12°

26°

Inchiesta

Quella discarica a ridosso della via Emilia

Quella discarica a ridosso della via Emilia
7

La variante della via Emilia che dallo svincolo della tangenziale di Fraore porta all'uscita di Ponte Recchio appena dopo Castelguelfo è ufficialmente una discarica.

Quasi tutte le aree di sosta lungo il percorso sono praticamente delle gigantesche pattumiere piene di immondizia: di ogni tipo e dimensione, ingombri voluminosi o frattaglie che siano. La situazione è scandalosa. E sta peggiorando di giorno in giorno.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Simone

    22 Novembre @ 21.50

    Simone.giallo7@libero.it

    Queste scene ci saranno sempre perchè i maleducati ci sono sempre..Però provate a vedere le altre città italiane e vedere se ci sono i rifiuti in giro, ( su internet è pieno di immagini ) la risposta è si anche se non c'è la differenziata spinta, è solo un problema di educazione.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    20 Novembre @ 13.46

    @Assessore Gabriele Folli: lei fa mai un giro in tangenziale o sulle strade di grande scorrimento? A parte dare la colpa agli incivili che gettano i rifiuti dalla macchina, lì chi si occupa di pulire? Da quando è partito questo sistema, la città fa schifo: se ne rende conto, o no?! Io la differenziata spinta la faccio, e a dire il vero non la trovo neanche così impossibile, ma qui bisogna scegliere se inseguire un ideale irrealizzabile nel vivere pratico di una comunità che è fatta anche da ignoranti, incivili ed irresponsabili, facendo affogare il resto dei cittadini (ed i turisti) nei rifiuti, oppure trovare una soluzione fattibile, che non sarà l’ideale ma non produrrà questo indegno stato delle strade. Non mi racconti aria fritta su ideali, futuro, ecologia e libertà…: cosa state facendo per riportare la città al suo decoro? Chi persegue unicamente soluzioni perfette, produce solo risultati insoddisfacenti. Lo sa chi faceva la lotta contro i mulini a vento? Un altro folle come lei. Siete partiti facendo la guerra ad Iren, siete finiti facendo i suoi zerbini: sarebbe meglio vi concentraste su come far ottenere ai cittadini (non ad Iren) dei benefici economici dai rifiuti che arriveranno all’inceneritore dal resto d’Italia, compensando concretamente i disagi per la differenziata spinta.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    20 Novembre @ 11.28

    MA E' OVVIO ! La gente deve pur disfarsi della spazzatura quando ne ha bisogno , e , per farlo , deve avere a disposizione contenitori in cui metterla : isole ecologiche o bidoni differenziati condominiali , altrimenti la butta in mezzo alla strada , formando discariche abusive dappertutto ! E' difficile da capire ? QUESTO , INEFFABILE ASSESSORE FOLLI , NON IMPEDISCE DI FARE LA "DIFFERENZIATA" , MA IL SISTEMA "PORTA A PORTA" DEI SACCHETTINI INFAMI , DA ESPORRE IN ORARI E GIORNI RIGIDAMENTE PREFISSATI E' IL MODO PIU' SCIOCCO DI FARLA ! L' abbiamo già provata trent' anni fa ( con rifiuti indifferenziati) , e non funzionava ! GUARDI , ASSESSORE FOLLI , CHE , ORMAI , L' UNICO A NON AVERLA ANCORA CAPITA E' LEI ! QUANDO FACCIAMO IL REFERENDUM ?

    Rispondi

    • Fabio

      20 Novembre @ 14.02

      Se ricordo bene, proprio qualche settimana fa la Gazzetta ha fatto un sondaggio e il 52% dei lettori ha detto che è contento della differenziata!!!

      Rispondi

      • Filippo Bertozzi

        20 Novembre @ 16.26

        @Fabio: i sondaggi on line non rappresentano la cittadinanza, ma solo gli internauti. In più, credo che il popolo a 5 stelle venga mobilitato ad arte da qualsiasi parte d'Italia, per votare sempre a favore di questa giunta: non s'è mai accorto che i sondaggi partono sempre fortissimamente contro le scelte di Pizzarotti e solo dopo qualche ora vengono ribaltati? Secondo lei perché Twittarotti gli unici soldi che stanzia senza piangere miseria (con assegnazione diretta, senza bando...) sono sempre quelli per i progetti di comunicazione on line?

        Rispondi

  • muuuario

    20 Novembre @ 10.14

    E' il simbolo dell'Italia (parmigiani compresi che con la loro ignavia sostengono questa gente). E' la sintesi di tutte le nostre chiacchiere agli occhi europei ( in tutti i campi) . Provate ad andare in Svizzera , anche dove non vi vede nessuno , a fare la stessa cosa, poi vedrete cosa vi succede . E' successo a una mia zia che era andata là negli anni 50 ( no dico , negli anni 50, non so se avete capito bene) e aveva buttato della spazzatura su un mucchio di letame. Dalle impronte e tutto il resto sono risaliti a chi era stato . Sono volati via due mesi di stipendio svizzero tutti in un colpo. MA QUANDO CI SCANTIAMO?

    Rispondi

    • Vercingetorige

      20 Novembre @ 11.11

      SI , e in America c' è pulito perchè mandano i Marines !

      Rispondi

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

C999 - Timeless

C999

Ecco "Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

PALLAVOLO

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

Inquinamento

Sigilli alla maxi discarica abusiva

Petizione

Firme contro le nuove corsie dei bus

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Fidenza

E' morta la maestra Caraffini

Testimonianza

Motore in fiamme durante il decollo: «Mezz'ora di terrore»

Parma

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Protesta

I coltaresi: «No allo spostamento degli uffici comunali»

Tv

Valentina, la regina delle torte

CALCIO

Dilettanti e giovanili, società premiate

Collecchio

A Gaiano il commosso addio a Leonardo, ucciso da una malattia a 42 anni

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

tg parma

Aeroporto: resta il volo per Trapani Video

1commento

A1

Incidente in A1: traffico in tilt per ore tra Fidenza e Piacenza

Parma Calcio

Simonetti: "A San Benedetto del Tronto servirà un Parma aggressivo"

Anteprima Gazzetta

Lungoparma, raccolta firme contro le corsie preferenziali Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Lettera di un onesto a un farabutto

4commenti

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

Palermo

Botte agli alunni di seconda elementare: arrestate tre maestre Foto

SOCIETA'

Gazzareporter

Giocoliere al semaforo Foto

Casa della Fotografia

Concorso: foto in bianco e nero per raccontare Parma

SPORT

Calciomercato

Il Valencia nelle mani di Prandelli

Calcio

Simeone: "Potrei non rinnovare"

CURIOSITA'

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»