10°

20°

Serie A

Ghirardi: "Non tarperò le ali a Donadoni, Cassano vuole rimanere"

Tommaso Ghirardi

Tommaso Ghirardi

10

- A Parma sembrano tornati i tempi d’oro.  L'impresa di ieri a San Siro è solo l’ultima perla di una squadra  in serie positiva da 16 giornate e l’Europa non è più un sogno.  "Vogliamo provarci, il nostro competitor numero uno è la Lazio -  commenta il presidente dei ducali, Tommaso Ghirardi, ai microfoni  di 'Radio Anch’io Sport' su RadioUno - Noi ci proviamo, crederci  è ovvio, speriamo di fare qualcosa di importante. Se non ci  riusciremo, ci riproveremo l’anno prossimo". Resta però il fatto  che "stiamo facendo un grande campionato, siamo molto contenti -  continua - stiamo crescendo anno per anno. Quest’anno stiamo  facendo qualcosa di eccezionale, sono molto contento e orgoglioso  di questi ragazzi, di questo staff che stanno portando il Parma a  livelli importanti. Ripetere le imprese del Parma degli anni '90?  Sarà difficile rifare tutto quello anche se io mi sono sempre  ispirato a quel calcio, sono partiti dalla serie B, sono andati in  A, hanno rilanciato grandi giocatori e ne hanno lanciati altri,  con risorse importanti ma non come quelle che ci saranno poi nel  secondo periodo di quel Parma. Ma ho sempre sognato di ripetere il  periodo di Scala". 

Per provare a ripetere quelle imprese, però,  serve blindare i campioni in rosa. Ma secondo Ghirardi, i due  grandi campioni del Parma sono dietro una scrivania e in panchina.  "Sono orgoglioso che ci siano società importanti che cercano i  nostri gioielli anche se la risorsa più importante è Leonardi,  che porta avanti con me questo progetto da 5 anni - sottolinea -  Ha ancora 3 anni di contratto ma stiamo già rinnovando per il  rinnovo. Peccato che il suo nome non venga mai accostato a un  grande club". E poi Donadoni. "E' l’altra anima portante di questo  Parma, sta dando equilibrio alla squadra". 

Ghirardi si tiene stretto Donadoni ma ammette che non sa fino a  quando potrà permetterselo. "Ha ancora un anno di contratto, gli  farei un contratto per altri 4-5 anni ma non posso tarpare le ali  a un grande personaggio dello sport italiano che ha ambizioni di  arrivare ad altissimi livelli. Farò di tutto per trattenerlo ma  devo anche essere realista, se arriva un grande club gli devo dare  la possibilità di fare da allenatore quello che ha fatto da  giocatore". In campo, poi, c'è un Cassano che continua a fare la  differenza. "Lo stiamo gestendo molto bene e lui sta facendo il  professionista ed è legato alla città. C'è stata qualche  incomprensione durante il mercato di gennaio, ha ricevuto qualche  telefonata che lo ha scosso, lui è legato alla Sampdoria e a  Genova ma ha capito quali sono i valori di Parma, della nostra  società e non lo sento più parlare della Samp. Ha detto di voler  rimanere a lungo con noi, nessuno lo forzerà a restare ma finchè  vorrà rimarrà a Parma", assicura il massimo dirigente dei ducali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lorenzo

    18 Marzo @ 12.22

    Il Ghiro gongola,con tutti questi nador che dopo averlo contestato a febbraio adesso lo incensano,questa estate può tranquillamente vendere Parolo e Paletta e dire che per Cassani,Schelotto e Gargano il prezzo è salito troppo.....di pila non ce ne e la campagna acquisti di gennaio ne è la prova,se poteva si sbarazzava anche di Biabiany e Cassano....se poi volete altre prove andate a chiedere a Collecchio...

    Rispondi

  • VELENOSO

    17 Marzo @ 18.37

    Ragazzi, tutti, io compreso parliamo di Cassano ma come si fa a dimenticarci solo per un attimo di AMAURI? Quel gol di tacco è una stilettata al cuore per Schianchi che è da inizio campionato che a Bar sport lo critica. Io sono certo che quel gol è stato il colpo del KO. Un gol maestoso com'è maestosa la classe di Amauri. Io Amauri non lo cambierei nemmeno con Messi.Se Amauri non segnava, il Milan che stava prendendo coraggio molto probabilmente ci avrebbe infilato ma QUEL GOL genialoide DA CINETECA, la dice lunga sulla classe eccelsa di Amauri. Anche all'andata se non sbaglio eravamo in vantaggio, ci hanno rimontato ma noi all'ultimo minuto li abbiamo uccellati. Se partivamo più convinti a inizio campionato, a quest'ora ce la vedremmo con il Napoli per la Champions. Io spero che Ghirardi non venda nessuno, questo è un gruppo stellare ma lasciatemelo dire ancora una volta, L' ARTEFICE DI TUTTO QUESTO E' LEONARDI. Con pochi soldi è riuscito FARE MIRACOLI, a convincere un fior di allenatore come Donadoni a venire da noi e top player come Cassano, Paletta ed Amauri e altri non solo a venire da noi MA A RESTARE VOLENTIERI CON NOI perchè hanno capito che andare in una grande squadra è assurdo. SIAMO NOI UNA GRANDE SQUADRA. Caro Pizzarotti, sindaco di Parma, a quando indirà un referendum popolare per erigere un bronzo a Leonardi davanti allo stadio Tardini? Lo meriterebbe più che di bronzo, in oro massiccio ma viste le finanze comunali, va bene anche in bronzo.

    Rispondi

  • Ivo

    17 Marzo @ 16.46

    Se Donadoni ha disegnato shelotto sulla sx , biabbia sull dx e cassano dove vuole , e scheletro ha capito le intenzioni o come muoversi se cassano ha palla , guardate che è una rivoluzione che ci porterà molto avanti . Quella di ieri e una novità che schelotto ha portato ottimamente a termine. Solo biabbia e un po' tardivo a capire le intenzioni di Antonio ( verticalizzazione , profondità , intuizioni) che se compiute e capite diventa altro che pericoloso il parma. Unica pecca , secondo me , anche se ieri ha segnato , e Amauri. Bravissimo ma macchinoso. Un Pazzini sarebbe l ideale. Difatti alla Samp , Antonio e il Pazzo oltre che portarla in europa , fecero più di 30 gol in 2

    Rispondi

  • parmigianoreggiano

    17 Marzo @ 15.59

    parmigianoreggiano

    Per quest'anno il PIAZZAMENTO CHAMPIONS ormai è una PRATICA ARCHIVIATA: è per questo che la CONFRATERNITA CROCIATA sta già preparando gli ESERCIZI SPIRITUALI per iniziare la nuova MISSIONE del prossimo ANNO PASTORALE e cioè il primo SCUDO dell'ERA GHIRARDI.

    Rispondi

  • sabcarrera

    17 Marzo @ 15.07

    Vi ricordate i messaggi alla Gazzetta che dicevano "Leonardi, vattene!". Ma chi li scriveva?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Si rompe un tubo: strada allagata fra via Montebello e via Galimberti, traffico deviato

parma

Si rompe un tubo: strada allagata fra via Montebello e via Galimberti, traffico deviato Foto

1commento

BORETTO

Sfilano i cavi di un edificio in disuso per rubare il rame: denunciati un parmigiano e un complice Foto

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

1commento

Calcio

Parma in crisi, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

MUSICA

"Canzone per curare le piante": il nuovo singolo dei ManìnBlù Video

SACERDOTE

Da Tabiano alla Siberia, la storia di Don Ubaldo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

1commento

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

10commenti

CREMONA

La grande commozione all'addio ad Alberto Quaini

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

Crisi

Alitalia, Lufthansa: "Nessuna intenzione di acquistarla"

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Eia, qualcuno ha visto Edward?

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

SPORT

CALCIO

Il Venezia vince la Coppa Italia di LegaPro. Inzaghi: "Ho vinto tanto, ora tocca ai miei ragazzi"

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling