11°

26°

ambiente

Abbandono dei rifiuti, la squadra anti-furbetti si allarga

Trentacinque guardie ecologiche saranno "on the road" giorno e notte

Abbandono dei rifiuti,  la squadra anti-furbetti si allarga
23

E adesso arriva la task force anti-discariche. Con multe in arrivo per chi abbandona il sacco dei rifiuti sotto casa o lo getta in una discarica abusiva.

Le Guardie Ecologiche Lega Ambiente (GELA) e le Guardie Ecologiche Volontarie (GEV) affiancheranno infatti il nucleo dei vigili ambientali per prevenire e reprimere la gestione scorretta dei rifiuti sul territorio comunale.
Le due associazioni hanno incontrato oggi l’assessore all’ambiente Gabriele Folli per mettere a punto gli ultimi dettagli del piano di intervento, sulla base della convenzione in atto con il Comune di Parma.
I volontari abilitati e muniti di divisa sono 35, e ogni giorno circa una decina di loro sarà sulle strade di Parma per vigilare e reprimere i comportamenti scorretti in materia di conferimento dei rifiuti. E lo faranno sia durante il giorno che nelle ore notturne.
I volontari sono pubblici ufficiali a tutti gli effetti e potranno agire sulla base della programmazione di attività di presidio in zone predeterminate, ma anche su segnalazione dei cittadini o direttamente su input del Comune.
I loro compiti spaziano dal monitoraggio e mappatura di aree in cui si registra abbandono di rifiuti e discariche abusive, alla repressione e sanzionamento dei comportamenti scorretti, al pari dei vigili ambientali.
Con questa nuova task force in azione ci sono buoni motivi per sperare che possano venire meno, almeno in parte, i comportamenti scorretti in materia di rifiuti, che rischiano di dare un’immagine negativa, quindi di compromettere il buon esito della raccolta differenziata, che nelle settimane scorse è arrivata a superare il 62%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Immanuel

    20 Aprile @ 10.09

    Ringrazio presente e mi scuso profondamente con Ilaria per aver anche solo pensato di chiedere spiegazioni ... ah, come vorrei avere la cultura che hanno a Modena ... e come sono fortunato ad avere la DEMOCRAZIA PARTECIPATA che mi ha imposto di tenere l'immondizia in casa. @Gianluca : ammirevole il tuo impegno, ma non farò mai un favore al comune sulla questione rifiuti. Buona Pasqua anche a te. BUONA PASQUA A TUTTI !!

    Rispondi

  • presente

    20 Aprile @ 02.41

    @Goldwords allora legga bene il commento di Vercingetorige, ha egregiamente riportato tutti i compiti e le mansioni di questi volontari. Cosa che io avevo riassunto, sperando che lei capisse che questi volontari non fanno solo la guardia al rudo, tantomeno pedinano cittadini. Semplicemente si accupano di sanzionare chi viene colto mentre incivilmente abbandona immondizie in ogni angolo della città. Sul fatto che poi il metodo di raccolta dei rifiuti sia più o meno idoneo potremmo star quì a discuterne giorni interi senza cavarci un ragno dal buco... Ma, a quanto pare una associazione di consumatori, di cui non ricordo il nome, già stà minacciando denunzie a destra e manca. Solo una cosa, non denigri l' operato di nessun volontario, che siano guardie ecologiche o che salgano su una ambulanza, spesso salvano parecchie vite, si fidi.....

    Rispondi

  • federicot

    19 Aprile @ 22.02

    federicot

    No quelli che si fanno cuccure che abbandonano l rudo sono degli scantanador.... altro che furbetti. Uno furbo il rudo lo butta da un'altra parte dove non lo vedono.

    Rispondi

  • Maurizio

    19 Aprile @ 21.07

    Gianluca, il linea di principio hai ragione ma perchè tizio dovrebbe andare a pulire continuamente quello che combina caio? Alla fine caio continuerebbe a gettare i rifiuti in strada. è un pò come la discarica di panocchia, i proprietari o chi ha in affitto l'area ha pagato qualche migliaia di euro per pulire tutto, adesso siamo tornati al punto di partenza e le aziende che vi scaricano i rifiuti (di questo si tratta, buona parte dei rifiuti se andiamo a ben vedere sono industriali) continuano a farlo. stessa storia dei fossi, io sono obbligato a pulirli anche se gli incivivi continuano da anni a buttarvi di tutto

    Rispondi

  • Vercingetorige

    19 Aprile @ 20.41

    Parma Gela I Raggruppamenti GELA Guardie Ecologiche Volontarie Legambiente di Parma Sede Operativa: Via Bizzozero 19/A - 43123 PARMA Tel. e Fax 0521 238478 Sito WEB: http://www.legambienteparma.it/gela e-mail: gela@legambienteparma.it Presidente: Alessandra Uni Referente FederGEV: Roberto Spagnoli e Maura Riccoboni Le guardie giurate ecologiche volontarie della Regione Emilia-Romagna (LR 23/1989) sono cittadini che hanno frequentato appositi corsi di formazione. Superato l'esame diventano guardie particolari giurate ed hanno il compito di verificare che le leggi poste a tutela dell'ambiente vengano rispettate. Possono redigere verbali di accertata violazione sulla base dei quali viene erogata dagli organi competenti una sanzione pecuniaria. Hanno l'obbligo di informare l'autorità giudiziaria di ogni fatto di rilevanza penale. Promuovono inoltre informazione ambientale ed aiutano gli organi competenti nella protezione civile. In Emilia-Romagna la L.R. 23/1989 istitutiva del servizio prevede, per le GEV, poteri di "accertamento" in materia di salvaguardia della flora spontanea e rara, disciplina della raccolta dei prodotti del bosco e del sottobosco; disciplina e regolamenti dei parchi regionali e delle riserve naturali; disciplina degli scarichi nelle fognature e nei corsi d'acqua superficiali; disciplina per lo smaltimento dei rifiuti; vincolo idrogeologico; prescrizioni di Polizia forestale; applicazione dei regolamenti comunali delle ordinanze sindacali finalizzate alla tutela dell'ambiente; norme per la tutela della fauna e l'esercizio dell'attività venatoria e piscatoria. In Emilia-Romagna sono costituite in raggruppamenti provinciali coordinati a livello regionale dalla FEDERGEV Emilia-Romagna.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

3commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

1commento

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

2commenti

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

3commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

4commenti

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

3commenti

Intervista al dG

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Iniziatova

Per il mese di giugno acqua gratis nelle casette Iren

Iniziativa

Acer Parma, bollette listate a lutto per le vittime di Manchester

Lega Pro

Parma, e adesso la Lucchese

1commento

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a guidare a  generazioni

MEDESANO

Pellegrini 2.0: una app sulla via Francigena

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

2commenti

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

LONDRA

Voto Gb: dopo Manchester Labour rimonta ancora, -5% da Tory

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

Moto

Rossi, notte serena all'ospedale

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

2commenti

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima