19°

sentenza

Omicidio Guarino: tre ergastoli

Per Mario Illuminato, Massimiliano Sinatra e Graziano Acampa

Omicidio Guarino: tre ergastoli
1

Mario Illuminato, Massimiliano Sinatra e Graziano Acampa sono stati condannati all’ergastolo per l’omicidio di Raffaele Guarino, il boss della Camorra ucciso il 29 ottobre del 2010 con due colpi di pistola al volto nel suo appartamento di Medesano, paese della provincia di Parma.

 

La Corte d’Assise di Parma, presieduta dal giudice Pasquale Pantalone, ha anche stabilito un anno di isolamento per Mario Illuminato, la mente dell’omicidio, e otto mesi per Massimiliano Sinatra. La giuria si era ritirata in camera di consiglio poco dopo le 9 di questa mattina; attorno alle 18 la lettura della sentenza che accoglie quasi completamente, tranne che per il periodo di isolamento, le richieste del pm Roberta Licci.

 

Accolte le richieste dell'accusa:

 Omicidio Guarino; chiesti tre ergastoli Georgia Azzali (Gazzetta di Parma 14 dicembre 2013)

Il regista. Il killer. Il fiancheggiatore. Mario Illuminato, Massimiliano Sinatra e Graziano Acampa: tutti, secondo l'accusa, avevano da guadagnare dalla morte di Lelluccio, il boss che si era trasferito da Napoli a Medesano e stava sempre più acquistando potere. 

Ruoli diversi, ma un'unica richiesta di pena da parte dei pm Roberta Licci e Giuseppe Amara: ergastolo, con l'isolamento diurno di 18 mesi per Illuminato e Sinatra. Sicuro di sè, Guarino. Provocatore e arrogante nei confronti di Illuminato, secondo diversi testimoni. Era arrivato nel Parmense in libertà vigilata e poteva contare sull'appoggio di Gennaro Visconti, il suocero del fratello di Illuminato, Salvatore, trovato morto nel 2003 dentro il bagagliaio dell'auto in un parcheggio di Casalecchio di Reno. 

Ma poi Lelluccio era riuscito a farsi valere negli affari, in quel giro di usura nel quale Illuminato non aveva mai avuto rivali. Sapeva farsi rispettare, il boss di Barra. «Aveva tolto la polpetta dal piatto a Illuminato», ha sottolineato ieri il pm Amara davanti alla Corte d'assise, ricordando la testimonianza di Caterina Schiavo, la moglie di Guarino. E, come se non bastasse, il boss stava per soffiargli la «rossa»: Nunzia Visconti, la cognata con cui già da anni Illuminato aveva una storia. Ce n'era abbastanza, insomma, per decidere di dire addio a Lelluccio, ucciso nel suo letto con due colpi di pistola nella notte tra il 28 e il 29 ottobre 2010.  (....)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    11 Gennaio @ 04.47

    Dieci anni, al massimo, e saranno fuori; prima ancora, licenze-premio! Franco Bifani

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»