10°

teatro regio

"La forza del destino", successo al Regio - Foto dal foyer

La Forza del Destino

La Forza del Destino

1

Si è aperto tra gli applausi ieri sera al teatro Regio di Parma l’edizione 2014 del Festival Verdi: in scena «La forza del destino», discusso ma popolare capolavoro della maturità verdiana (la prima a San Pietroburgo nel 1862). Non una novità assoluta, ma la ripresa dell’affascinante, imponente allestimento di Stefano Poda (autore unico di regia, scene e costumi) che aveva aperto la stagione invernale 2011: spettacolo di stampo tradizionale ma capace di stupire gli spettatori con le sue alte scene rotanti che, nel finale del secondo atto, vanno a disegnare una grande croce che fa da cornice alla sempre emozionante preghiera, l'aria con coro «La Vergin degli angeli».
Ovazioni per la protagonista femminile, Virginia Tola, capace di una Donna Leonora «in voce», calatasi nel personaggio in maniera esemplare. Successo personale, per lei. Anche il resto del cast è parso ben assemblato, con il lusso di un padre Guardiano interpretato da Michele Pertusi, il generoso Alvaro di Roberto Aronica e il Carlo di Luca Salsi. Un plauso alla Preziosilla di Chiara Amarù e fra Melitone di Roberto De Candia. Come nel «Simon Boccanegra» dell’anno scorso, il podio era occupato da Jader Bignamini, uno dei giovani direttori italiani (assieme a Michele Mariotti, Francesco Lanzillotta, Daniele Rustioni e Andrea Battistoni vanno raccogliendo l’eredità di Claudio Abbado, Carlo Maria Giulini, Gianandrea Gavazzeni) che va maturando, prova dopo prova, una bella carriera, anche sinfonica. Dopo una partenza al fulmicotone della celeberrima sinfonia, ha retto lo spettacolo sempre con grande equilibrio e attenzione alle voci. Serata di grande successo conclusasi con numerose chiamate per tutti i protagonisti. «La forza del destino» verrà replicata il 16, 19, 23 e 28 ottobre.

Al Regio anche il sindaco Federico Pizzarotti, che è tornato sul tema dei finanziamenti al Teatro: "Per fare più opere - e siamo d'accordo che sarebbe bello - servono fondi: che vengano dal Governo o dai privati. Spero che si arrivi presto a questo risultato. Di certo possiamo dire che in questi anni siamo riusciti a salvare il Regio". 

Sull'evento due pagine nella Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Greg

    10 Ottobre @ 23.51

    Si, un vero successo: l'unica opera in cartellone al Regio. E continuano a chiamarlo festival Verdi.... Se il prossimo anno non se ne fa neanche una il Regio sarà in pareggio di bilancio. Lo chiameremo salvataggio totale.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

polfer

Teneva 17 dosi di cocaina nel reggiseno: arrestata

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

3commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

calendario

Scorci, tradizioni e personaggi. Dodici mesi di Parma illustrata

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti