12°

POLITICA

Nuova Provincia, ecco come si vota

Seicento dieci persone fra sindaci e consiglieri comunali dovranno eleggere il presidente e il consiglio provinciale

 Nuova Provincia, ecco come si vota
Ricevi gratis le news
12

E' iniziato il conto alla rovescia in vista delle votazioni del primo presidente della «nuova» provincia. Per la prima volta non si tratterà di una elezione diretta: giovedì 9 ottobre (dalle 8 alle 20, nella sede della Provincia) saranno chiamati alle urne i sindaci e i consiglieri comunali di tutti i 46 Comuni del Parmense, che avranno la possibilità di scegliere il presidente e il consiglio provinciale. Il primo - carica per la quale sono eleggibili tutti i sindaci (tranne quelli in scadenza di mandato nel 2015) e i consiglieri provinciali uscenti - rimarrà in carica quattro anni; il secondo soltanto due. Oltre a sindaci e consiglieri provinciali uscenti, possono essere eletti in consiglio provinciale anche i consiglieri comunali in carica.
Le tappe verso il voto
La convocazione ufficiale dei comizi elettorali avrà luogo entro sabato 30 agosto e il 4 settembre è la data di riferimento per l'accertamento degli aventi diritti al voto. In provincia di Parma potranno esprimere il proprio voto 610 persone: si tratta dei 46 sindaci e dei 564 consiglieri che compongono i consigli dei Comuni del territorio. La pubblicazione dell'elenco degli aventi diritto al voto dovrà avvenire entro il 9 settembre.
Le liste
Come per qualsiasi votazione, anche per quella del presidente della Provincia sarà possibile presentare liste. Ognuna di esse dovrà essere composta da un minimo di sei candidati e un massimo di 12. Le liste dovranno essere sottoscritte da almeno 31 persone (il 5% del corpo elettorale). Le candidature alla carica di presidente della Provincia dovranno invece essere sottoscritte da almeno 92 elettori (il 15% del totale di sindaci e consiglieri comunali parmensi). Le liste potranno essere presentate dalle 8 di giovedì 18 settembre alle 12 del giorno seguente. Entro il primo ottobre liste e candidati definitivamente ammessi saranno pubblicati sul sito web della Provincia.
Il voto ponderato
Ogni elettore potrà esprimere un voto per un candidato alla carica di presidente e per un candidato alla carica di consigliere. Un nuovo decreto, recentemente approvato, ma non ancora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, prevede la possibilità di votare un'intera lista di candidati alla carica di consigliere. Non è però prevista la possibilità del voto disgiunto: si dovrà votare un candidato alla carica di consigliere fra quelli della lista collegata al candidato presidente prescelto. Ogni voto espresso avrà però un “peso” diverso in base al Comune di appartenenza dell'elettore. La normativa prevede che il voto sia ponderato in base alla popolazione di ciascun Comune, determinata sulla base del censimento del 2011. In pratica, il voto di un elettore (sindaco o consigliere comunale) «peserà» in ragione dei cittadini rappresentati e quindi il voto di un elettore di un piccolo paese varrà molto meno di quello della città. A tale scopo, i Comuni della provincia sono stati suddivisi in cinque gruppi: Comuni fino a 3 mila abitanti; da 3 a 5 mila; da 5 a 10 mila; da 10 a 30 mila; oltre 100 mila. E' stata quindi calcolata la popolazione complessiva di ogni gruppo (vedi tabella a fianco) e determinato il numero degli elettori di ciascuno. Un meccanismo complesso (gli appassionati possono scoprirne i dettagli su internet digitando http://www.statistica.parma.it/allegato.asp?ID=922134, così come tutte le informazioni sulle elezioni) determina l'incidenza del voto di ogni elettore appartenente ai Comuni della fascia di popolazione determinata. Il voto del sindaco o di un consigliere di Parma varrà 1060,606 punti, quello del sindaco o di un consigliere dei Comuni fino a 3 mila abitanti 37,342 punti; che diventano 73,695 per i Comuni da 3 a 5 mila abitanti; 146,510 da 5 a 10 mila e 235,009 punti da 10 a 30 mila.
L'elezione
Chi ottiene il maggior numero di voti ponderati diventa presidente della Provincia. I consiglieri vengono eletti ripartendo i seggi fra le liste in misura proporzionale ai voti ottenuti e assegnando i vari seggi ai candidati che - all'interno di ogni lista - hanno ottenuto il maggior numero di voti. Sia il presidente che il consiglio svolgono i loro compiti a titolo gratuito.
Ufficio elettorale
Ultima novità dell'elezione è il fatto che, anche in questo caso per la prima volta in assoluto, l'ufficio elettorale è stato creato all'interno della Provincia. In precedenza, le elezioni provinciali erano gestite dagli uffici elettorali dei singoli Comuni, ai quali l'ente provinciale attribuiva una somma a titolo di rimborso spese. Dell'ufficio elettorale provinciale fanno parte Rita Alfieri (presidente), Paola Taverna (vicepresidente), Andrea Gaiani e Maurizio Liguori (segretario).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    17 Agosto @ 11.30

    CERTO , SIGNOR MEDIOMAN , ALLORA FACCIAMO COSi' : ELIMINIAMO TUTTI GLI ORGANI RAPPRESENTATIVI E SMETTIAMOLA CON L' IPOCRISIA DELLA DEMOCRAZIA ! I " due euro" richiesti per votare alle "primarie" del PD servono per sostenere il costo delle "primarie" stesse. E' probabile che , dei "boccaloni" , ci siano anche nel PD , ma , se guarda chi è stato eletto ad amministrare Parma , con tutto quel che ne è seguito , vede che sono in buona ed ampia compagnia.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    17 Agosto @ 10.39

    BENE ALZATO , OBERTO ! Fatto colazione ? E' DA MO' CHE VE LO STO DICENDO ! E LA STESSA COSA , MUTATIS MUTANDA , AVVERRA' CON IL RIPRISTINO DELLA CAMERA DEI FASCI E DELLE CORPORAZIONI AL POSTO DEL SENATO . "GF" si domanda con quali mezzi gli aventi diritto andranno a votare . NON LO SO , MA SO UNA COSA : CHE NON CI ANDRANNO GRATIS ! Una delle "bufale" propagandistiche che il DEMOCRISTIANO RENZI ( la Sinistra del PD non lo può vedere , ma , al momento, è intoccabile....Ci penserà l' Europa....) è che i nuovi Senatori ed i nuovi Amministratori "provinciali" non riceveranno un ' "indennità" per il loro incarico . Cosa che fa gioire i boccaloni . Intanto , sono persone che ricevono già uno "stipendio" da un' altra parte , poi , se dovranno muoversi dalle loro residenze per andare nel "Capoluogo" a svolgere le loro mansioni , volete che non si riconoscano un "rimborso" per le spese di trasferta ? Vabbè , tornate pure a riposare . Buona notte e sogni d' oro !

    Rispondi

  • Medioman

    17 Agosto @ 10.17

    Ma quanti piagnistei! Ma tutti quelli che si lamentano perché non possono più votare "direttamente" i loro beneamati consiglieri provinciali, come mai non si stracciano le vesti, perché non hanno mai potuto votare direttamente il Presidente del Consiglio ed il Presidente della Repubblica, cariche "leggermente" più importanti?

    Rispondi

  • Oberto

    16 Agosto @ 15.14

    ma la provincia non doveva sparire, dissolversi, volatilizzarsi, ed essere defunta e sepolta? solita pagliacciata del governo Renzi. Riuscirò a utilizzare ancora la mia tessera elettorale o davvero l'unico utilizzo che ne potrò fare è come sottobicchiere? Mi sa che i Grillini hanno pienamente ragione a fare il diavolo a 4 contro le modifiche alla costituzione perché queste sono quanto mai sospette ( le modifiche alla costituzione concordate con un pregiudicato, pluri-indagato, con una fila di sentenze che sono terminate con la prescrizione, e che al momento non ha nemmeno il diritto di voto. Riflettiamo su queste cose!)

    Rispondi

  • rafrufus

    16 Agosto @ 12.30

    Che buffonata

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS