17°

Il presidente della Fondazione

Azzali: «Il Collegio è un'istituzione
da difendere perché guarda al futuro»

Cesare Azzali

Cesare Azzali

0

 

Il decimo anno accademico del Collegio europeo si apre in un momento particolare e difficile per il nostro continente. Ma si deve guardare avanti con coraggio e con forza per rilanciare quegli ideali europei che hanno consentito progresso e benessere a milioni di persone negli ultimi decenni. E' il messaggio che il presidente della Fondazione collegio europeo di Parma Cesare Azzali ha voluto lanciare ieri, in occasione dell'inaugurazione del decimo anno accademico del Dase all'Auditorium del Carmine, durante la quale sono anche stati ricordati l'ex presidente della Fondazione Cariparma Carlo Gabbi, «sostenitore e amico del Collegio europeo» e il maestro Claudio Abbado.
«La lunga crisi economica - ha sottolineato Azzali - ha creato un clima difficile in un continente che vive sì una pace lunga e impensabile in tante altre parti del mondo, ma anche una condizione economica poco felice che ha portato molti a individuare negli ultimi l'Europa più come un ostacolo che come un'opportunità». Di fronte a questo scenario, tre sono le prospettive possibili: «La prima è che l'Europa prosegua nell'integrazione con gli stessi principi utilizzati finora, che però hanno evidenziato diversi limiti, la seconda è che con la prosecuzione di una crisi che sulle persone ha avuto gli stessi effetti devastanti di una guerra si arrivi alla dissoluzione delle istituzioni europee. La terza, che è quella auspicabile - ha detto Azzali - è che le classi dirigenti europee trovino la forza e il coraggio per unificare non solo moneta sistema bancario, ma anche politica estera, e difesa comune, unica possibilità per dare vero futuro e sviluppo all'Europa comunitaria». Quanto alle difficoltà «anche il Collegio le sta vivendo per il calo di risorse e finanziamenti per gli investimenti. Sarebbe però un grave errore non proseguire sulla strada di un'istituzione che guarda al futuro e che forma persone competenti e con un respiro europeo. I prossimi anni saranno determinanti per capire se la nostra esperienza potrà andare avanti, come io ovviamente auspico, ma per poterlo fare occorrerà anche l'impegno delle istituzioni europee, oltre che di quelle nazionali che fin qui hanno fatto la loro parte». In precedenza il direttore scientifico Alfonso Mattera aveva ricordato la figura di Erasmo da Rotterdam, «europeista vero vissuto 600 anni fa e precursore di tanti passaggi degli ultimi decenni», mentre per le istituzioni avevano portato il proprio saluto il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, l'assessore alla Formazione della Regione Patrizio Bianchi e l'assessore al Bilancio del Comune di Parma Marco Ferretti. g.l.z.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105, è morto Leone Di Lernia - VIDEO

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia