13°

31°

politica

Grillo caccia altri 5 parlamentari M5S, nuove defezioni in arrivo

Sempre più probabile la nascita di un gruppo alternativo. I senatori espulsi avevano criticato il leader. Che ha dato loro il benservito sul blog

Grillo caccia altri 5 parlamentari M5S, nuove defezioni in arrivo
2

 

L'immagine che rappresenta al meglio cosa accade al M5S è quella di una valanga: iniziata con un piccolo smottamento, ovvero un’espulsione e qualche richiamo di Beppe Grillo su blog a inizio legislatura, e trasformatasi in poco tempo in una massa inarrestabile. Una massa confusa, formata da dissidenti, ribelli, dimissionari ed espulsi che, visti i numeri, presto potrebbero confluire in un nuovo gruppo parlamentare a Palazzo Madama.
Altri cinque senatori, infatti, lasciano il gruppo Cinque Stelle al Senato: sono Alessandra Bencini, Laura Bignami, Monica Casaletto, Maria Mussini e Maurizio Romani che sono stati cacciati direttamente da Grillo. Il leader non ha gradito le loro minacce di dimissioni in segno di protesta contro le quattro espulsioni dei dissidenti e gli ha dato il ben servito dal suo blog.
Gli epurati salgono così a 13: gli ultimi cinque; i quattro ribelli Orellana, Battista, Campanella e Bocchino espulsi la scorsa settimana; ed i quattro più datati Mastrangeli, De Pin, Gambaro e Atinori. A questi, inoltre, potrebbero aggiungersi presto altri parlamentari (quattro-cinque secondo fonti interne) sorpresi dalla decisione di Grillo.
«Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie», confida un senatore che cita Giuseppe Ungaretti per spiegare che «ormai ne casca uno dopo l’altro». Il clima interno è avvelenato, aggiunge. Chiede l’anonimato. Confida anche il timore di essere beccato in Transatlantico da qualche solerte spia a parlare con chi non si deve». «Tanto basta per finire tra i cattivi». Tra i cinque stelle («ortodossi», «ex», «espulsi») regna il caos. E non aiuta la notizia dell’invio di una lettera di minacce con proiettili inviata a Lorenzo Battista e al collega Luis Orellana, ma nella quale si citano anche altri dissidenti come Fabrizio Bocchino, Francesco Campanella e Paola De Pin.
«Non ho timore, ma certo non fa piacere», confessa Campanella. «Grillo è fuori dal mondo per la modalità» con cui ha fatto queste altre cinque espulsioni «e perché afferma, di fatto, che lui è il padrone del movimento». Nel gruppo al Senato è il momento dei regolamenti di conti. Volano insulti, parolacce. Il clima si scalda. L'estremo tentativo di una mediazione è irrealizzabile.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    07 Marzo @ 17.35

    CHE GROSSA OCCASIONE PERDUTA ! Come la "Lega".

    Rispondi

  • gigiprimo

    07 Marzo @ 09.26

    vignolipierluigi@alice.it

    siamo italiani! ma questi non sapevano come era? o forse come dovrebbe essere per poter fare i sacrifici che dobbiamo fare per mantenerci e mantenere la zavorra migratoria?!?! Vi rendete conto che devono saltare tutti gli accordi 'sindacali' e arrivare ai minimi sindacali e non la 'minima' per tutti!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover