-2°

sentenza

Omicidio Guarino: tre ergastoli

Per Mario Illuminato, Massimiliano Sinatra e Graziano Acampa

Omicidio Guarino: tre ergastoli
1

Mario Illuminato, Massimiliano Sinatra e Graziano Acampa sono stati condannati all’ergastolo per l’omicidio di Raffaele Guarino, il boss della Camorra ucciso il 29 ottobre del 2010 con due colpi di pistola al volto nel suo appartamento di Medesano, paese della provincia di Parma.

 

La Corte d’Assise di Parma, presieduta dal giudice Pasquale Pantalone, ha anche stabilito un anno di isolamento per Mario Illuminato, la mente dell’omicidio, e otto mesi per Massimiliano Sinatra. La giuria si era ritirata in camera di consiglio poco dopo le 9 di questa mattina; attorno alle 18 la lettura della sentenza che accoglie quasi completamente, tranne che per il periodo di isolamento, le richieste del pm Roberta Licci.

 

Accolte le richieste dell'accusa:

 Omicidio Guarino; chiesti tre ergastoli Georgia Azzali (Gazzetta di Parma 14 dicembre 2013)

Il regista. Il killer. Il fiancheggiatore. Mario Illuminato, Massimiliano Sinatra e Graziano Acampa: tutti, secondo l'accusa, avevano da guadagnare dalla morte di Lelluccio, il boss che si era trasferito da Napoli a Medesano e stava sempre più acquistando potere. 

Ruoli diversi, ma un'unica richiesta di pena da parte dei pm Roberta Licci e Giuseppe Amara: ergastolo, con l'isolamento diurno di 18 mesi per Illuminato e Sinatra. Sicuro di sè, Guarino. Provocatore e arrogante nei confronti di Illuminato, secondo diversi testimoni. Era arrivato nel Parmense in libertà vigilata e poteva contare sull'appoggio di Gennaro Visconti, il suocero del fratello di Illuminato, Salvatore, trovato morto nel 2003 dentro il bagagliaio dell'auto in un parcheggio di Casalecchio di Reno. 

Ma poi Lelluccio era riuscito a farsi valere negli affari, in quel giro di usura nel quale Illuminato non aveva mai avuto rivali. Sapeva farsi rispettare, il boss di Barra. «Aveva tolto la polpetta dal piatto a Illuminato», ha sottolineato ieri il pm Amara davanti alla Corte d'assise, ricordando la testimonianza di Caterina Schiavo, la moglie di Guarino. E, come se non bastasse, il boss stava per soffiargli la «rossa»: Nunzia Visconti, la cognata con cui già da anni Illuminato aveva una storia. Ce n'era abbastanza, insomma, per decidere di dire addio a Lelluccio, ucciso nel suo letto con due colpi di pistola nella notte tra il 28 e il 29 ottobre 2010.  (....)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    11 Gennaio @ 04.47

    Dieci anni, al massimo, e saranno fuori; prima ancora, licenze-premio! Franco Bifani

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

6commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

9commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

7commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti