19°

droga

In manette il pusher di via Quarta. Condannato, è già libero

Arrestato anche un "collega" che spacciava nella zona dell'arco di San Lazzaro

In manette il pusher di via Quarta. Condannato, è già libero
Ricevi gratis le news
28

"Colleghi" e quasi vicini di casa. Entrambi a spacciare in zona San Lazzaro, entrambi arrestati dagli uomini dell'Antidroga della Mobile. Ma uno dei due, processato per direttissima e condannato a un anno e tre mesi, è già libero: pena sospesa.

Si tratta del pusher di via Quarta, notissimo per i residenti, che più volte hanno segnalato i suoi movimenti alle forze dell'ordine. Aziz Zouhair, 34 anni, pregiudicato, con regolare permesso di soggiorno, aveva in casa 115 grammi di hashish già suddivisi in 16 ovuli. Già giudicato con rito per direttissima e condannato a un anno e 3 mesi con pena sospesa, è già fuori

L'altro, il "collega", è Vora Gentiam 36 anni, clandestino, pregiudicato. Anche nel suo caso sono stati i cittadini a mettergli alle costole i poliziotti. L'uomo spacciava nella zona dell'arco di San Lazzaro e dopo averlo  pedinato per un po', assistendo ai suoi incontri coi clienti, gli agenti hanno bussato alla porta di casa sua, in via Emilia Est: in cucina nascondeva 180 grammi di cocaina. Trovati e sequestrati anche 50 gr di sostanza da taglio e una pressa artigianale per confezionare i panetti di droga. Il pusher è stato arrestato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    13 Luglio @ 11.44

    AI DETENUTI SPETTA la riduzione di un giorno di carcere per ogni 7 giorni con disponibilità di spazio inferiore ai 7 metri quadrati per persona . Per ciascun giorno con meno di 7 mq spetta inoltre un risarcimento di 8 euro al giorno. Il limite dei 7 metri quadrati per persona è il minimo al di sotto del quale l' Unione Europea considera la detenzione "disumana" . Quasi i due terzi dei carcerati italiani dispone di meno di 7 mq a testa. Grazie anche a precedenti benefici decretati dai Ministri di Grazia e Giustizia Severino e Cancellieri ( NESSUNA DELLE DUE DEL PD ! ) , oggi , in Italia , su un anno di condanna, ne viene scontato effettivamente circa sei mesi e mezzo.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    12 Luglio @ 19.59

    SI "GIGIPRIMO" , siamo perfettamente d' accordo.

    Rispondi

  • gigiprimo

    12 Luglio @ 13.42

    vignolipierluigi@alice.it

    caro vercin.... è ben vero che siamo 'conterranei' di tante 'bruttezze' e purtroppo il 'male' governa il mondo dai tempi di Adamo ed Eva! purtroppo non è bastata la lezione, si è giunti ad Abele e Caino e si prosegue fino ai giorni nostri. Tutta la storia umana è cosparsa di cattiveria, di deboli che cadono sotto le mani dei 'cattivi' e molte volte ci rendiamo conto che i cattivi siamo noi, anche se pensiamo di fare bene o pur sapendo di fare il male! Per poter tenere i 'cattivi' in prigione ci vogliono soldi! come per accogliere i nostri 'fratelli' vittime del male dei loro 'fratelli'! e il mondo continua a girare! si fermasse una volta! arrivederci.........

    Rispondi

  • Vercingetorige

    12 Luglio @ 12.04

    MI PARE STIATE DIMENTICANDO TUTTI CHE il PD , che è per metà composto da democristiani come Renzi , sta governando con l' appoggio determinante della Destra ! Renzi contratta i suoi passi con Berlusconi , nonostante sia un pregiudicato in affidamento ai Servizi Sociali ,sia imputato in altri processi nei quali sono state richieste ulteriori pesanti condanne , e sia inquisito dalle Procure di mezza Italia. Il Ministro degli Interni è Alfano , mica Stalin ! Il fatto è che l' Italia è sotto procedura d' infrazione da parte dell' Unione Europea per il sovraffollamento e le cattive condizioni di vita nelle nostre carceri. A questo il Governo ha risposto col decreto cosiddetto "svuota carceri" , il quale , tra l' altro , prevede che il "piccolo spaccio" , cioè la vendita di piccoli quantitativi di stupefacenti , non venga punito con la detenzione , ma con pene "alternative" , come gli arresti domiciliari , l' obbligo di firma , l' affidamento ai Servizi Sociali. I provvedimenti "svuota carceri" sono stati anche sollecitati dai Sindacati della Polizia Penitenziaria , che lamentano forti carenze di Personale. Comprendo e condivido la frustrazione di Polizia e Carabinieri di fronte a cose di questo genere , ma non li aiuteremo raccontando balle ! Per quale ragione a stranieri , delinquenti abituali , pluripregiudicati , venga consentito di rimanere in territorio italiano , mentre gli stranieri onesti che studiano e lavorano , devono sudare sette camice per avere il Permesso di Soggiorno , è cosa che non capisco neanch' io. SIGNOR "GIGIPRIMO" , non dimentichi che, lei ed io , siamo "conterranei"della N'drangheta , della Camorra e della Mafia.

    Rispondi

  • filippo

    12 Luglio @ 09.57

    Tio evidentemente al 40% degli italiani avere più delinquenti e meno persone in galera PIACE

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro