22°

32°

droga

In manette il pusher di via Quarta. Condannato, è già libero

Arrestato anche un "collega" che spacciava nella zona dell'arco di San Lazzaro

In manette il pusher di via Quarta. Condannato, è già libero
Ricevi gratis le news
28

"Colleghi" e quasi vicini di casa. Entrambi a spacciare in zona San Lazzaro, entrambi arrestati dagli uomini dell'Antidroga della Mobile. Ma uno dei due, processato per direttissima e condannato a un anno e tre mesi, è già libero: pena sospesa.

Si tratta del pusher di via Quarta, notissimo per i residenti, che più volte hanno segnalato i suoi movimenti alle forze dell'ordine. Aziz Zouhair, 34 anni, pregiudicato, con regolare permesso di soggiorno, aveva in casa 115 grammi di hashish già suddivisi in 16 ovuli. Già giudicato con rito per direttissima e condannato a un anno e 3 mesi con pena sospesa, è già fuori

L'altro, il "collega", è Vora Gentiam 36 anni, clandestino, pregiudicato. Anche nel suo caso sono stati i cittadini a mettergli alle costole i poliziotti. L'uomo spacciava nella zona dell'arco di San Lazzaro e dopo averlo  pedinato per un po', assistendo ai suoi incontri coi clienti, gli agenti hanno bussato alla porta di casa sua, in via Emilia Est: in cucina nascondeva 180 grammi di cocaina. Trovati e sequestrati anche 50 gr di sostanza da taglio e una pressa artigianale per confezionare i panetti di droga. Il pusher è stato arrestato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    13 Luglio @ 11.44

    AI DETENUTI SPETTA la riduzione di un giorno di carcere per ogni 7 giorni con disponibilità di spazio inferiore ai 7 metri quadrati per persona . Per ciascun giorno con meno di 7 mq spetta inoltre un risarcimento di 8 euro al giorno. Il limite dei 7 metri quadrati per persona è il minimo al di sotto del quale l' Unione Europea considera la detenzione "disumana" . Quasi i due terzi dei carcerati italiani dispone di meno di 7 mq a testa. Grazie anche a precedenti benefici decretati dai Ministri di Grazia e Giustizia Severino e Cancellieri ( NESSUNA DELLE DUE DEL PD ! ) , oggi , in Italia , su un anno di condanna, ne viene scontato effettivamente circa sei mesi e mezzo.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    12 Luglio @ 19.59

    SI "GIGIPRIMO" , siamo perfettamente d' accordo.

    Rispondi

  • gigiprimo

    12 Luglio @ 13.42

    vignolipierluigi@alice.it

    caro vercin.... è ben vero che siamo 'conterranei' di tante 'bruttezze' e purtroppo il 'male' governa il mondo dai tempi di Adamo ed Eva! purtroppo non è bastata la lezione, si è giunti ad Abele e Caino e si prosegue fino ai giorni nostri. Tutta la storia umana è cosparsa di cattiveria, di deboli che cadono sotto le mani dei 'cattivi' e molte volte ci rendiamo conto che i cattivi siamo noi, anche se pensiamo di fare bene o pur sapendo di fare il male! Per poter tenere i 'cattivi' in prigione ci vogliono soldi! come per accogliere i nostri 'fratelli' vittime del male dei loro 'fratelli'! e il mondo continua a girare! si fermasse una volta! arrivederci.........

    Rispondi

  • Maurizio

    12 Luglio @ 13.40

    Old sailor, per sua informazione la cosiddetta magistratura imbelle e faziosa deve applicare le leggi, le condanne si rifanno alle leggi, ma secondo lei un poliziotto o anche un giudice è contento di aver lavorato per nulla e magari il giorno dopo di veder il tizio arrestato e condannato il giorno prima che gli fa la pernacchia?

    Rispondi

  • Vercingetorige

    12 Luglio @ 12.04

    MI PARE STIATE DIMENTICANDO TUTTI CHE il PD , che è per metà composto da democristiani come Renzi , sta governando con l' appoggio determinante della Destra ! Renzi contratta i suoi passi con Berlusconi , nonostante sia un pregiudicato in affidamento ai Servizi Sociali ,sia imputato in altri processi nei quali sono state richieste ulteriori pesanti condanne , e sia inquisito dalle Procure di mezza Italia. Il Ministro degli Interni è Alfano , mica Stalin ! Il fatto è che l' Italia è sotto procedura d' infrazione da parte dell' Unione Europea per il sovraffollamento e le cattive condizioni di vita nelle nostre carceri. A questo il Governo ha risposto col decreto cosiddetto "svuota carceri" , il quale , tra l' altro , prevede che il "piccolo spaccio" , cioè la vendita di piccoli quantitativi di stupefacenti , non venga punito con la detenzione , ma con pene "alternative" , come gli arresti domiciliari , l' obbligo di firma , l' affidamento ai Servizi Sociali. I provvedimenti "svuota carceri" sono stati anche sollecitati dai Sindacati della Polizia Penitenziaria , che lamentano forti carenze di Personale. Comprendo e condivido la frustrazione di Polizia e Carabinieri di fronte a cose di questo genere , ma non li aiuteremo raccontando balle ! Per quale ragione a stranieri , delinquenti abituali , pluripregiudicati , venga consentito di rimanere in territorio italiano , mentre gli stranieri onesti che studiano e lavorano , devono sudare sette camice per avere il Permesso di Soggiorno , è cosa che non capisco neanch' io. SIGNOR "GIGIPRIMO" , non dimentichi che, lei ed io , siamo "conterranei"della N'drangheta , della Camorra e della Mafia.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

turku

Finlandia, c'è anche un'italiana tra i feriti a colpi di coltello. La Polizia: "E' terrorismo"

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti