18°

33°

Inchiesta Gazzetta

Cani aggressivi? "No, solo padroni più o meno educati"

Cani aggressivi? "No, solo padroni più o meno educati"
Ricevi gratis le news
13

Ci sono razze più aggressive e pericolose di altre? «No, ci sono cani che possono dare morsi più dolorosi di altri». Lo spiega Augusto Rosi, che ha un allevamento a Campegine con il fratello Stefano: a «Stefusto», questo il nome della struttura che ospita una ventina di cani, si allevano Dobermann. Alcuni, a sentire questo nome, intirizziscono dalla paura: «Negli anni Settanta si diceva addirittura che a questi cani scoppiasse il cervello: una assurdità - spiega Rosi -. Invece è un cane che dà sicurezza (...)».
Rosi non è solo allevatore: è anche istruttore cinofilo riconosciuto dall’Enci (Ente nazionale della cinofilia italiana), allievo giudice, handler, ossia colui che accompagna il cane durante i concorsi. (...) 

Tutti i particolari e approfondimenti sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Arnaldo

    12 Agosto @ 07.53

    Sono la "mamma adottiva di 5cagnolini che vanno dai 2.500Kg ai 10Kg, prima di questa mia meravigliosa famiglia"allargata" avevo cani di dimensioni assai diverse, una samoiedo, un dalmata, una Husky, e per esperienza personale affermo che ho sempre sostenuto che nn esistono cani cattivi bensì proprietari assolutamente imbecilli, inadeguati, maleducati ed arroganti, in poche parole persone assolutamente inadatte ad avere un cane e che purtroppo avvalendosi del fatto di possedere cani di razze e dimensioni particolari sono convinti di poter dettare legge a tutti. Fermo restando il fatto che un morso di un cane non è una cosa simpatica, credo di poter tranquillamente affermare che il morso di un lupo cecoslovacco non è paragonabile al pizzico che può fare un cagnolino di 3Kg,le vecchie e rassicuranti museruole, in plastica, leggerissime, dove il cane può tranquilamente bere....in casa propria ognuno può fare ciò che crede più opportuno, ma quando si esce, ed è giusto che i cani, come i bimbi, socializzino, giochino e si divertano con i loro simili, non si deve, per nessun motivo, mai mettere in potenziale pericolo nessuno, così come le mamme perchè non insegnano ai figli a non andare con bastini, sassi, urlando e smanazzando incontro ai cani?Un pò di educazione e di rispetto in più verso gli altri e potremmo tutti convivere molto meglio, cani di taglia grande, piccola, adulti e bambini.

    Rispondi

  • LA TANA DEI LUPI FIDENZA

    11 Agosto @ 17.14

    Buongiorno, noi siamo un gruppo cinofilo nella provincia di Parma e appoggiamo nella quasi totalità il discorso fatto nell'inchiesta in quanto il legame cane-uomo deve assolutamente fondarsi sul rispetto, sulla comunicazione sia essa in forma verbale che para verbale e godersi una volta per tutte questo fantastico animale compagno di vita da secoli. Bisognerebbe inizare a farsi un esame di coscienza e chiedersi se quello che vogliamo per il nostro fidato amico a 4 zampe è quello che va bene per lui o quello che egoisticamente fa comodo a noi? Noi crediamo che per ora si tenda ad avvalorare la seconda scelta, ma stiamo lavorando almeno nel nostro piccolo per far si che la cultura cinofila sia veramente CULTURA e non marketing o propaganda economica. Saluti La Tana dei Lupi

    Rispondi

  • Vercingetorige

    11 Agosto @ 16.23

    TUTT' ALTRO CHE IMPROBABILE !

    Rispondi

  • Indiana

    11 Agosto @ 16.06

    Indiana

    Finalmente qualcuno che ammette che la colpa dell'aggressività di certi cani è da attribuirsi all'amico a due gambe! E poi basta chiamare quest' ultimo "padrone": il cane è un compagno di vita, un amico, non un servo o una proprietà inanimata! E' chiaro che se l'uomo vuole vivere con il suo amico cane in una società, purtroppo, a prevalenza umana deve spiegare al cane come viverci, tanto come fanno le mamme con i cuccioli nel branco. Il compagno umano deve essere una guida tranquilla ed equilibrata affinchè il cane, che si dimostra comunque sempre molto più intelligente degli uomini, possa capire come deve comportarsi. Io ho la fortuna di vivere con due meravigliosi cani meticci, presi al canile quando erano acora dei cuccioli: uno è incorciato col pitbull, l'altra col dobermann. Sono educatissimi e dolcissimi sia con le persone che con gli altri animali, gatti compresi, visto che viviamo anche con loro. Le uniche punizioni che hanno avuto sono state rare alzate di voce, mai una giornalata o uno strattone col guinzaglio. Ovvio che fanno anche la guardia, è nella loro natura vigilare e difendere il branco. Quindi se volete vivere in compagnia di un cane sappiate meritarvi il suo amore, la sua amicizia e la sua lealtà infinite ( doti assai rare negli umani....) e trattatelo con il dovuto amore e rispetto perchè non è una vostra proprietà nè un vostro oggetto. Un cane è un dono del cielo!

    Rispondi

  • Malgustuz

    11 Agosto @ 15.02

    Quando si finirà di dire che i cani non sono aggressivi in diversa misura, o peggio ancora che non sono aggressivi affatto, dando la colpa solo all'educazione data dai padroni? E` come dire che se io sono un delinquente è tutta colpa dei miei genitori.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente