10°

22°

vertice aipo

Il ministro Galletti: la cassa sul Baganza sarà finanziata

Il ministro Galletti: la cassa sul Baganza sarà finanziata
Ricevi gratis le news
18

La cassa di espansione sul torrente Baganza sarà finanziata con i fondi stanziati per la prevenzione del dissesto idrogeologico. A dichiararlo è stato ieri il ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti, che ha partecipato al vertice nelle sede dell'Aipo in cui si è fatto il punto sulla piena del Po. Sul grande fiume il picco massimo è stato registrato l'altra mattina, con un livello che a Polesine ha raggiunto i 7 metri e 30 centimetri sopra lo zero idrometrico: sono state allagate le golene aperte ed è stata evacuata una casa di riposo a Pieveottoville. Nonostante le ordinanze di sgombero, molti di coloro che vivono in golena non hanno lasciato le proprie case.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    15 Novembre @ 13.18

    Ma i danni in montagna già dimenticati?

    Rispondi

  • Samuele

    15 Novembre @ 12.28

    Se l'ha detto uno scagnozzo di renzie allora visogna crederci.. poveri illusi, votate ancora pd bravi...

    Rispondi

  • salamandra

    15 Novembre @ 11.05

    Sì perché qualcuno ci crede? Rientra nel novero delle promesse all'aria di questo governo, cioè piú o meno tutte. Ah già siamo sotto elezioni, il parco buoi ha bisognoi di essere nutrito di vane speranze. LE CASSE ANDAVANO FATTE PRIMA NON DOPO!

    Rispondi

    • Paolo

      15 Novembre @ 12.19

      Hai ragione. Sul parco buoi poi! Pensa; quì a Parma hanno votato per un manipolo di incapaci che avevano promesso di smontare l'inceneritore e venderlo in Cina. Una roba talmente demenziale che alcuni ci hanno pure creduto (da ridere!). I buoi appunto. Alle elezioni occorre stare a casa, null'altro.

      Rispondi

      • salamandra

        15 Novembre @ 12.27

        Così voti uguale. Ma lo scelgono gli altri. Mica ci sono solo i partiti di governo, la lega o il M5S alle regionali.

        Rispondi

        • Paolo

          15 Novembre @ 12.46

          No, perchè se quelli che, a parole, si definiscono schifati da sta gente stessero a casa, questa classe politca si dissolverebbe nel nulla e si aprirebbero praterie per chi volesse far qualcosa. Ma finchè si va a votare,quindi a legittimarli, nulla può cambiare. La Lega e quelli dell'inceneritore fan ridere come gli altri. Ma credo che tanti facciano gli schizziginosi a parole, si lamentano di continuo, poi han piacere a veder le faccie del PD,PDL, SEL,Lega o "quelli del rudo" (uno come Folli o Piazzarotto cosa potran mai fare per la comunità? Con quali competenze o progetti? Non parliamodi Bosi...). Evidentemente in tanti mangiano in quella greppia.

          Rispondi

        • salamandra

          15 Novembre @ 14.12

          Secondo lei a chi vince le elezioni gliene frega se lo hanno votato in 2 o in 2 milioni?

          Rispondi

        • Paolo

          15 Novembre @ 16.39

          C'è una differenza abissale. Se andasse a votare solo il 20% degli aventi diritto, quella classe politica sarebbe defunta visto che vi sarebbe un 65% di potenziali ed abituali elettori che è rimasata a casa. Vi sarebbe la gara ad andar a riprender quegli elettori e una fuga clamorosa dai vecchi e decotti partiti. Nessuno si sognerebbe di provare a governare con numeri del genere. I media demolirebbero immediatamente una classe politica così invisa (dai loro stessi lettori...) e nuovi soggetti si presenterebbero all'attenzione generale. La cosa che più interessa ai politici è l'affluenza alle urne, vera garanzia per il mantenimento dello status quo. Infatti, sotto elezioni,si sprecano gli appelli ad andare a votare. Te credo,campan di quello. Lamentarsi di continuo ma poi andare a votare è completamente inutile.

          Rispondi

        • salamandra

          15 Novembre @ 17.49

          Paolo, non si preoccupi che meno gente vota piú i politici sono contenti perché tanto i loro fan che li votano li hanno. Anche in queste elezioni c'è almeno un partito che non si era mai presentato prima. Allora piuttosto di votare scheda bianca o disertare votate quello. Ma sono pronto a scommettere che farà percentuali ad una cifra e che avremo i soliti al governo della regione.

          Rispondi

        • 15 Novembre @ 12.55

          Visti i tempi che corrono, e allo stesso tempo per evitare querele a lei e a noi, sarà bene attribuire al "mangiano" un significato innocuo. Fino a prova contraria.

          Rispondi

        • Paolo

          15 Novembre @ 14.01

          Esatto. Nel senso più innocuo del termine. Nutrizione. E per nutrirsi occorre lavorare. Bene così?

          Rispondi

  • gigiprimo

    15 Novembre @ 08.40

    vignolipierluigi@alice.it

    Ma scusate, in quel 'tavolo ridente' del 2011, non avevano detto che i soldi c'erano?! dove sono finiti? o è la solita storia delle vacche, che venivano spostate da una stalla all'altra, di italica memoria?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

3commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel