18°

33°

IL CASO

Il Comune paga l'alloggio a 67 famiglie

Il Comune paga l'alloggio a 67 famiglie
Ricevi gratis le news
26

Sono 67 i nuclei familiari ai quali il Comune paga l'alloggio. Una quindicina sono ospitati in residence, altri in appartamenti. La spesa media per ogni famiglia ospitata in residence è di 1100 euro. Sono i numeri della crisi confermati dall'assessore comunale ai Servizi Sociali, Laura Rossi.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    07 Gennaio @ 23.33

    Giustissimo che il Comune si faccia carico di famiglie in difficoltà che non possono esser lasciate per strada, e voglio andare in fiducia su quel che scrive Maurizio a proposito della composizione delle liste. Però se la storia della signora riportata sulla Gazzetta cartacea (e sintetizzata da Vercingetorige per i piocioni che non comprano il giornale) è vera, mi sembra assurdo che prima il Comune (grazie Pizza!) le abbia tolto l'assegno dei servizi sociali per il sostegno ai nuclei monogenitoriali, di fatto facendola sfrattare dall'appartamento in cui viveva, poi le abbia trovato solo soluzioni che la dividevano dai figli ed infine non riuscendo lei a trovare un altro affitto a libero mercato, le paghi UNA stanza per quattro persone in un residence a 1.300€ al mese! Se ce ne fosse ancora bisogno, qualcuno ha ancora dei dubbi che alla Rossi non serva il dirigente d'appoggio che sta cercando, ma esser costretta alle dimissioni per manifesta incapacità? Ci sono imprese che a Parma hanno centinaia di appartamenti vuoti e sfitti: non posso credere che non si possa trovare una soluzione garantita dal Comune che metta a disposizione alloggi ad un affitto calmierato. E se le imprese non fossero d'accordo, tanto quanto si espropriano i terreni per le necessarie opere pubbliche, bisogna trovare un espediente per legiferare in emergenza. Però per Pizzarotti è troppo difficile: fa già fatica ad emettere ordinanze scritte bene su chi mangia il gelato seduto sui gradini del Battistero.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    07 Gennaio @ 18.31

    MA VOI LA "GAZZETTA DI PARMA" QUALCHE VOLTA LA LEGGETE , o scrivete soltanto , a gratis , su questo "forum" ? Tutta la pagina 7 di oggi , 7 gennaio , è dedicata a questo argomento . L' assessore Rossi dice che , attualmente , il comune paga l' alloggio a 67 famiglie , delle quali una quindicina sono in Residence . I DUE TERZI DELLA PAGINA SONO DEDICATI AL CASO PERSONALE DI UNA SIGNORA , di cui il giornale pubblica anche nome , cognome e fotografia. E' ITALIANISSIMA , e la storia che ha raccontato alla "Gazzetta" è sommariamente questa : è dipendente di ruolo , a tempo indeterminato , dell' AUSL . Dice di avere tre lauree , quindi dev' essere bravissima , perchè , a prendere tre lauree , ci vuole una vita. Vive con tre figli , un maschio di 13 anni, una bambina di 9 ed un' altra bambina di 2 , nella stanza di un Residence. Ha avuto un marito , da cui è separata , e che le passa 300 euro al mese. Ha avuto un compagno , da cui è separata. Non vuole avere nessun rapporto con la sua famiglia d' origine . Da tre anni è assistita dai Servizi Sociali del Comune , i quali l' hanno fatta ospitare in una Casa d' Accoglienza , dove però , poteva tenere con sè solo la piccola di due anni , mentre i due figli più grandi dovevano stare col padre o con altri parenti . Non riteneva accettabile questa situazione ed è riuscita a trovare un appartamento in affitto , da cui , però , è stata sfrattata per morosità . I Servizi Sociali le hanno riproposto la Casa di Accoglienza , ma lei non era disposta a separarsi dai due figli più grandi, per cui gli stessi Servizi Sociali l' hanno sistemata in un Residence , dove vivono in quattro in una stanza , al prezzo di 1300 euro al mese , di cui 1100 pagati dal Comune e 200 dalla signora, la quale protesta dicendo che non si può stare in quattro in una stanza , e che il Comune spenderebbe meno se le pagasse l' affitto di un appartamento , con vantaggio sia per le casse comunali che per lei ed i suoi figli. I 1100 EURO SONO AL MESE, NON ALL' ANNO , e non meraviglia se si pensa che attualmente , a Parma , un albergo decoroso ( tre stelle ) , costa 70 - 80 euro per notte e prima colazione. MA PROPRIO NON LA VOLETE LEGGERE 'STA "GAZZETTA" ?

    Rispondi

    • annamaria

      08 Gennaio @ 00.42

      Quindici in un Residence, la signora con una storia incredibile ( ma si sa che la realtà supera spesso la fantasia), e le altre 51 famiglie mancanti all'appello dove sono?

      Rispondi

    • salamandra

      08 Gennaio @ 00.00

      Vercingetorige, spero che la Redazione mi perdoni, ma non è un obbligo. Sì mi capita di leggere anche il cartaceo ma un paio di volte alla settimana circa. Non sono fanatico come Harris sull'argomento (a proposito che fine ha fatto?) ma credo anche io che la stampa su carta si ridimensionerà e non di poco nel prossimo futuro. Sta ai giornali -o, meglio, alla loro redazione- reinventarsi un nuovo modo di mantenere i lettori sul web e di portar a casa la pagnotta (mica facile eh).

      Rispondi

    • marirhugo

      07 Gennaio @ 20.41

      e non ci dice la gazzetta chi se li incassa i 1300 euri al mese per una stanza?

      Rispondi

  • bichouk

    07 Gennaio @ 18.28

    Maurizio scusa sei mai stato in un condominio Acer? Dove sarebbero tutti questi parmigiani? I pochi rimasti sono gli assegnatari degli anni ottanta o anziani soli in minuscoli alloggi. Conosci una giovane e sana coppia parmigiana con uno o due figli tutti sani a cui è stato assegnato un alloggio perché in difficoltà? Se così fosse sarebbe davvero bello ma la realtà è diversa.

    Rispondi

    • Maurizio

      07 Gennaio @ 21.53

      Si, ne ho girati molti e vedo le liste pubbliche, parlo con cognizione di causa, lo sai quanti parmigiani sono aiutati in silenzio? Ma voi perchè non fate qualcosa invece di fare polemica basata sul nulla? Se non ricordo male poi le graduatorie le pubblicò o mise il link anche la gazzetta, mi ricordo i commenti, qualcuno scrisse che non vi era nemmeno un parmigiano, bene io sulla base dei nomi scrissi che era una balla, io almeno avevo letto

      Rispondi

  • fortunato

    07 Gennaio @ 17.11

    l' ho già ripetuto diverse volte, aspettiamoci il peggio, ci sono troppe cose che non tornano. Non se ne può più, i cittadini stanno scoppiando, altroché svolta .

    Rispondi

  • Samuele

    07 Gennaio @ 15.51

    Michelazzo cosa dici di queste famiglie mantenute dal comune ? il pd cosa farebbe ? sentiamo...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente