17°

32°

Furto

Ladro inseguito dal fisarmonicista

Ladro inseguito dal fisarmonicista
28

Un titolare attento. E un fisarmonicista che non dimentica che prima di lasciare il suo paese e imbracciare lo strumento indossava la divisa. Sono questi i protagonisti dell'inseguimento per le vie del centro che ha permesso di identificare un ladro di origine georgiana che ha rubato l'incasso alla pasticceria Provinciali di via Cavour. Permettendo poi agli agenti delle volanti di arrestarlo.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    15 Dicembre @ 22.36

    A parte il fatto che non esiste una "Licenza" da Guardia Giurata, bensì un decreto prefettizio rilasciato a norma del regio decreto 6 maggio 1940, n. 635 Approvazione del regolamento per l'esecuzione del testo unico 18 giugno 1931, n. 773 delle leggi di pubblica sicurezza. Prima rilasciato solo a cittadini italiani, ora anche a cittadini dell'Unione Europea. A parte tutte le unitili e sterili polemiche sulla nazionalità dell'inseguitore e del titolare della pasticceria, non sarebbe bastato un semplice :" Bravo Giovanni"?? No forse a qualcuno brucia un po' che chi ha fermato il ladro sia stato un cittadino moldavo e non un parmigiano del sasso, vero????

    Rispondi

  • davide

    14 Dicembre @ 01.35

    Vercingetorige i giovani italiani all estero, anche qualificati, forse non suonano la fisarmonica, ma di sicuro non riescono in buona parte a esprimersi nell'attività per la quale si sono formati nei nostri atenei. Le sue sembrano un po' considerazioni da chi ha gli occhi e le orecchie solo sulla nostra realtà locale ed in base a ciò pretende di conoscere il mondo intero a misura di luoghi comuni. Il fisarmonicista è una lieta presenza nelle strade di parma e se sia laureato, diplomato, non qualificato, irregolare, emigrato per motivi che possiamo ipotizzare ma che non conosciamo assolutamente, beh sono fattacci suoi. Mi spaventano di più i "regolari" di casa nostra che fregano il prossimo tutti i giorni stando dietro una scrivania, non chi suona.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      15 Dicembre @ 18.17

      NO DAVIDE , IO MI SONO INTERESSATO PERSONALMENTE ad alcuni casi di nostri giovani Diplomati e Laureati emigrati all' estero , e nessuno va per le strade a suonare la fisarmonica, anche perchè i mendicanti li rispediscono a casa . Qualcuno , provvisoriamente , si adatta a qualche lavoro modesto , come , ad esempio , il cameriere , ma, nel frattempo , si occupa di ottenere il riconoscimento del proprio Titolo di Studio , per avere un impiego adeguato . Sapesse quanti giri ho fatto per le Segreterie dell' Università a chiedere certificati di Laurea , corredati da dettagliati piani di studio , da mandare all' Estero , soprattutto negli Stati Uniti ! E le assicuro che , quei giovani , sono iscritti ai "boards" che presiedono all' esercizio della loro Professione in diversi Stati americani , e non suonano fisarmoniche per strada . Del resto , il fenomeno che in Italia si lamenta è la fuga dei cervelli , non la fuga delle fisarmoniche .

      Rispondi

  • nerosso

    13 Dicembre @ 18.23

    bel gesto quello del "fisarmonicista"....che sarebbe più carino chiamare per nome se fosse stato pubblicato..... credo sia l'atteggiamento che ogni persona umana dovrebbe tenere nel proprio contesto sociale.....certo nei limiti delle proprie possibilità.... nel senso che ogni cittadino dovrebbe sentire proprio l'ambiente in cui vive e preservarlo con ogni mezzo disponibile ....il vantaggio sarebbe per tutti, reciprocamente... un gesto di solidarietà non consueto ai giorni d'oggi che dovremmo recuperare per il nostro vivere migliore bravo!

    Rispondi

    • Gio

      15 Dicembre @ 11.03

      Giorgio R.

      Si hai ragione. Però devo dire che anch'io lo conosco di vista e ho capito chi era quando hanno detto fisarmonicista.Forse anche lui non dispiace in fondo essere chiamato fisarmonicista. Una volta gli ho parlato. Bravo !

      Rispondi

  • Vercingetorige

    13 Dicembre @ 16.37

    A PARMA DI UNA VOLTA , in questi giorni , le strade erano percorse dal suono delle cornamuse , suonate da zampognari che venivano dall' Abruzzo , dal Molise , dal Sannio , dalla Ciociarìa , con un piattino in mano per qualche moneta. Un paio di giorni prima di Natale tornavano a casa.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    13 Dicembre @ 11.50

    DOMANDA RETORICA , perchè probabilmente non mi risponderà nessuno : la pasticceria Provinciali non è gestita da Moldavi , cioè da persone della stessa nazionalità del fisarmonicista ? L' IMMIGRAZIONE E' UN FENOMENO COMPLESSO CHE HA MOLTI ASPETTI . Noi abbiamo sempre sotto gli occhi l' aspetto della delinquenza , che è importante , ma non è l' unico . MOLTI IMMIGRATI HANNO TITOLI DI STUDIO E DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE DEL LORO PAESE , che , qui , non vengono riconosciuti . E' vero che ci sono posti in cui Diplomi e Lauree si comprano , ma ci sono anche Titoli di Studio buoni , che attribuiscono professionalità che noi sprechiamo . Se questo fisarmonicista è un ex poliziotto , che , forse , ha dovuto lasciare il proprio Paese per ragioni intuibili , siamo sicuri che non abbiamo niente di meglio da fargli fare che mendicare in mezzo alla strada ? Il Poliziotto qui non lo può fare perchè suppongo non abbia la Cittadinanza , ma siamo sicuri che nessuna Agenzia di Vigilanza Privata possa avvalersi della sua esperienza ? Però , anche qui , la Licenza di Guardia Giurata non glie la danno , se non ha la Cittadinanza , così lo lasciamo a suonar la fisarmonica in via Cavour.......Ma , forse , questo mio discorso , per il momento , è ancora impopolare e prematuro...............

    Rispondi

    • salamandra

      13 Dicembre @ 17.51

      Vercingetorige è sicuro che una Guardia Giurata guadagni di più?

      Rispondi

      • Vercingetorige

        13 Dicembre @ 20.21

        NO , però sarebbe un lavoro più stabile , e con contributi assistenziali e previdenziali regolari . Avrebbe la possibilità di chiedere il ricongiungimento dei suoi famigliari , e , dopo dieci anni di lavoro , avrebbe la possibilità , se vuole , di chiedere la Cittadinanza italiana . Ma stiamo parlando del nulla , perchè , senza la Cittadinanza , la Licenza di Guardia Giurata non glie la danno.

        Rispondi

    • the mouser

      13 Dicembre @ 13.17

      prova a pensare a tutti gli italiani qualificati costretti a scappare all'estero e capirai che il problema che poni al momento è assolutamente secondario

      Rispondi

      • Vercingetorige

        13 Dicembre @ 15.23

        E SECONDO TE gli "Italiani qualificati costretti a scappare all' estero" li usano per suonare la fisarmonica per strada ? Allora capirai quanto il problema sia "secondario". .

        Rispondi

        • marirhugo

          13 Dicembre @ 17.52

          si.

          Rispondi

        • Vercingetorige

          13 Dicembre @ 20.13

          Se ti beccano in Germania a suonare la fisarmonica per strada ti rispediscono oltre il Brennero a pedate nel didietro , ma , se hai una Laurea in Medicina , ti assumono in un Ospedale.

          Rispondi

        • salamandra

          13 Dicembre @ 22.42

          Mi perdoni ma io di musicisti in strada e con il piattino ne ho visti in Germania. E comunque in Italia i Comuni possono rilasciare permessi per i cosiddetti "artisti da strada".

          Rispondi

        • marirhugo

          13 Dicembre @ 21.05

          ma dimmi, per caso, non e' che tu sei rimasto al terzo reich?

          Rispondi

        • the mouser

          13 Dicembre @ 17.12

          ah, non sapevo che fosse obbligato a suonare la fisarmonica. chiedo scusa

          Rispondi

        • Vercingetorige

          13 Dicembre @ 20.15

          Quindi , secondo te , quello chiede l' elemosina suonando la fisarmonica per strada quando avrebbe di meglio da fare ?

          Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

1commento

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

università

Lo sfogo di Gallese: "Ecco l'ultimo paradosso del Miur: escludere i migliori"

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

1commento

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

18commenti

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TORINO

Neonato abbandonato in strada, muore in ospedale

modena

Sniffano la "droga del diavolo" a una festa, due 30enni in coma

1commento

SOCIETA'

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione