12°

Valmozzola

Incidente di caccia: grave un 36enne

Incidente di caccia: grave un 36enne
16

Grave incidente di caccia ieri pomeriggio a Valmozzola dove un trentaseienne è rimasto ferito durante una battuta al cinghiale. L'uomo, residente nella zona di Solignano, è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione del Maggiore.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Manuel

    21 Novembre @ 15.05

    Divertente questo dibattito. Io vado per boschi con i cani tutti i we e quando posso anche durante la settimana e non mi ha mai sparato nessuno. Ho notato anche un'altra cosa, tutti coloro che scrivono a dir loro frequentano i boschi e la montagna abitualmente, com'è che non incontro mai nessuno? Soprattutto durante la stagione venatoria che è in autunno quindi la più brutta (in termini metereologici) dell'anno.

    Rispondi

    • annamaria

      23 Novembre @ 19.45

      Io in montagna ci vado spessissimo e non solo qui in Appennino. Mi fa piacere che non sia mai stato impallinato, si guardi comumque, quanti incidenti ci sono durante il periodo di caccia,per cui si ritenga fortunato. Può anche darsi che la compagnia dei suoi cani siano un deterrente per tenere lontani i cacciatori. Molto spesso (troppo spesso) a me è invece capitato di sentire sparare e di dover urlare per avvertire della mia presenza, per evitare di essere scambiata per una preda. Ripeto, io non amo gli estremismi, ma la caccia così come è regolata e praticata non va bene.

      Rispondi

      • ilsecondo

        25 Novembre @ 11.29

        fabio_c17@hotmail.com

        Ma perche' Annamaria, hanno mai sparato a te? Nella tua direzione? Hai mai visto un cacciatore sparare alla cieca? Difficile, visto che e' un ottimo modo per sprecare munizioni. Io consiglio agli escursionisti eccetera di indossare una pettorina ad alta visibilita' nei boschi, cosi' da rendere piu' facile il lavoro dei soccorritori nel caso ci si perda. E si, rendera' anche ancora meno probabile la gia' imporabile eventualita' di essere scambiati per un naimale selvatico da un cacciatore.

        Rispondi

        • annamaria

          25 Novembre @ 16.09

          Caro secondo, se fosse così difficile essere impallinati dai cacciatori, non ci sarebbero tutti quegli incidenti di caccia che neppure lei può ignorare , anche volendo negare la realtà. No, non mi hanno mai sparato e semplicemente perchè in periodo di caccia, quando cammino nei boschi sono costretta a urlare e cantare a volte per evitare appunto di essere scambiata per un cinghiale. Che poi il suo (credo) sport preferito obblighi me ad andare in giro facendo più rumore possibile ed indossando un giubbotto visibile ( mangari anche antiproiettile?), la dice lunga su come i cacciatori la facciano da padroni ( magari anche un pò arroganti, no?).

          Rispondi

  • Bastet

    21 Novembre @ 11.42

    Marco:èh,va beh!abbiamo trovato il solito cacciatore frustrato!!! o.O pare di si! scusa,eh...non ci vuole un genio per capire la differenza....io faccio una scampagnata nel bosco,sto attenta ai sentieri,sto attenta al terreno....e non mi succede nulla! I boschi sono sicuri!!!!le strade no! ma se nei boschi ci sono degli esseri...che sparano! io rischio! la capisci la differenza....o ti servono ascisse e ordinate? o.O capisci la differenza?Non è difficile,eh? io vado in un bosco e rischioo di morire,perchè due deficenti mi scambiano per un cinghiale??? Non è un incidente.-...è omicidio!omicidio bello e buono! sta gentuncola che chiama sport,sparare a delle bestiole...che spara perché sente rumori...spara perché vede cespugli muoversi....sono dei delinquenti! s faccia un esempio + calzante,va la!!!! ammesso che ne sia in grado! perché pare di no!!!!

    Rispondi

  • Marco

    20 Novembre @ 20.14

    @bastet:scusa ma se uno attraversa la strada e viene centrato da un ciclista?? Proibiamo il ciclismo??Questo accade più volte al giorno!!!! È un incidente e per tale va valutato!!! @annamaria:mi sembra necessario fare dei distinguo, a me succede spesso di trovare ciclisti o semplici cittadini che camminano e per rispetto nei loro confronti metto il fucile in spalla e saluto, ci stiamo tutti su questo mondo. Sul bracconaggio possiamo aprire un dibattito,un po come sull'omicidio stradale,sostengo vada punito severamente pur essendo un cacciatore. @ marco:le cavallette hanno una stagionalità chi spara cazzate lo fa tutto l'anno

    Rispondi

    • Marco

      20 Novembre @ 22.37

      abbiamo trovato un'altro moderato con il fucile in spalla e da come risponde e scrive anche molto bene educato...

      Rispondi

  • mara

    20 Novembre @ 20.07

    La caccia è sempre esistita e deve continuare per mille ragioni!e non è assolutamente vero che si rischia ad andare nei boschi!magari ora si rischia di incontrare i lupi non i cacciatori!!!tra animalisti,globalizzazione,norme etc stiamo perdendo il senno!!!provate a vivere in campagna o meglio montagna come facevano i nostri nonni poi vedreste che questi sono falsi problemi!

    Rispondi

  • Marco

    20 Novembre @ 16.01

    in questi casi chi paga l'elicottero?

    Rispondi

    • ilsecondo

      25 Novembre @ 11.30

      fabio_c17@hotmail.com

      Il sistema sanitario italiano e' collettivizzato, per cui paga sempre la collettivita'. Anche nel caso dei fungaioli che si perdono, degli alpisti che cadono eccetera...

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Le baby gang fanno paura. Negozianti sotto assedio

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

Il fenomeno dilaga

Bocconi al veleno, allarme anche a San Leonardo

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery