12°

lutto

Adriana Bolsi: dove lo sport era di Casa

Adriana Bolsi: dove lo sport era di Casa
0

Per oltre 30 anni aveva gestito assieme al marito Marco Borghini «La casa dello sport», notissimo negozio di articoli sportivi in via D'Azeglio. E adesso l'Oltretorrente piange la scomparsa a 79 anni di Adriana Bolsi, nota e stimata figura di commerciante.

Lorenzo Sartorio

La Parma «De d'là da l’acqua» ha perso una delle sue figure più amabili e popolari. Nei giorni scorsi è deceduta, dopo una lunga malattia, Adriana Bolsi Borghini che per tanti anni, unitamente al marito Marco, gestì il negozio di articoli sportivi in strada D’Azeglio. Adriana era nata 79 anni fa a Fontanelle di Roccabianca da una famiglia di origini contadine. Giovanissima, si trasferì a Parma dove, con una socia, aprì una stireria in borgo Santa Chiara. Dopo avere collaborato con le sorelle in una lavanderia di via Antelami, nel 1961 arrivò il matrimonio con Marco Borghini, oltretorrentino vero di strada D’Azeglio, nato e vissuto all’ombra delle Torri dei Paolotti, della stirpe dei Borghini macellai. Nel 1962, i coniugi Borghini, davvero una gran bella coppia composta da due persone speciali, buone, simpatiche e gioiose che hanno incarnato alla grande lo spirito parmigiano dell’Oltretorrente , decisero di aprire un negozio di articoli sportivi che, per oltre trent’anni, fu meta di tantissima gente. Infatti, nel negozio dei Borghini, si servirono non solo atleti parmigiani impegnati nelle più svariate discipline, ma anche tanta altra clientela, dai più noti professionisti alla gente comune attratti, non solo dall’ottima qualità della merce, ma soprattutto dall’affabilità e dalla simpatia dei titolari. Adriana, nonostante le sue origini di donna della Bassa, si sentiva un’oltretorrentina del sasso tant’è, che negli anni, aveva addirittura perso l’accento del dialetto «arioso» per acquisire quello «de d'là da l’acqua». Carattere buonissimo, solare, amava tanto la compagnia, ma quello che prediligeva era stare dietro al banco del suo negozio per confrontarsi tutti i giorni con i suoi clienti , con i negozianti della strada, con la sua gente. Ottima cuoca, quando poteva si concedeva lo svago delle carte giocando a «pinnacolo» con le amiche. Ma il suo hobby preferito era creare opere di ricamo che poi incorniciava. Infatti, nella sua accogliente casa di strada D’Azeglio, le pareti sono impreziosite, non solo dai quadri dipinti dal marito, ma anche dai suoi ricami. Nel 2011, Marco e Adriana festeggiarono il cinquantesimo di matrimonio, ossia mezzo secolo trascorso interamente in strada D’Azeglio.

«Mano nella mano - scrissero in un biglietto che inviarono agli amici - abbiamo percorso con amore il sentiero della vita. Sempre insieme tutte le ore dei giorni». Niente di più vero poiché, anche quando Adriana venne colpita della malattia che l'ha portata alla morte è stata curata nella sua casa fino all’ultimo sia dal marito che dalla fedele Nataliya. Con il suo Marco, nella quiete della sua casa, ripercorreva i momenti felici trascorsi nel negozio e durante i tanti viaggi effettuati in tutto il mondo documentati da tante foto esposte nel salotto buono unitamente ad un Pierrot, ricamato da Adriana, dal sorriso e dagli occhi dolci come lei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Angelina Jolie finalmente sorride, in Cambogia

cinema

Angelina Jolie finalmente sorride. In Cambogia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

4commenti

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

2commenti

parma-samb

Fine del primo tempo: Parma-Sambenedettese 2-2 Diretta

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

4commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

6commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

2commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

terremoto

Piccola scossa con epicentro tra Calestano e Terenzo

lega pro

Pordenone ko, il Venezia vola. Parma obbligato a vincere

2commenti

Montecchio

In cassa non trova niente: e il rapinatore se ne va imprecando

Ricerche anche nel Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Modena

Le unioni civili valgono anche al cimitero

TECNOLOGIA

Bill Gates: "I robot paghino le tasse"

3commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

VELLUTO ROSSO

Teatro: orsi, Leonardo e Caino. Tutti insieme appassionatamente

SPORT

dal tardini

Aggressione ai tifosi crociati, lo striscione che risponde ai veneziani Video

Bayern

Dito medio di Ancelotti ai tifosi dell'Hertha: "Mi hanno sputato"

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella