-3°

calcio

Ghirardi: "Con il calcio ho chiuso". Parma in vendita

Al mondo del calcio: "Vergognatevi" - Su TvParma alle 19,10 la conferenza stampa integrale

Ghirardi: "Con il calcio ho chiuso". Parma in vendita
Ricevi gratis le news
71

Ghirardi lascia il calcio e vende il Parma

"Io con il calcio ho chiuso, me ne torno al mio paesello ma - dice al mondo del calcio - vergognatevi". Queste le sue parole.

Ghirardi si è dimesso da presidente del Parma e dice che il cento per cento del pacchetto di controllo è da oggi in vendita

Alle 19,10 TvParma trasmetterà la conferenza stampa integrale di Tommaso Ghirardi

Gli aggiornamenti della diretta twitter

 

La cronaca -  "Ho chiuso con il calcio, ho rassegnato le mie dimissioni da presidente e ho pregato Leonardi di continuare a gestire la società e di onorare tutti gli impegni che ho preso, dal primo luglio comincerà un’altra storia".
Il presidente del Parma, Tommaso Ghirardi, con rabbia e commozione, annuncia il suo addio al Parma e al calcio dopo la sentenza dell’Alta Corte di Giustizia del Coni che ha respinto il ricorso del club per le Licenze Uefa. "Sono riusciti a farmi andar via dal mondo dello sport, a farmi lasciare la passione più grande della mia vita e di questo se ne devono vergognare. Io con lo sport ho chiuso, me ne torno al mio paesello", ha dichiarato Ghirardi in conferenza stampa.
"Quando sarò più tranquillo valuterò nelle sedi più opportune chi potrà rimborsarmi questi danni, personali ed economici". Ghirardi se la prende con il mondo del calcio "degli urlatori, di chi tira bombe carta": un mondo che, sottolinea, non appartiene a lui né a Parma perché "noi siamo gente perbene". 

"Chi ha il coraggio di giudicarmi? Avevo chiesto un parere a Federazione e Lega, mi sono comportato di conseguenza e non ho ottenuto la Licenza Uefa", ha aggiunto Ghirardi che ha anche annunciato le sue dimissioni e che il club "è ufficialmente in vendita". 
L'amarezza di Ghirardi è forte: "Lascio il Parma e lascio il calcio, un mondo che non sento mio, avevo chiesto aiuto a Figc e Lega per risolvere i problemi, ho seguito i loro consigli e non ho ottenuto la licenza Uefa - ha spiegato -. Chi doveva controllare mi ha fatto sapere che c'era un piccolo problema solo poche ore prima della chiusura delle richieste delle licenze, ovvero il 30 aprile intorno alle 14, ma i controlli risalivano a un mese prima. Me ne vado, ma da vincente". I tifosi hanno urlato al presidente: "Non mollare, così vincono loro". Ghirardi ha però ribadito la sua intenzione di lasciare, affidando a Pietro Leonardi il compito di condurre il club in questo momento delicato e difficile. 

In un comunicato distribuito in sala stampa, il Parma Fc dice: "L'iniquità della decisione con la quale al Parma è stata inibita la partecipazione alle competizioni Uefa, che si era guadagnata con i risultati sportivi, desta il più profondo sconcerto". La nota cita passi della sentenza dell'Alta Corte di giustizia sportiva e conclude: "Il Parma calcio non potrà astenersi dal valutare quali iniziative possano essere ulteriormente adottate per conseguire il riconoscimento del diritto, conseguito sul campo, a partecipare alle competizioni europee". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    31 Maggio @ 11.56

    IO COMUNQUE , PROPORREI A TV PARMA di mettere la registrazione integrale della drammatica conferenza-stampa di Ghirardi su "youtube" . Credo possa servire da monito per tutti.

    Rispondi

  • Simone

    31 Maggio @ 11.43

    non capisco perché tanto clamore. Le regole sono regole, ed è bene che siano rigidissime visti i casi del passato. Se la dirigenza ha versato i contributi in ritardo, doveva sapere esattamente a quali conseguenze regolamentari sarebbe andata incontro, ma probabilmente all'epoca del fatto l'Europa era solo una chimera. Ora non si può inveire contro le istituzioni del modo del calcio solo perché hanno seguito la normativa vigente. L'errore è stato commesso da Ghirardi (o chi per lui) e da nessun altro, inutile piangere (o strillare) sul latte versato.

    Rispondi

  • Stefano

    31 Maggio @ 11.39

    @avalon bisogna solo ignorarti.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    31 Maggio @ 11.13

    UNA LARGHISSIMA PARTE DEI GENTILI FREQUENTATORI DI QUESTO "FORUM" CONTINUA A VERSAR LACRIME SUL PASSATO. Ci sono stati errori od omissioni ? Ci sono stati frodi sportive ? Ci sono state congiure ? Sono stati commessi reati ? Se son rose fioriranno, MA QUI IL GRAVISSIMO PERICOLO INCOMBENTE E' IL FUTURO ! QUESTO DRAMMA PUO' SIGNIFICARE LA FINE DEL CALCIO PROFESSIONISTICO A PARMA ! GUARDATE DAVANTI , NON DI DIETRO ! Ghirardi ha detto che esce dalla Società mettendola in vendita . Leonardi resterà fino al 30 giugno per la gestione degli affari correnti e la chiusura dei conti, in quanto l' ex Presidente ha detto di voler onorare tutti i suoi impegni. Poi ha aggiunto "DAL PRIMO LUGLIO COMINCIA UN' ALTRA STORIA ". QUALE STORIA ? Chi iscriverà il Parma al prossimo Campionato , fornendo le necessarie garanzie ? Chi farà il mercato ? Forse potremo vendere i calciatori che abbiamo , ma chi tirerà fuori soldi per comprarne altri ? Chi si impegnerà a pagare ingaggi e stipendi per l' anno prossimo ? C' è il concreto rischio di un fuggi fuggi generale di giocatori , dell' allenatore, dei tecnici , dello "staff", dei dirigenti. IN ALTRE PAROLE C' E' IL RISCHIO IMMEDIATO E REALE DI CHIUDERE BOTTEGA ! Qualcuno , Sindaco in testa , fa appello a Ghirardi perchè torni sui suoi passi , ma mi sembra poco probabile. Mi è parso molto deciso . ALLORA , O SI TROVA SUBITO, RIPETO SUBITO , UN ACQUIRENTE , O ANDIAMO DIRITTI VERSO IL BARATRO ! Se il Parma non si iscriverà al prossimo Campionato di Serie A , dovrà poi ricominciare dalla seconda divisione , in Lega Pro. Purtroppo la passata esperienza ci ha dimostrato che, a Parma , mecenati disposti a farsi carico della Squadra non ce ne sono. Ghirardi disse : "Mi criticano , ma , quando ci son da tirar fuori soldi , si nascondono dietro le piante". LA SPERANZA , FORSE , E' NELL' ARRIVO DI UN INVESTITORE STRANIERO , come è stato per l' Inter, per la Roma , per il Napoli. Ghirardi non è solo il padrone di una fabbrichetta a Carpenedolo. E' a capo di una "holding" costituita da diverse Società , in Italia e all' Estero. Chissà se può , se vuole e se riesce a fare ai tifosi parmigiani un ultimo regalo.

    Rispondi

  • Stefano

    31 Maggio @ 10.53

    Ma dai è fin troppo chiaro e lampante, Cairo presidente del Torino è azionista in RCS insieme a DellaValle, Agnelli, Tronchetti P. Blanche. In piú Cairo è pardone de La7. Ma avete ancora qualche dubbio su chi doveva andare in Europa? @Biez?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Itis Berenini

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

Il giovane aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

7commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento