-3°

Calestano

Auto bloccata dal ghiaccio: "Aiutata da 4 giocatori delle Zebre"

Zebre vs Benetton

Zebre vs Benetton

Ricevi gratis le news
11

Dopo una cena in un agriturismo vicino a Calestano c'era troppo ghiaccio per poter tornare a casa in sicurezza. L'auto di una coppia era bloccata a un centinaio di metri dalla struttura: da un lato il monte, dall'altro una scarpata. A tirare la coppia (e la macchina) fuori dai guai ci hanno pensato quattro giocatori di rugby delle Zebre, che si trovavano nel locale. Incuranti del freddo, hanno portato fuori la vettura dalla strada ghiacciata e non hanno accettato alcuna ricompensa in cambio, nemmeno che gli si pagasse da bere. 
Una "bella lezione di vita": è questo il giudizio che Carla Soffritti dà alla vicenda. Carla Soffritti, titolare di Ella Studio, è suo malgrado protagonista della vicenda con il marito. Racconta l'accaduto sulla sua bacheca di Facebook. "Alcuni giocatori di Zebre Rugby - scrive la Soffritti - hanno mollato la squisita cena che stavano degustando con le loro mogli e fidanzate in un agriturismo delle colline parmensi e sono venuti ad aiutarci a liberare la nostra macchina, intrappolata dal ghiaccio. La situazione era critica: oltre c’era una scarpata. Ma loro hanno dimostrato la virtù dell’autocontrollo. Una combinazione di aiuto, forza e intelligenza ci ha permesso di rimuovere l’auto. E poi il finale: l’umiltà. La loro gioia nell'averci “salvato” era la migliore ricompensa. Grazie ragazzi. Mi avete insegnato tanto". 
Carla Soffritti, contattata da Gazzettadiparma.it, racconta che i giocatori hanno aiutato il titolare dell'agriturismo Francesco Dall'Argine attorno alle 23,30 di domenica 28 dicembre. Su quella stradina "non si riusciva a stare in piedi" e si poteva percorrerla solo con un fuoristrada con ruote chiodate. I rugbisti - racconta la protagonista - hanno legato con una corda l'auto al fuoristrada del gestore; uno di loro si è messo al posto di guida, con la portiera aperta, ed è riuscito a manovrare. Alla fine, pericolo scampato. "Volevo offrire da bere ma loro non hanno voluto": da qui le considerazioni sulla lezione di umiltà del gruppetto di sportivi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nerosso

    01 Gennaio @ 20.20

    d'accordo con Gianluca anche se i ringraziamenti e l'apprezzamento del gesto vanno fatti risaltare.....

    Rispondi

  • Gianluca

    30 Dicembre @ 16.04

    Bella storia, ma non ci trovo nulla di straordinario se non il normale senso civico che dovremmo portare quotidianamente nel ns cuore.

    Rispondi

  • fi_ma

    30 Dicembre @ 10.23

    Il sorriso l'ho fatto perché è bello sentire che qualcuno aiuta. Sui fighetti crociati assolutamente concordo :-)

    Rispondi

  • Nickname

    30 Dicembre @ 09.40

    Brave Zebre.... e bravi i rugbisti tutti. La mamma di un rugbista Vi augura Buon Anno.

    Rispondi

  • fi_ma

    30 Dicembre @ 09.04

    Io sta continua esaltazione ed immagine del rugbista ormai la vomito, sembra che chi gioca a rugby sia l'unico eroe sulla terra e tutti gli altri sportivi e non una manica di asini che vivono per i fatti loro. Mi sfugge il senso di dover sottolineare il fatto che erano rugbisti, racconta che sei stata aiutata e stop no? Boh, intolleranza di fine anno forse.

    Rispondi

    • David€

      30 Dicembre @ 09.50

      pienamente d'accordo con te, filmar. Questa figura mitologica del mezzo uomo e mezzo rugbista!!!!! Vi auguro di trovarvi in mezzo ad un gruppo di rugbisti ubriachi.... cambiereste la vostra idea in un nanosecondo

      Rispondi

    • marco850

      30 Dicembre @ 09.34

      se ci fossero stati quei fighetti che vestono indegnamente la casacca crociata sei proprio sicuro che si sarebbero sporcati mani e scarpe?

      Rispondi

    • 30 Dicembre @ 09.30

      Direi di sì. E' un normale dettaglio della notizia: fossero stati cestisti o ballerini avremmo scritto quello. Un sorriso e auguri di buon anno, che ne dice?

      Rispondi

      • ixxo

        30 Dicembre @ 12.52

        Non credo esistano ne figure mitologiche ne fighetti. Credo invece , anzi ne sono certo, che l'educazione che esiste nel mondo del rugby non esista in altri sport. Quindi questa notizia non mi sorprende affatto. In merito ai conati di vomito del signore che ha scritto sopra, sarà influenza o cattiva digestione , se fosse per i rugbisti sarebbe risibile.

        Rispondi

        • fi_ma

          30 Dicembre @ 20.14

          sia chiaro che ho il massimo rispetto di questo sport e di chi lo pratica! mi rompe che passano per supereroi.

          Rispondi

        • fi_ma

          30 Dicembre @ 20.06

          ecco la mitizzazione di cui sopra: il rubgy, il modello, l'esempio di vita. ma per favore. gli altri sport sono uguali. se poi il 90% della gente gioca a pallone e il resto fa altri sport basta che la stessa percentuale di pirla giochi di qua e di là che sono molto di più i calciatori. (odio il calcio, non ci gioco: non lo sto difendendo). ma che adesso ogni azione del rugbista sia unica e che senza di loro il mondo vada a rotoli...per favore. detto ciò, vado sulla tazza che ho l'influenza di cui mi parla il signor ixxo.

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

carabinieri sera

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento