11°

17°

Viale Osacca

Rapinato con una siringa alla gola

Rapinato con una siringa alla gola
Ricevi gratis le news
19

Gli ha puntato una siringa alla gola e gli ha urlato «Dammi 60 euro». E' successo mercoledì a un cliente di un negozio di bomboniere in viale Osacca. Due balordi, giovani e parmigiani, sono entrati e hanno chiesto i soldi alla titolare, ma lei non aveva niente in cassa. Così uno dei due, probabilmente entrambi tossicodipendenti, ha preso di mira il cliente e lo ha minacciato con una siringa. Poi, sono scappati con il denaro.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Samuele

    14 Novembre @ 22.36

    E' inutile votare, state a casa, sono tutti uguali... e cosi vince ancora il pd e continua ad aumentarvi le tasse, a fare entrare clandestini, ad aprire nuovi campi rom, a lasciare occupare interi edifici.. Continuate a lamentarvi e piangere che intanto il pd vi darà la cura...

    Rispondi

    • salamandra

      15 Novembre @ 11.06

      Esatto, chi non vota non si lamenti.

      Rispondi

      • Biffo

        19 Dicembre @ 10.31

        E per quale partito vorreste votare, ragazzi? Ce n'è forse uno solo che potrebbe fare cose diverse da quelle del PD? Me lo citate, così, per la prossima volta, lo voto anch'io, per favore? Io non ho votato e continuerò a farlo; se facessero così tutti gli italiani, me li vorrei vedere, i nostri cari governanti, tutti ladri e bugiardi, trsversalmente ad ogni partito, che cosa mai combinerebbero.

        Rispondi

  • Straziato

    14 Novembre @ 22.33

    Bellissimo perchè al posto di fare autocritica su come si è educato i propri figli oppure sul messaggio che la società italiana fa passare sulla droga, cioè 0 campagne di sensibilizzazione e 0 prevenzione nelle scuole, ci si lancia contro la politica. Guardate che la società siamo noi e prendere in mano la situazione attivandosi come cittadini è solo segno di maturità.

    Rispondi

    • salamandra

      15 Novembre @ 11.09

      Il criminale c'è sempre in tute le società e non solo quella italiana. La decisione di NON metterli in galera non è però della società ma dei politici (PD, PDL e Lega soprattutto). Va bene che i politici sono frutto della società che se li è scelti, ma possiamo cambiare gli uni e gli altri. E secondo me è piú facile partire dai politici.

      Rispondi

      • Straziato

        20 Novembre @ 10.13

        Mettere in galera un drogato a che pro? Secondo te in galera riesce a disintossicarsi?? Non è mica meglio "prevenire che combattere"?

        Rispondi

  • gianlucapasini

    14 Novembre @ 16.35

    Quando si capirà che il drogato è come un malato di mente socialmente pericoloso da allontanare dalla società? Che fatica per avere un TSO! Invece ci vorrebbe il ricovero coatto per i tossici e misure alternative al carcere, pur esse obbligatorie, o luoghi di rieducazione. La libertà di drogarsi non può esistere, a meno che si viva in un'isola solitaria sperduta nell'oceano.

    Rispondi

  • Matteo

    14 Novembre @ 13.40

    odio tutti i parassiti che creano danno alla societa e sono un costo inutile.. Hai ragione Walter , non posso che darti ragione, ma mio malgrado e con grande rammarico so perfettamente che il popolo italiano è un popolo di massa...io personalmente mi sto stancando di votare. votare per cosa??se chi ha gli occhi aperti sono troppo pochi ancora. Io mi chiedo come uno sano di mente possa oggi...alle porte del 2015 dopo aver visto due partiti che per anni si sono dati battaglia (Pd e Pdl), ma che nel momento in cui un piccolo partito li ha messi tutti in crisi andando a toccare i loro capisaldi (stipendi, ladronerie etc etc)....si sono praticamente affilaiti?? Come può una persona sana di mente continuare a credere in quella gente?? allora forse la politica vive sugli stessi principi degli ultras di calcio...gente che malgrado tutto sempre a testa alta vota per la stessa gente che continua a rubare e a impoverire il paese....a buttarci sempre più in rovina e non dandoci nemmeno la sicurezza di poter vivere, passeggiare....e stare tranquilli in casa nostra... E dovrei andare a votare....?? Questi italiani....questi italiani che credono a tutto...che si credono ancora un bel paese o che cercano di trovare sempre una scusa... Personalmente mi vergogno molto della ristrettezza mentale della gente che mi circonda...

    Rispondi

  • salamandra

    14 Novembre @ 10.54

    Ma il Governo PD/PDL cosa sta facendo? Ah sì sta facendo questo: tagli alle forze di polizia e provvedimenti per evitare il carcere a "piccoli" reati come questo. Ma il problema per Michele e altri è Pizzarotti e il M5S vero? Ripeto: il 23 novembre si vota. Votate chi volete o chi vi fa meno schifo ma SE VOLETE CAMBIARE le cose NON votate PD. PDL, e i loro accoliti o Lega.

    Rispondi

    • Moro

      14 Novembre @ 13.36

      djpro.radio@gmail.com

      Lascia li"...

      Rispondi

      • salamandra

        14 Novembre @ 14.15

        Mah lo so anche io che è tempo perso. Tutti qui a lamentarsi ma poi le facce al governo sono sempre le stesse...

        Rispondi

        • hal

          14 Novembre @ 16.17

          (Lara) sì infatti, votare per cosa? Destra sinistra o centro le situazioni di criminalità non diminuiscono, anzi peggiorano di giorno in giorno e le forze dell'ordine non fanno niente ai delinquenti. Tanto ai nostri politici si vede come gliene frega. lL'importante e' che abbiano le tasche piene

          Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

1commento

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va