14°

Il presidente della Fondazione

Azzali: «Il Collegio è un'istituzione
da difendere perché guarda al futuro»

Cesare Azzali

Cesare Azzali

Ricevi gratis le news
0

 

Il decimo anno accademico del Collegio europeo si apre in un momento particolare e difficile per il nostro continente. Ma si deve guardare avanti con coraggio e con forza per rilanciare quegli ideali europei che hanno consentito progresso e benessere a milioni di persone negli ultimi decenni. E' il messaggio che il presidente della Fondazione collegio europeo di Parma Cesare Azzali ha voluto lanciare ieri, in occasione dell'inaugurazione del decimo anno accademico del Dase all'Auditorium del Carmine, durante la quale sono anche stati ricordati l'ex presidente della Fondazione Cariparma Carlo Gabbi, «sostenitore e amico del Collegio europeo» e il maestro Claudio Abbado.
«La lunga crisi economica - ha sottolineato Azzali - ha creato un clima difficile in un continente che vive sì una pace lunga e impensabile in tante altre parti del mondo, ma anche una condizione economica poco felice che ha portato molti a individuare negli ultimi l'Europa più come un ostacolo che come un'opportunità». Di fronte a questo scenario, tre sono le prospettive possibili: «La prima è che l'Europa prosegua nell'integrazione con gli stessi principi utilizzati finora, che però hanno evidenziato diversi limiti, la seconda è che con la prosecuzione di una crisi che sulle persone ha avuto gli stessi effetti devastanti di una guerra si arrivi alla dissoluzione delle istituzioni europee. La terza, che è quella auspicabile - ha detto Azzali - è che le classi dirigenti europee trovino la forza e il coraggio per unificare non solo moneta sistema bancario, ma anche politica estera, e difesa comune, unica possibilità per dare vero futuro e sviluppo all'Europa comunitaria». Quanto alle difficoltà «anche il Collegio le sta vivendo per il calo di risorse e finanziamenti per gli investimenti. Sarebbe però un grave errore non proseguire sulla strada di un'istituzione che guarda al futuro e che forma persone competenti e con un respiro europeo. I prossimi anni saranno determinanti per capire se la nostra esperienza potrà andare avanti, come io ovviamente auspico, ma per poterlo fare occorrerà anche l'impegno delle istituzioni europee, oltre che di quelle nazionali che fin qui hanno fatto la loro parte». In precedenza il direttore scientifico Alfonso Mattera aveva ricordato la figura di Erasmo da Rotterdam, «europeista vero vissuto 600 anni fa e precursore di tanti passaggi degli ultimi decenni», mentre per le istituzioni avevano portato il proprio saluto il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, l'assessore alla Formazione della Regione Patrizio Bianchi e l'assessore al Bilancio del Comune di Parma Marco Ferretti. g.l.z.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Dopo la sentenza

Troppi genitori pubblicano le foto dei figli in rete: quale regola?

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

milano

Torna casa il "caracat" sequestrato dai carabinieri

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova