19°

Politica

Governo Renzi: giuramento, gelo, riunione, marò. Ed ora la fiducia

Voto entro martedì, poi si apre partita "vice". Passaggio di consegne: Letta-Renzi non si guardano

Governo Renzi: giuramento, gelo, riunione, marò. Ed ora la fiducia

Renzi firma davanti a Napolitano

0

 

Il Senato sarà il primo ramo del Parlamento al quale il governo presieduto da Matteo Renzi chiederà il voto di fiducia. Rispettando la regola della "culla" secondo la quale, per un principio di alternanza, l’esecutivo deve nascere in una Camera diversa rispetto a quella in cui ha preso il via il precedente governo, stavolta è il turno di Palazzo Madama. 

Il calendario dei "lavori" è piuttosto serrato: si comincerà lunedì 24 febbraio alle 14 con le comunicazioni del presidente Pietro Grasso. Il dibattito prenderà il via alle 15.30 e lo spazio per le repliche e le dichiarazioni di voto si aprirà alle 20. Alle 22 inizierà la prima chiama per il voto di fiducia la cui conclusione è prevista in serata. Martedì 25 sarà il turno di Montecitorio. 

Una volta incassato il "via libera" dal Parlamento, al governo Renzi toccherà un’altra gravosa incombenza: quella dei sottosegretari. Secondo fonti parlamentari della maggioranza, l'idea era quella di nominarli già in questa prima riunione del Consiglio dei ministri, ma poi si sarebbe preferito aspettare il voto di fiducia del Parlamento. Esponenti del governo assicurano che un’eventuale loro nomina potrebbe avvenire il giorno immediatamente successivo. Da un punto di vista programmatico, invece, il ministro Maurizio Lupi assicura che si rimetteranno subito in pista le riforme costituzionali, che dovranno andare di pari passo con la legge elettorale. Ma l’elenco delle priorità indicate dal'esecutivo Renzi è lungo e ambizioso: provvedimenti per rilanciare il lavoro (a marzo), riforma e snellimento della Pubblica amministrazione (ad aprile), misure su fisco (a maggio) e riforma della Giustizia (a luglio).

Che gelida manina... - Non poteva che finire così: una breve e gelida stretta di mano, in una cerimonia di passaggio delle consegne a palazzo Chigi che più veloce e imbarazzante di così è cosa difficile ritrovare negli archivi del Palazzo. Forse superata in asprezza solo da Bettino Craxi quando – era il 18 aprile dell’87 – a palazzo Chigi per consegnare la campanella al suo successore Amintore Fanfani neppure si presentò. Questa volta la cerimonia, se così si può chiamare, c'è stata: una pura formalità che i due protagonisti hanno eseguito senza mai guardarsi negli occhi 

Telefonata in India -  Il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, riferisce un comunicato di Palazzo Chigi, ha telefonato nel pomeriggio a Massimiliano Latorre e Salvatore Girone ai quali ha espresso la propria vicinanza e determinazione perchè i due militari possano presto tornare a casa. "Consideriamo il vostro caso una priorità – ha sottolineato il Presidente del Consiglio a Latorre e Girone – siamo pronti a fare tutto quanto è in nostro potere per arrivare il più rapidamente possibile ad una soluzione positiva".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Parma

Grave un pedone investito alla Crocetta

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

2commenti

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

13commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

tg parma

Formaggio contraffatto: 27 indagati, l'inchiesta coinvolge Tizzano e Torrile Video

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

TREVISO

19enne uccide la ex: era incinta di sei mesi

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano