11°

Furto

Ladro inseguito dal fisarmonicista

Ladro inseguito dal fisarmonicista
Ricevi gratis le news
28

Un titolare attento. E un fisarmonicista che non dimentica che prima di lasciare il suo paese e imbracciare lo strumento indossava la divisa. Sono questi i protagonisti dell'inseguimento per le vie del centro che ha permesso di identificare un ladro di origine georgiana che ha rubato l'incasso alla pasticceria Provinciali di via Cavour. Permettendo poi agli agenti delle volanti di arrestarlo.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    15 Dicembre @ 22.36

    A parte il fatto che non esiste una "Licenza" da Guardia Giurata, bensì un decreto prefettizio rilasciato a norma del regio decreto 6 maggio 1940, n. 635 Approvazione del regolamento per l'esecuzione del testo unico 18 giugno 1931, n. 773 delle leggi di pubblica sicurezza. Prima rilasciato solo a cittadini italiani, ora anche a cittadini dell'Unione Europea. A parte tutte le unitili e sterili polemiche sulla nazionalità dell'inseguitore e del titolare della pasticceria, non sarebbe bastato un semplice :" Bravo Giovanni"?? No forse a qualcuno brucia un po' che chi ha fermato il ladro sia stato un cittadino moldavo e non un parmigiano del sasso, vero????

    Rispondi

  • davide

    14 Dicembre @ 01.35

    Vercingetorige i giovani italiani all estero, anche qualificati, forse non suonano la fisarmonica, ma di sicuro non riescono in buona parte a esprimersi nell'attività per la quale si sono formati nei nostri atenei. Le sue sembrano un po' considerazioni da chi ha gli occhi e le orecchie solo sulla nostra realtà locale ed in base a ciò pretende di conoscere il mondo intero a misura di luoghi comuni. Il fisarmonicista è una lieta presenza nelle strade di parma e se sia laureato, diplomato, non qualificato, irregolare, emigrato per motivi che possiamo ipotizzare ma che non conosciamo assolutamente, beh sono fattacci suoi. Mi spaventano di più i "regolari" di casa nostra che fregano il prossimo tutti i giorni stando dietro una scrivania, non chi suona.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      15 Dicembre @ 18.17

      NO DAVIDE , IO MI SONO INTERESSATO PERSONALMENTE ad alcuni casi di nostri giovani Diplomati e Laureati emigrati all' estero , e nessuno va per le strade a suonare la fisarmonica, anche perchè i mendicanti li rispediscono a casa . Qualcuno , provvisoriamente , si adatta a qualche lavoro modesto , come , ad esempio , il cameriere , ma, nel frattempo , si occupa di ottenere il riconoscimento del proprio Titolo di Studio , per avere un impiego adeguato . Sapesse quanti giri ho fatto per le Segreterie dell' Università a chiedere certificati di Laurea , corredati da dettagliati piani di studio , da mandare all' Estero , soprattutto negli Stati Uniti ! E le assicuro che , quei giovani , sono iscritti ai "boards" che presiedono all' esercizio della loro Professione in diversi Stati americani , e non suonano fisarmoniche per strada . Del resto , il fenomeno che in Italia si lamenta è la fuga dei cervelli , non la fuga delle fisarmoniche .

      Rispondi

  • nerosso

    13 Dicembre @ 18.23

    bel gesto quello del "fisarmonicista"....che sarebbe più carino chiamare per nome se fosse stato pubblicato..... credo sia l'atteggiamento che ogni persona umana dovrebbe tenere nel proprio contesto sociale.....certo nei limiti delle proprie possibilità.... nel senso che ogni cittadino dovrebbe sentire proprio l'ambiente in cui vive e preservarlo con ogni mezzo disponibile ....il vantaggio sarebbe per tutti, reciprocamente... un gesto di solidarietà non consueto ai giorni d'oggi che dovremmo recuperare per il nostro vivere migliore bravo!

    Rispondi

    • Gio

      15 Dicembre @ 11.03

      Giorgio R.

      Si hai ragione. Però devo dire che anch'io lo conosco di vista e ho capito chi era quando hanno detto fisarmonicista.Forse anche lui non dispiace in fondo essere chiamato fisarmonicista. Una volta gli ho parlato. Bravo !

      Rispondi

  • Vercingetorige

    13 Dicembre @ 16.37

    A PARMA DI UNA VOLTA , in questi giorni , le strade erano percorse dal suono delle cornamuse , suonate da zampognari che venivano dall' Abruzzo , dal Molise , dal Sannio , dalla Ciociarìa , con un piattino in mano per qualche moneta. Un paio di giorni prima di Natale tornavano a casa.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    13 Dicembre @ 11.50

    DOMANDA RETORICA , perchè probabilmente non mi risponderà nessuno : la pasticceria Provinciali non è gestita da Moldavi , cioè da persone della stessa nazionalità del fisarmonicista ? L' IMMIGRAZIONE E' UN FENOMENO COMPLESSO CHE HA MOLTI ASPETTI . Noi abbiamo sempre sotto gli occhi l' aspetto della delinquenza , che è importante , ma non è l' unico . MOLTI IMMIGRATI HANNO TITOLI DI STUDIO E DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE DEL LORO PAESE , che , qui , non vengono riconosciuti . E' vero che ci sono posti in cui Diplomi e Lauree si comprano , ma ci sono anche Titoli di Studio buoni , che attribuiscono professionalità che noi sprechiamo . Se questo fisarmonicista è un ex poliziotto , che , forse , ha dovuto lasciare il proprio Paese per ragioni intuibili , siamo sicuri che non abbiamo niente di meglio da fargli fare che mendicare in mezzo alla strada ? Il Poliziotto qui non lo può fare perchè suppongo non abbia la Cittadinanza , ma siamo sicuri che nessuna Agenzia di Vigilanza Privata possa avvalersi della sua esperienza ? Però , anche qui , la Licenza di Guardia Giurata non glie la danno , se non ha la Cittadinanza , così lo lasciamo a suonar la fisarmonica in via Cavour.......Ma , forse , questo mio discorso , per il momento , è ancora impopolare e prematuro...............

    Rispondi

    • salamandra

      13 Dicembre @ 17.51

      Vercingetorige è sicuro che una Guardia Giurata guadagni di più?

      Rispondi

      • Vercingetorige

        13 Dicembre @ 20.21

        NO , però sarebbe un lavoro più stabile , e con contributi assistenziali e previdenziali regolari . Avrebbe la possibilità di chiedere il ricongiungimento dei suoi famigliari , e , dopo dieci anni di lavoro , avrebbe la possibilità , se vuole , di chiedere la Cittadinanza italiana . Ma stiamo parlando del nulla , perchè , senza la Cittadinanza , la Licenza di Guardia Giurata non glie la danno.

        Rispondi

    • the mouser

      13 Dicembre @ 13.17

      prova a pensare a tutti gli italiani qualificati costretti a scappare all'estero e capirai che il problema che poni al momento è assolutamente secondario

      Rispondi

      • Vercingetorige

        13 Dicembre @ 15.23

        E SECONDO TE gli "Italiani qualificati costretti a scappare all' estero" li usano per suonare la fisarmonica per strada ? Allora capirai quanto il problema sia "secondario". .

        Rispondi

        • marirhugo

          13 Dicembre @ 17.52

          si.

          Rispondi

        • Vercingetorige

          13 Dicembre @ 20.13

          Se ti beccano in Germania a suonare la fisarmonica per strada ti rispediscono oltre il Brennero a pedate nel didietro , ma , se hai una Laurea in Medicina , ti assumono in un Ospedale.

          Rispondi

        • salamandra

          13 Dicembre @ 22.42

          Mi perdoni ma io di musicisti in strada e con il piattino ne ho visti in Germania. E comunque in Italia i Comuni possono rilasciare permessi per i cosiddetti "artisti da strada".

          Rispondi

        • marirhugo

          13 Dicembre @ 21.05

          ma dimmi, per caso, non e' che tu sei rimasto al terzo reich?

          Rispondi

        • the mouser

          13 Dicembre @ 17.12

          ah, non sapevo che fosse obbligato a suonare la fisarmonica. chiedo scusa

          Rispondi

        • Vercingetorige

          13 Dicembre @ 20.15

          Quindi , secondo te , quello chiede l' elemosina suonando la fisarmonica per strada quando avrebbe di meglio da fare ?

          Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

Rispettata la tradizione dell'iniziativa benefica a favore dei più piccoli

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS