22°

32°

L'ALUNNO LASCIATO FUORI DALLA CLASSE

Ipsia: il caso della retta deflagra on line

Ipsia: il caso della retta deflagra on line
Ricevi gratis le news
13

Dopo il caso dell'alunno rimasto fuori da scuola perchè la famiglia non aveva pagato la quota per il libretto delle giustificazioni divampa la polemica anche sul web. E la notizia ha avuto rilievo anche sui media nazionali

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    11 Novembre @ 15.46

    Redazione, però ogni tanto ricordatevi che un giornalista deve anche "investigare" ogni tanto. Ieri dopo che la notizia è stata data ci sono stati numerosi commenti: "le scuole sono gratis", " no lo sono fino alla terza ma poi si paga", "ci sono le esenzioni", "non era la retta ma il contributo volontario", " non era il contributo volontario ma l'assicurazione e il costo del libretto" etc. etc. Insomma la faccenda presentava non pochi lati non chiari. In questo secondo articolo che riproponete oggi mi sarei aspettato anche qualche chiarimento su ciò che è realmente successo. Altrimenti si replica ( e i commenti sotto lo dimostrano) al teatrino di ieri. Oh la mia vuole essere una critica costruttiva (e poi vi ho dato lo spunto per un terzo articolo ;-))

    Rispondi

  • Margherita

    11 Novembre @ 13.46

    con tutto quel che c'è in giro non mi sembra il caso di sollevare tanta polvere per una cosa del genere...che oltretutto mi sa di montatura. Infatti solitamente le famiglie che fanno presente alla scuola di essere in difficoltà vengono esonerate da certi contributi. Sarei curiosa di conoscere come sono andati effettivamente i fatti, compresa la famiglia che, dopo quasi due mesi dall'inizio delle lezioni, non si preoccupa di non aver ancora ricevuto il libretto per le assenze.

    Rispondi

  • danila

    11 Novembre @ 13.11

    bravo pedar finalmente una persona informata E' UN CONTRIBUTO VOLONTARIO -,ALMENO GLI INSEGNANTI dovrebbero saperlo prima di fare delle figure di ...........................

    Rispondi

    • pedar

      11 Novembre @ 14.47

      Se ti interessa avere qualche informazione in più , ti consiglio di dare un occhiata a questo sito , che sta' facendo un ottima inchiesta ricca di testimonianze da tutta Italia. http://www.skuola.net/inchiesta-contributi-scolastici/contributi-scolastici-stangata-estiva.html

      Rispondi

  • danila

    11 Novembre @ 13.06

    mi sapete dire quanto costa questo libretto? qualche giornalista può chiedere?

    Rispondi

  • pedar

    11 Novembre @ 09.30

    Non e una retta ! non e una tassa ! almeno voi giornalisti chiamatela con il nome appropriato, Come si può vedere dal bollettino che solertemente le scuole danno alle famiglie si tratta di un "contributo Volontario", che molto spesso diventa un ricatto verso le famiglie, sono d'accordo che bisogna aiutare le scuole, specialmente in questo momento di crisi, ma poi bisogna vedere caso per caso , ci sono scuole dove in realtà non si vede “ innovazione Tecnologica e ampliamento dell’ offerta formativa” come da richiesta dell'obolo, ma si vede uno sfacelo enorme e tutto e lasciato al buon cuore dei pochi operatori che fanno il loro lavoro con passione. Conosco molte persone che non pagano, o pagano metà della "retta" richiesta ,non per furbizia o tirchieria, ma per protesta verso scuole che sono allo sbando più totale.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

weekend

Un sabato tra amor, musica e... castelli di sabbia: l'agenda

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rochetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

viabilità

E' tempo di nuove partenze: traffico rallentato in A1 e Autocisa Tempo reale

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti