22°

DROGA

Traffico di coca da Sudamerica e Spagna: 31 arresti in tutta Italia, dominicana in manette a Parma

Gli arresti sono stati effettuati dai carabinieri di Siena

Traffico di coca da Sudamerica e Spagna: 31 arresti in tutta Italia, dominicana in manette a Parma
Ricevi gratis le news
0

 

Droga: Carabinieri scoprono traffico da Spagna, 30 arrestiPresi in Toscana, E-R, Liguria,Lombardia,Veneto,Puglia, Campania
SIENA, 19 NOV – I carabinieri di Poggibonsi (Siena) stanno eseguendo una trentina di arresti nel corso di una operazione antidroga che si è sviluppata tra Siena, Grosseto, Firenze, Parma, Genova, Varese, Treviso, Bari e Napoli. Le 31
ordinanze sono state emesse dal gip di Firenze su richiesta della Dda: per tutti il reato è associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanza stupefacenti.
L'indagine, cominciata oltre due anni fa, ha consentito di sgominare un gruppo di trafficanti di cocaina che si approvvigionava in Spagna per rifornire il mercato italiano: tra loro italiani, dominicani e nigeriani. Al momento sono stati sequestrati 3 chili di cocaina per un valore di circa 300.000
euro. I dettagli stamani in una conferenza stampa alle 12 al comando provinciale Carabinieri di Siena.Droga: Carabinieri scoprono traffico da Spagna, 30 arrestiPresi in Toscana, E-R, Liguria,Lombardia,Veneto,Puglia, Campania
SIENA, 19 NOV – I carabinieri di Poggibonsi (Siena) stanno eseguendo una trentina di arresti nel corso di una operazione antidroga che si è sviluppata tra Siena, Grosseto, Firenze, Parma, Genova, Varese, Treviso, Bari e Napoli. Le 31
ordinanze sono state emesse dal gip di Firenze su richiesta della Dda: per tutti il reato è associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanza stupefacenti.
L'indagine, cominciata oltre due anni fa, ha consentito di sgominare un gruppo di trafficanti di cocaina che si approvvigionava in Spagna per rifornire il mercato italiano: tra loro italiani, dominicani e nigeriani. Al momento sono stati sequestrati 3 chili di cocaina per un valore di circa 300.000
euro. I dettagli stamani in una conferenza stampa alle 12 al comando provinciale Carabinieri di Siena.
I carabinieri di Poggibonsi (Siena) hanno eseguito una trentina di arresti nel corso di una operazione antidroga che si è sviluppata tra Siena, Grosseto, Firenze, Parma, Genova, Varese, Treviso, Bari e Napoli. Le 31ordinanze sono state emesse dal gip di Firenze su richiesta della Dda: per tutti il reato è associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanza stupefacenti.

L'indagine, cominciata oltre due anni fa, ha consentito di sgominare un gruppo di trafficanti di cocaina che si approvvigionava in Spagna per rifornire il mercato italiano: tra loro italiani, dominicani e nigeriani. Al momento sono stati sequestrati 3 chili di cocaina per un valore di circa 300.000euro. 

Un arresto è stato fatto anche a Parma: si tratta di una dominicana 36enne accusata di reclutare donne che facessero da corrieri della droga fra Santo Domingo e la Spagna e da lì verso altri Paesi europei.
Secondo le indagini, il traffico internazionale di droga partiva dalla Repubblica Dominicana e arrivava poi in Italia via Spagna grazie all’impiego di corrieri «galline» (così venivano chiamate le donne che per poche centinaia di euro ingerivano gli ovuli contenenti gli stupefacenti fino a un chilo a testa, per farli giungere a destinazione. 

Poggibonsi, è stata spiegato nel corso di una conferenza stampa, sarebbe stata la base per lo smercio in Italia della droga importata dall’organizzazione, composta da dominicani, italiani e nigeriani, con ramificazioni oltre che in Spagna anche in Svizzera. La droga era acquistata in Repubblica Dominicana per poi essere distribuita in Spagna, Svizzera, Grecia e Italia. Le province di Siena, Firenze, Grosseto, Genova, Parma e ancora Milano, Roma, Napoli e Bari le piazze dove sarebbe stata immessa sul mercato. E a portare la droga sul territorio nazionale sarebbe state prostitute dominicane, età tra i 30 e i 40 anni, nelle intercettazioni definite «galline» perchè ingoiavano gli ovuli.

Nell’operazione che ha portato ai 22 arresti sono stati impiegati 100 militari, 2 unità cinofile e anche l’elicottero dell’Arma. In totale effettuate 40 perquisizioni. Sequestrati oltre 3 kg di cocaina (300mila euro il valore), altrettanti di marijuana, 415 grammi di hashish, 6.250 euro in contanti e ricevute di money transfer per 200mila euro trovati a Parma nell’abitazione di una 36enne italiana che si sarebbe occupata anche di reclutare le donne. L’inchiesta era partita nel 2011 dall’arresto di un dominicano 26enne a Poggibonsi, trovato in possesso di droga. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La cucina piace bella piccante

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Barchette di carciofi con curry e curcuma

di Silvia Strozzi

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

2commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

10commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

11commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

41commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

terremoto

Messico, strage nel crollo di una scuola. Oltre 200 vittime totali

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...