21°

Comare & co.

Emma e Arisa saranno le vallette a Sanremo. Perché?

di Comare & co.

Emma e Arisa saranno le vallette a Sanremo. Perché?

Carlo Conti

Ricevi gratis le news
5


Non gradiranno (forse) le femministe più convinte, ma mi chiedo perché mai a fare le vallette del Festival di Sanremo, quest’anno, debbano esserci quelle due? Arisa e Emma, vincitrici delle edizioni 2014 e 2012 della kermesse, forse sulla carta d’identità non avranno scritto “cantanti”, ma di sicuro nemmeno “soubrette”. Perché, quindi, scegliere loro? Nel giorno della conferenza stampa di presentazione della 65esima edizione del Festival della Canzone Italiana, che si terrà in riviera dal 10 al 14 di febbraio, è naturale domandarselo.
Perché, in un Paese che ci ha abituati per varie ragioni a dover vedere spesso persone poco formate ricoprire ruoli che non sono i loro, anche sul palco della città dei fiori dobbiamo adeguarci al costume, lasciando che siano due ugole d’oro più o meno emergenti a scendere le scale dell’Ariston al posto di belle showgirl? Perché non le facciamo cantare, le cantanti, e non facciamo ancheggiare le soubrette?
Mi sono domandata se questo pensiero non fosse sessista e mi sono data una risposta: no. Alla luce del fatto che le due cantanti non mi pare abbiano una grande esperienza come presentatrici, tale da consentire loro di sopperire una ridotta presenza scenica con un talento d’intrattenimento da manuale, la scelta di mamma Rai mi lascia ancor più di stucco. Cos’è? Viale Mazzini si vuole redimere dai tempi dell’audace farfallina di Belen in prima serata? E lo vuole fare sdoganando sulla medesima scala la sua (ormai ex) rivale in amore Emma Marrone (che per altro nell’ultimo video è, se vogliamo, sin più audace)? E perché affiancarla ad Arisa, talento canoro indiscusso, di certo non particolarmente avvenente (senza contare la vocina stridula, che la rende relativamente sopportabile quando smette di cantare)?
Insomma, da che mondo e mondo la valletta deve essere un bel vedere (come bella è la terza valletta, che supporterà le due, Rocio Munoz Morales). Certo, essendo coprotagonista sul piccolo schermo le showgirl dovrebbero poter contare anche su altre doti: brillantezza, simpatia, comunicatività. Purtroppo, a volte, non è così: ci lamentiamo, giustamente, perché “quella è bella e basta”. Ma perché, allora, non dovremmo indignarci se, sul palco della trasmissione più seguita dagli italiani, ci finiscono due che, oltre a non essere particolarmente seducenti, non sono nemmeno capaci?
Troppi punti di domanda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Margherita

    15 Gennaio @ 08.10

    Se fosse in mio potere l'articolo si intitolerebbe: " Festival di Sanremo? Ancora...? Ma perchè?" Orgogliosamente posso affermare che l'ultimo festival che ho seguito fu vinto da Iva Zanicchi che, in coppia con Bobby Solo , cantava "Zingara". Poi ho fatto la mia vita, normalmente e serenamente, senza più sentire la necessita di guardare ed ascoltare questa trita kermess dell'ovvio e dello stantio. Le poche eccezioni, ossia qualche brano musicale che nel tempo si è dimostrato valido, difficilmente erano quelli che avevano vinto

    Rispondi

  • Indiana

    14 Gennaio @ 19.28

    Indiana

    Perchè Emma è brutta???? Rispetto a Belen, magari, che ha più silicone addosso che carne? E poi che preparazione avevano le altre? Ad esempio Valeria Mazza, modella, Belen, non si sa cosa sia, la Ferilli, che è un'attrice, la Balti, modella......Arisa è un tipo, che piaccia o no, almno una personalità ce l'ha! Entrambe ce l'hanno! Inoltre Emma è amatissima dal pubblico. Era ora di finirla con le anoressiche imbottite di protesi capaci solo di far vedere le chiappe o altro! Noi donne siamo molto di più e queste nuove vallette hanno simpatia, talento musicale ( che piaccia o no, e siamo in una trasmissione che parla di musica) e un sorriso vero senza contorni di gomma! Chi ha scritto l'articolo deve essere davvero uno che di donne non ci capisce un granchè, poveretto! Mettiamoci allora un bel valletto tutto muscoli e in mutande! Così ridiamo anche noi! Per la cronaca: io non apartengo alla categoria delle "brutte" ,ma sono tra quelle che vengono considerate da certe sottospecie di uomini per la propria avvenenza più che per il cervello! E non giro in minigonna e tacchi, anzi! Certe categorie maschili mi hanno davvero rotto le p....!!!!!

    Rispondi

  • susanna

    14 Gennaio @ 19.05

    Che noia, ormai dove ti giri trovi Emma. E poi basta soubrette and Co, mettete due bravi presentatori ( Carlo Conti è perfetto, basta trovarne un altro!! ), simpatici, spigliati, che si spalleggiano nella presentazione e mettiamo fine al target del presentatore con le due vallette, una di qua ed una di là..... e poi la "gara" ed i commenti post serate a chi era vestita meglio, a chi scende meglio la scala.............e poi che noia, c'è Emma!

    Rispondi

  • silviococconi

    14 Gennaio @ 15.53

    Forse avevano paura che vincessero ancora !? ...

    Rispondi

  • Biffo

    14 Gennaio @ 12.26

    Sono anni ed anni che non seguo più Sanremo, con questo suo festival nazional-popolare, ormai trito, ritrito, stantio, come il concorso di Miss Italia, ridotto ad uno spettacolino da oratorio per famiglie, senza mai alcuna novità, senza nerbo. Una cosa desolante, l'equivalente, nella carta stampata, di Bolero Film e Grand Hotel. Aaàsta, non ne potiamo più!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

21commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

6commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

La Lazio vince in rimonta a Nizza. In campo anche Milan e Atalanta

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: 5 passi nel nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto