Caos sotto i portici

Furto e lite in via Mazzini: due arresti

Furto e lite in via Mazzini: due arresti
Ricevi gratis le news
2

Sono stati resi noti i dettagli del parapiglia che si è scatenato ieri mattina sotto i portici di via Mazzini, con l'arrivo di carabinieri e agenti della polizia municipale. All'origine della lite, con due giovani che si sono scagliati contro un addetto alla sicurezza di un grande magazzino, c'è una furto. I due giovani sono stati arrestati e ora sono ai domiciliari in attesa di processo. In realtà i giovani erano tre, il terzo è fuggito e, attualmente, non si conosce la sua identità. I tre, ieri mattina, si sono recati nel grande magazzino per fare degli “acquisti”. Un ragazzo di nazionalità marocchina, H.Z (classe 85), pregiudicato per reati contro il patrimonio, in compagnia della sua ragazza della stessa nazionalità, A.M. (classe 95), sono entrati all’interno dell’esercizio commerciale mentre il terzo li attendeva fuori. I due giovani grazie all’ausilio di una borsa antitaccheggio “schermata” girando tra gli scaffali del reparto profumeria del negozio hanno riempito la borsa con dei profumi di note marche per un valore complessivo finale 620 euro. Ma l’occhio attento di una commessa e quello dell’addetto alla vigilanza ha incastrato i due che al termine dello “shopping” si sono recati fuori senza passare dalle casse. La ragazza, fermata dal vigilante, è stata invitata ad accomodarsi all’interno per pagare la merce contenuta nella sua borsa. Lei, invece, ha reagito inveendo contro il vigilante. Il terzo è fuggito, mentre il secondo si è scaraventato contro il vigilante spintonandolo e strappandogli la maglietta per tentare di fuggire. A quel punto gli schiamazzi hanno attirato l’attenzione di un agente della polizia municipale che ha chiesto supporto ad una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri, che poi hanno fermato i giovani prestando soccorso al vigilante. I due giovani sono stati accompagnati negli uffici di strada delle Fonderie per gli accertamenti. Al termine dei quali sono stati dichiarati dai Carabinieri in stato di arresto per rapina impropria in concorso in attesa del rito per direttissima. Il processo è stato rinviato, l'arresto convalidato e i due ora sono in regime di arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni nel comune di Reggio Emilia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • annamaria

    22 Agosto @ 00.39

    Ovviamente regolare permesso di soggiorno, aiuti per l'integrazione ecc ecc. Non bastando i nostri delinquenti, abbiamo chiesto aiuto all'estero e ci hanno subito accontentato.

    Rispondi

  • fernand

    21 Agosto @ 19.58

    del marocco????? non l avrei detto!!!! come mai 30 anni fa queste cose non succedevano????? secondo voi quale e' il motivo???? che dobbiamo essere tutti fratelli vero??????

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Oscar: 'La forma dell'acqua' accusata di plagio

cinema

Accuse di plagio per il film "La forma dell'acqua", candidato a 13 Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente anziana

in serata

Investita in via Volturno: grave un'anziana Video

tg parma

Dopo la neve arriva il "gelo siberiano" (anche a Parma) Video

A rischio il match del Tardini contro il Venezia

Al Tardini

D'Aversa: "Con il Venezia conta solo vincere" Video. Neve-gelo, match a rischio

I convocati: Ciciretti, Di Gaudio, Mazzocchi e Munari out

Pioggia

Carambola di auto e frontale, due incidenti nella zona Ovest di Parma: due feriti Foto e Video

anteprima gazzetta

Molestava bimba: condannato prof di ginnastica

2commenti

PARMENSE

Neve anche a quote basse, pioggia in città Invia le tue foto

A Corniglio, 20 centimetri di neve

1commento

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

POLIZIA

Vende cocaina in viale dei Mille: giovane pusher arrestato. Ma è subito libero

Il giudice ha convalidato l'arresto e ha disposto la scarcerazione in attesa del processo, fissato per il 23 marzo

19commenti

diplomazia

Il sindaco Pizzarotti incontra la console generale Usa Foto

GAZZAFUN

Come è bella Parma! Scegli il tuo posto all'aperto preferito!

europa league

Le star del Borussia in hotel a Parma (e allenamento a Collecchio) Gallery

COMUNE

Varato un piano triennale di opere pubbliche: investimenti per 134 milioni Video

I punti principali del programma di lavori pubblici: le interviste del TgParma

sostenibilità

Benessere degli animali d'allevamento: Barilla prima tra le aziende italiane

CORTE DEI CONTI

Nomina del direttore generale, Pizzarotti e Giorgi citati in giudizio

8commenti

Terremoto

Scossa 3.3 a Castelnovo. "Avvertita anche a Traversetolo"

Commenti sui social: c'è chi ha avvertito la scossa anche nella Val d'Enza parmense

Viale Piacenza

10eLotto, in otto vincono 160mila euro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Embraco, l'Europa dimostri di esistere

di Aldo Tagliaferro

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

INCIDENTI

Auto pirata investe 12enne: identificato un calciatore del Bologna

molestie

Scandalo Oxfam: l'ex capo di Save The Children lascia l'Unicef

SPORT

Europa League

Atalanta beffata: il Borussia pareggia all'83'

Formula 1

E' nata la nuova Ferrari Foto

SOCIETA'

Lutto

E' morta "Sirio", l'astrologa dei vip: aveva 85 anni

LONDRA

Polvere bianca in una lettera a Harry e Meghan

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra