11°

26°

lutto

Adriana Bolsi: dove lo sport era di Casa

Adriana Bolsi: dove lo sport era di Casa
0

Per oltre 30 anni aveva gestito assieme al marito Marco Borghini «La casa dello sport», notissimo negozio di articoli sportivi in via D'Azeglio. E adesso l'Oltretorrente piange la scomparsa a 79 anni di Adriana Bolsi, nota e stimata figura di commerciante.

Lorenzo Sartorio

La Parma «De d'là da l’acqua» ha perso una delle sue figure più amabili e popolari. Nei giorni scorsi è deceduta, dopo una lunga malattia, Adriana Bolsi Borghini che per tanti anni, unitamente al marito Marco, gestì il negozio di articoli sportivi in strada D’Azeglio. Adriana era nata 79 anni fa a Fontanelle di Roccabianca da una famiglia di origini contadine. Giovanissima, si trasferì a Parma dove, con una socia, aprì una stireria in borgo Santa Chiara. Dopo avere collaborato con le sorelle in una lavanderia di via Antelami, nel 1961 arrivò il matrimonio con Marco Borghini, oltretorrentino vero di strada D’Azeglio, nato e vissuto all’ombra delle Torri dei Paolotti, della stirpe dei Borghini macellai. Nel 1962, i coniugi Borghini, davvero una gran bella coppia composta da due persone speciali, buone, simpatiche e gioiose che hanno incarnato alla grande lo spirito parmigiano dell’Oltretorrente , decisero di aprire un negozio di articoli sportivi che, per oltre trent’anni, fu meta di tantissima gente. Infatti, nel negozio dei Borghini, si servirono non solo atleti parmigiani impegnati nelle più svariate discipline, ma anche tanta altra clientela, dai più noti professionisti alla gente comune attratti, non solo dall’ottima qualità della merce, ma soprattutto dall’affabilità e dalla simpatia dei titolari. Adriana, nonostante le sue origini di donna della Bassa, si sentiva un’oltretorrentina del sasso tant’è, che negli anni, aveva addirittura perso l’accento del dialetto «arioso» per acquisire quello «de d'là da l’acqua». Carattere buonissimo, solare, amava tanto la compagnia, ma quello che prediligeva era stare dietro al banco del suo negozio per confrontarsi tutti i giorni con i suoi clienti , con i negozianti della strada, con la sua gente. Ottima cuoca, quando poteva si concedeva lo svago delle carte giocando a «pinnacolo» con le amiche. Ma il suo hobby preferito era creare opere di ricamo che poi incorniciava. Infatti, nella sua accogliente casa di strada D’Azeglio, le pareti sono impreziosite, non solo dai quadri dipinti dal marito, ma anche dai suoi ricami. Nel 2011, Marco e Adriana festeggiarono il cinquantesimo di matrimonio, ossia mezzo secolo trascorso interamente in strada D’Azeglio.

«Mano nella mano - scrissero in un biglietto che inviarono agli amici - abbiamo percorso con amore il sentiero della vita. Sempre insieme tutte le ore dei giorni». Niente di più vero poiché, anche quando Adriana venne colpita della malattia che l'ha portata alla morte è stata curata nella sua casa fino all’ultimo sia dal marito che dalla fedele Nataliya. Con il suo Marco, nella quiete della sua casa, ripercorreva i momenti felici trascorsi nel negozio e durante i tanti viaggi effettuati in tutto il mondo documentati da tante foto esposte nel salotto buono unitamente ad un Pierrot, ricamato da Adriana, dal sorriso e dagli occhi dolci come lei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

3commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

1commento

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

2commenti

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

4commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

4commenti

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

3commenti

Intervista al dG

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Iniziatova

Per il mese di giugno acqua gratis nelle casette Iren

Iniziativa

Acer Parma, bollette listate a lutto per le vittime di Manchester

Lega Pro

Parma, e adesso la Lucchese

1commento

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a guidare a  generazioni

MEDESANO

Pellegrini 2.0: una app sulla via Francigena

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

2commenti

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

LONDRA

Voto Gb: dopo Manchester Labour rimonta ancora, -5% da Tory

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

Moto

Rossi, notte serena all'ospedale

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

2commenti

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima