Comare & co.

Emma e Arisa saranno le vallette a Sanremo. Perché?

di Comare & co.

Emma e Arisa saranno le vallette a Sanremo. Perché?

Carlo Conti

Ricevi gratis le news
5


Non gradiranno (forse) le femministe più convinte, ma mi chiedo perché mai a fare le vallette del Festival di Sanremo, quest’anno, debbano esserci quelle due? Arisa e Emma, vincitrici delle edizioni 2014 e 2012 della kermesse, forse sulla carta d’identità non avranno scritto “cantanti”, ma di sicuro nemmeno “soubrette”. Perché, quindi, scegliere loro? Nel giorno della conferenza stampa di presentazione della 65esima edizione del Festival della Canzone Italiana, che si terrà in riviera dal 10 al 14 di febbraio, è naturale domandarselo.
Perché, in un Paese che ci ha abituati per varie ragioni a dover vedere spesso persone poco formate ricoprire ruoli che non sono i loro, anche sul palco della città dei fiori dobbiamo adeguarci al costume, lasciando che siano due ugole d’oro più o meno emergenti a scendere le scale dell’Ariston al posto di belle showgirl? Perché non le facciamo cantare, le cantanti, e non facciamo ancheggiare le soubrette?
Mi sono domandata se questo pensiero non fosse sessista e mi sono data una risposta: no. Alla luce del fatto che le due cantanti non mi pare abbiano una grande esperienza come presentatrici, tale da consentire loro di sopperire una ridotta presenza scenica con un talento d’intrattenimento da manuale, la scelta di mamma Rai mi lascia ancor più di stucco. Cos’è? Viale Mazzini si vuole redimere dai tempi dell’audace farfallina di Belen in prima serata? E lo vuole fare sdoganando sulla medesima scala la sua (ormai ex) rivale in amore Emma Marrone (che per altro nell’ultimo video è, se vogliamo, sin più audace)? E perché affiancarla ad Arisa, talento canoro indiscusso, di certo non particolarmente avvenente (senza contare la vocina stridula, che la rende relativamente sopportabile quando smette di cantare)?
Insomma, da che mondo e mondo la valletta deve essere un bel vedere (come bella è la terza valletta, che supporterà le due, Rocio Munoz Morales). Certo, essendo coprotagonista sul piccolo schermo le showgirl dovrebbero poter contare anche su altre doti: brillantezza, simpatia, comunicatività. Purtroppo, a volte, non è così: ci lamentiamo, giustamente, perché “quella è bella e basta”. Ma perché, allora, non dovremmo indignarci se, sul palco della trasmissione più seguita dagli italiani, ci finiscono due che, oltre a non essere particolarmente seducenti, non sono nemmeno capaci?
Troppi punti di domanda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Margherita

    15 Gennaio @ 08.10

    Se fosse in mio potere l'articolo si intitolerebbe: " Festival di Sanremo? Ancora...? Ma perchè?" Orgogliosamente posso affermare che l'ultimo festival che ho seguito fu vinto da Iva Zanicchi che, in coppia con Bobby Solo , cantava "Zingara". Poi ho fatto la mia vita, normalmente e serenamente, senza più sentire la necessita di guardare ed ascoltare questa trita kermess dell'ovvio e dello stantio. Le poche eccezioni, ossia qualche brano musicale che nel tempo si è dimostrato valido, difficilmente erano quelli che avevano vinto

    Rispondi

  • Indiana

    14 Gennaio @ 19.28

    Indiana

    Perchè Emma è brutta???? Rispetto a Belen, magari, che ha più silicone addosso che carne? E poi che preparazione avevano le altre? Ad esempio Valeria Mazza, modella, Belen, non si sa cosa sia, la Ferilli, che è un'attrice, la Balti, modella......Arisa è un tipo, che piaccia o no, almno una personalità ce l'ha! Entrambe ce l'hanno! Inoltre Emma è amatissima dal pubblico. Era ora di finirla con le anoressiche imbottite di protesi capaci solo di far vedere le chiappe o altro! Noi donne siamo molto di più e queste nuove vallette hanno simpatia, talento musicale ( che piaccia o no, e siamo in una trasmissione che parla di musica) e un sorriso vero senza contorni di gomma! Chi ha scritto l'articolo deve essere davvero uno che di donne non ci capisce un granchè, poveretto! Mettiamoci allora un bel valletto tutto muscoli e in mutande! Così ridiamo anche noi! Per la cronaca: io non apartengo alla categoria delle "brutte" ,ma sono tra quelle che vengono considerate da certe sottospecie di uomini per la propria avvenenza più che per il cervello! E non giro in minigonna e tacchi, anzi! Certe categorie maschili mi hanno davvero rotto le p....!!!!!

    Rispondi

  • susanna

    14 Gennaio @ 19.05

    Che noia, ormai dove ti giri trovi Emma. E poi basta soubrette and Co, mettete due bravi presentatori ( Carlo Conti è perfetto, basta trovarne un altro!! ), simpatici, spigliati, che si spalleggiano nella presentazione e mettiamo fine al target del presentatore con le due vallette, una di qua ed una di là..... e poi la "gara" ed i commenti post serate a chi era vestita meglio, a chi scende meglio la scala.............e poi che noia, c'è Emma!

    Rispondi

  • silviococconi

    14 Gennaio @ 15.53

    Forse avevano paura che vincessero ancora !? ...

    Rispondi

  • Biffo

    14 Gennaio @ 12.26

    Sono anni ed anni che non seguo più Sanremo, con questo suo festival nazional-popolare, ormai trito, ritrito, stantio, come il concorso di Miss Italia, ridotto ad uno spettacolino da oratorio per famiglie, senza mai alcuna novità, senza nerbo. Una cosa desolante, l'equivalente, nella carta stampata, di Bolero Film e Grand Hotel. Aaàsta, non ne potiamo più!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande