11°

29°

scandalo alla francese

«Valérie ha preso troppe pillole»

Le indiscrezioni di «Le Point». Hollande non è ancora andato a trovarla in ospedale

Valerie Trierweiler

Valerie Trierweiler

0

PARIGI - «Valérie Trierweiler ha preso una pillola di troppo, ma non ha tentato il suicidio»: a una settimana dallo scoppio dell’affaire legato alla presunta love story segreta tra il presidente François Hollande e l’attrice Julie Gayet, fonti vicine alla première dame, citate dal settimanale «Le Point», forniscono nuovi dettagli sui motivi che l'hanno portata – venerdì scorso, mentre in edicola usciva la bomba di Closer – al ricovero in ospedale.
«Le è passato sopra un treno», ha spiegato un’amica, riferendosi allo choc emotivo che l’ha messa ko, dopo che giovedì sera il presidente l’aveva convocata per avvertirla personalmente, anticipando così l’imbarazzante pubblicazione delle foto. Con dovizia di particolari, «Le Point» ricostruisce quel convulso giovedì. Il faccia a faccia tra i due «va malissimo. Il presidente non nega nulla a Valérie. Peggio ancora, si mostra molto freddo».
«Nella notte, di ritorno a casa», Valérie, sola, si prende qualche pillola, di cui «una di troppo». L’indomani non si sente bene, e chiede il ricovero. «Ma non ha mai voluto tentare il suicidio. Non è assolutamente nella sua indole», assicurano le fonti citate da «Le Point». Sarà. Ma a una settimana dal fattaccio, la première dame sembra non essersi assolutamente ripresa.
Valérie è «ancora molto stanca, al punto di non reggersi in piedi», hanno spiegato ieri altre fonti a lei vicine. Ieri mattina, ha anche suscitato scalpore la notizia di Europe 1 secondo cui, dal giorno del ricovero, Hollande non è ancora mai andato a trovare Valérie. Tanto che alcuni detrattori si sono affrettati a dipingere il leader francese come un uomo freddo e senza cuore.
In realtà, se il leader francese non si è ancora recato al capezzale della giornalista di «Paris Match», è perché i medici della Pitié Salpêtrière, l’ospedale in cui è stata messa in una sorta di isolamento terapeutico, glielo hanno impedito. Una precisazione lasciata filtrare, secondo Rtl, dalla stessa Valérie, che pare non voglia lasciar pensare che il presidente la stia trascurando. E pare che Hollande le abbia mandato fiori e cioccolatini, oltre ad aver chiesto aggiornamenti sul suo stato di salute all’équipe medica dell’ospedale, che ha incontrato personalmente. Quanto alla presunta «deuxième» dame di Francia, Julie Gayet, ieri ha denunciato ufficialmente «Closer» per violazione della privacy. In particolare, hanno rivelato fonti del giornale la bionda attrice chiede 50 mila euro di danni, più 4 mila euro di costi legali, e la pubblicazione dell’eventuale condanna sulla prima pagina del magazine.
Ad aggiungere confusione a una giornata già molto densa, la bufala di «Voici.fr». «Ségolène Royal è andata a trova Valérie Trierweiler in ospedale», ha titolato la versione on line del celebre giornale scandalistico, smentito seccamente dalla stessa Ségolène. «Voltare pagina e rimettersi al lavoro, le affermazioni di “Voici” sono completamente false», ha scritto la prima compagna di Hollande, candidata socialista alle presidenziali del 2007, sul suo profilo Twitter.
Dall’Eliseo arrivano segni di nervosismo. Tutta questa complessa situazione starebbe diventando difficile da gestire anche per lo staff: Hollande ha promesso un chiarimento sulla sua situazione personale entro la missione negli Stati Uniti dell’11 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

ARRABBIATO

Risate

Si infuria con l'autista...poi succede l'istant karma Video

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

1commento

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

PARMA CALCIO

Intenso allenamento senza Lucarelli e Munari: video-commento di Piovani

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

3commenti

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari: Grondelli è libero

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

1commento

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

evento

Gay Pride a Reggio, Anche Parma ci sarà "con entusiasmo"

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

CICLISMO

Giro: Pinot trionfa ad Asiago, Quintana sempre in rosa

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover