-2°

Dopo Parigi

Attentati: Parma-Reggio, piazze a confronto

Attentati: Parma-Reggio, piazze a confronto
10

Mentre il mondo intero abbraccia Parigi e scende in piazza in segno di vicinanza, Parma latita. Imbarazza il confronto tra la nostra piazza Garibaldi e la piazza di Reggio Emilia gremita di uomini, donne e bambini (come racconta la foto di Enrico Rossi - Gazzetta di Reggio). Il sindaco e il presidente della Provincia in prima linea. Il primo cittadino di Parma Federico Pizzarotti si giustifica dicendo: «Eravamo impegnati con il Sant'Ilario».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pramzandue

    13 Gennaio @ 11.11

    Cara Gazzettadiparma, io vivo a Reggio Emilia e le dico che da queste parti si segue solo il lecchinaggio, copiano e non inventano, in quattro posti di lavoro su quattro mi è stato detto dagli altri dipendenti di non partecipare alle riunioni sindacali (ovvio che non l'ho fatto), fatevi un giro scendendo dalla stazione il sabato pomeriggio e camminate fino a Piaza Prampolini, vedrete per il raggio di 2 km solo dei cinesi e degli arabi, arrivate in centro e ci sono una serie di palazzi abbandonati da decenni tutti scrostati ed apparentemente pericolanti, la città è statica sia come struttura che come iniziative di rilievo da almeno 9 anni (da quando sono qui, qui hanno aperto un supermercato un mese fa (niente di che, solo un supermercato grande) e per settimane non si è parlato d'altro, questo è il massimo che succede, Reggio Emilia è come Carpi, Correggio o sassuolo non ha niente in più rispetto a questi paesi se non che è sulla via Emilia e quindi più esposto, qui aprono un supermercato e come in un villaggio qualsiasi ne parlano fino allo sfinimento come se fosse una cosa rivoluzionaria, ogni cosa che fanno qui la raccontano come la migliore del mondo, a Parma costruiamo il trapano che fa un buco su una cometa, cosa che parla di tutto il mondo e noi ne facciamo un trafiletto che tutti ignorano, a Reggio l'avrebbero celebrato per mesi e mesi e mesi e mesi, a Parma quando c'è stato lo scandalo dei politici dopo 20 minuti c'era pieno di gente sotto il comune con tanto di gente che ha chiuso le serrande per dirigersi in comune appena usicta la notizia a Reggio anche se si raccontano come chissà quali comunisti avrewbbero solo leccato più forte, è un esercizio che fa notizia dire che Reggio è meglio di Parma ma qualsiasi persona di buon senso che ha visto tutto le città emiliane sa che Reggio Emilia non è paragonabile a Bologna, Parma o Modena sulla stragrande maggioranza dei campi, un vanto Reggio è il modello educativo dell'infanzia tanto che un amico giapponese di Jovanotti a chiamato il figlio Reggioemilio, io l'unica persona che lavora in un asilo di reggio che conosco mi racconta che solo la responsabile ha una laurea in pedagogia e tutti le maestre sono di una cooperativa e con una formazione composta da corsi senza nemmeno una laureata tra loro. Parma è una città invadente, sono tanti anni che sono via (ma vicino) e mi rendo conto che non puoi passare un quarto d'ora con dei parmigiani senza che si parli di Parma, bene o male ma è sempre presente.

    Rispondi

    • Samuele

      13 Gennaio @ 19.16

      I parmigiani si meritano i piddini che riducano Parma come reggio e poi voglio vedere se avranno ancora il coraggio di lamentarsi...

      Rispondi

    • Biffo

      13 Gennaio @ 15.55

      Posso dire che non ci ho capito una mazza? Anche perché la punteggiatura, qui, se n'è andata in vacanza, e riuscire a segmentare i vari periodi, -chiamiamoli così, per convenzione-, è molto arduo.

      Rispondi

      • 13 Gennaio @ 18.44

        Posso dire che mi sembra più incomprensibile il commento?

        Rispondi

  • filippo

    13 Gennaio @ 09.56

    Pizzarotti da vero ex rifondarolo condanno solo Casa Pound ( pericolosissima...)

    Rispondi

  • gigiprimo

    13 Gennaio @ 09.04

    vignolipierluigi@alice.it

    se, se lo è dimenticato il premio nobel per la pace, può anche succedere al povero sindaco di una cittadina padana!? Peccato, Giovannino avrebbe creato la sua vignetta, lui che ha 'pagato' sulla pelle la non libertà di satira! come Forattini! Reggio rimane sempre una città dalemiana, anche se tutti i suoi cittadini fossero in piazza, una città da 'contrordine compagni'!

    Rispondi

  • victoria

    13 Gennaio @ 05.32

    caro Pizza, speriamo che tu e la tua giunta non andiate lontano (non oltre il 2017 comunque)

    Rispondi

    • Paul

      13 Gennaio @ 09.11

      Ma che c’entra Pizzarotti? ossessione? La doveva riempire lui la piazza?

      Rispondi

      • annamaria

        13 Gennaio @ 12.38

        No, ma doveva esserci

        Rispondi

        • Gianni

          13 Gennaio @ 14.04

          Annamaria ha ragione, il "pizza" come primo cittadino doveva esserci, e non trovare la scusa banale del S. Ilario. Anche in questa occasione siamo arrivati secondi, e facciamo la figura dei cioccolatini a causa di persone che ricoprono importanti incarichi che se ne fregano di tutto e di tutti. L'importante e stare seduti nella poltrona, ma per Parma finirà questo calvario, e i "grullo" e i suoi proseliti dovranno cambiare aria "pizza" compreso. J&B

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017