIONI

Ostia, trionfo del Movimento 5 Stelle Foto

STATI UNITI

E' morto il serial killer Charles Manson

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

2commenti

il caso

Protesta degli inni: Trump attacca star di Football americano

SOCIETA'

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

reali d'Inghilterra

Elisabetta e Filippo: 70 anni di matrimonio Video

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq