15°

29°

PREMIO

Il miglior video del Mondo? E' di un parmigiano

Il miglior video del Mondo? E' di un parmigiano
Ricevi gratis le news
0

È lui ad aver realizzato il «Miglior video al mondo» del 2014. Leonardo Dalessandri, videomaker ventinovenne di origini lucane, che per tanti anni ha vissuto e lavorato a Parma, è stato nominato dalla piattaforma di condivisione video Vimeo autore del più bel video dell’anno.

Margherita Portelli

E' lui ad aver realizzato il «Miglior video al mondo» del 2014. Leonardo Dalessandri, videomaker ventinovenne di origini lucane, che per tanti anni ha vissuto e lavorato a Parma, è stato nominato dalla piattaforma di condivisione video Vimeo autore del più bel video dell’anno. «Watchtower of Turkey» dura poco più di 3 minuti: un tempo sufficiente a stregare la rete, che lo ha premiato con oltre due milioni di visualizzazioni nei primissimi giorni successivi alla pubblicazione, a ottobre. Ora il suo piccolo capolavoro è stato visto, su Vimeo e altre piattaforme web, circa 15 milioni di volte, e Leonardo, «parmigiano adottivo» dal 2004 al 2013, vive a Istanbul, dove si sta occupando, tra le altre cose, della realizzazione di un video per il ministero della Salute turco. «Watchtower of Turkey», il progetto che gli ha garantito una fama improvvisa e travolgente, è un mosaico di immagini commovente: una dopo l’altra, schegge di quotidianità si alternano con una rapidità che lascia senza fiato e che restituisce perfettamente l’idea di un Paese che mescola con frenesia tradizioni e futuro.

«Il progetto - spiega Leonardo - nasce dopo “Watchtower of Morocco”, realizzato nel 2013. Ero stato un mese in Marocco e avevo voluto coglierne gli aspetti culturali con la curiosità di uno straniero che per la prima volta arriva in un Paese musulmano. A differenza dei travel video tradizionali, che si concentrano sugli aspetti più rilevanti dei Paesi che vogliono rappresentare, volevo raccontare “le piccole storie” attraverso la vita quotidiana delle persone». Quel video sul Marocco, pubblicato sempre su Vimeo a maggio 2013, è stato visto oltre 300 mila volte sulla piattaforma e questo ha spinto il videomaker a continuare il progetto in Turchia, dove ha viaggiato per venti giorni.

Dopo il successo del secondo progetto, Dalessandri è stato contattato da varie produzioni internazionali, ma alla fine ha deciso di collaborare con una realtà turca, perché ha visto opportunità concrete per la propria crescita professionale. Dalessandri era arrivato a Parma da Moliterno, in provincia di Potenza, per studiare: nel nostro ateneo, infatti, ha conseguito la laurea in Beni artistici, cinematografici, teatrali e dei nuovi media. Nel 2005 ha cominciato a realizzare video a Parma e su Parma e ha lavorato come assistente di Filippo Chiesa (noto regista e direttore della fotografia parmigiano). «Da lui ho imparato tanto ed è attraverso di lui che ho iniziato a lavorare su progetti internazionali», sottolinea Leonardo.

Negli anni trascorsi qui, ha collaborato con Cibus, Comune di Parma e il sito www.gazzettadiparma.it, per in quale ha realizzato (insieme alla giornalista Francesca Lombardi) il reportage «Infibulazione km0», arrivato in finale al Premio Ilaria Alpi 2010. Da poco più di un mese vive in Turchia. Sul domani ha le idee chiare: «Vorrei crescere, fare nuove esperienze in contesti internazionali e continuare il progetto “Watchtower” in India - spiega -. Il mio grande sogno, però, è realizzare un film».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

2commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

18commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti