19°

29°

Il figlio

«Una mamma onesta e generosa»

«Una mamma onesta e generosa»
Ricevi gratis le news
3

Roberto Palumbo ricorda la madre morta nell'incidente e fa un appello al pirata della strada

Chiedo al pirata di mettersi una mano sul cuore e avere pietà». Le parole sgorgano a fatica, mentre Roberto Palumbo, il figlio di Mara, riavvolge il giorno «più brutto della vita». Non parla di perdono o vendetta, ma solo «di responsabilità». Roberto, 35 anni, si è fatto carico della tragedia che ha investito la sua famiglia senza permettersi di crollare. Trova la forza e il tempo di ricordare «perché la città deve sapere che donna straordinaria era mia madre». Già, la solare e dinamica Mara, sempre pronta a inforcare la bici «pioggia, neve o tempesta poco cambiava – un timido sorriso addolcisce l’espressione stravolta del 35enne -. E’ stata una madre perfetta, anche nei momenti più bui». Come quando Roberto è stato costretto in ospedale per un grave problema di salute: «è sempre rimasta al mio capezzale, discreta ma presente giorno e notte». Mamma, amica, confidente «è la donna che mi ha cresciuto in piazzale Boito, dove abbiamo vissuto fino al 2005. Poi si è trasferita con mio padre alle spalle di strada Quarta e da lì è partita stamattina (ieri per chi legge) per andare al lavoro». Mara era l’anima della casa di cura Città di Parma. «Lavorava lì da una quindicina d’anni, faceva un po’ di tutto. Credo che un “mattoncino” di questa grande clinica sia anche suo. Si prendeva cura dei pazienti con amore. Spesso si preoccupava per le loro malattie e parlava di loro come persone di famiglia, anche se nemmeno li conosceva». A parte il marito Ruggiero e il figlio, macinare chilometri in bici e la grande famiglia della Città di Parma, la 55enne «adorava la compagnia. Era profondamente sensibile e pronta ad accogliere l’umanità in tutte le sue forme. Nemmeno la febbre la fermava, per i “suoi” pazienti o le amicizie». E ieri mattina la prima telefonata dolorosa e spiazzante è arrivata proprio al centralino dell’ospedale di piazza Maestri. «Mio padre è stato immediatamente contattato dalla casa di cura, lui mi ha chiamato a sua volta dicendomi di precipitarmi al Maggiore». Mara stava lottando per la vita nel riparto di Rianimazione. Ma prima di tornare all’oggi, l’urgenza dell’affetto spinge Roberto a frugare nei ricordi. «Il suo pane quotidiano? La solidarietà – dice, mentre le lacrime si fanno avanti -. Sa qual'era il suo motto? Essere onesti e sinceri nella vita. Ci credeva profondamente e l’ho fatto mio grazie al suo esempio». Ed è forse lo stesso insegnamento che dovrebbe seguire chi ha abbandonato Mara sulla strada. «Poco tempo fa parlava della possibilità di andare in pensione tra un paio d’anni, ma era già preoccupata: “Poi che faccio?” mi ripeteva. E aggiungeva quasi subito: “Mi dedicherò al volontariato”». A quegli “altri” di cui si è presa cura ogni giorno fino alla fine. Ch. Poz.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • maxbonny

    13 Dicembre @ 20.52

    Caro Roberto le mie sentite condoglianze a te e tuo papà. Ho avuto la fortuna di condividere il posto di lavoro con tua mamma per otto anni e non scorderò mai come, con la sua solarità, riusciva sempre a portare un sorriso nelle giornate dei suoi colleghi e per questo era amata e apprezzata da tutti noi. Lascerà un vuoto enorme e incolmabile. Un abbraccio.

    Rispondi

  • thais

    13 Dicembre @ 11.12

    Ciao angelo mio! Sono rimasta malissimo nel apprendere la notizia! Ripensavo stamattina a quando ci siamo salutate prima che partissi e tu mi hai detto tranquilla ci penso io alla tua mamma!.. mi si spezza il cuore pensare che quando tornerò a casa a trovare la mamma tu non sarai li...non ti dimenticherò mai mariolina resti con me sei il mio angelo!

    Rispondi

  • E

    13 Dicembre @ 09.15

    Povero condoglianze a questo figlio aveva un viso dolce questa mamma immagino il dolore che si possa provare e' pericoloso ormai girare in bicicletta

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti