11°

calcio

FantaFrambo: quel faccia a faccia con Cassano

FantaFrambo: quel faccia a faccia  con Cassano
Ricevi gratis le news
32

Quel dito puntato contro Cassano è diventato il simbolo di una domenica disastrosa e l'emblema di un'annata nata male e proseguita peggio. Sicuramente il Frambo ci ha messo tutta la passione e l'amore per quei colori senza pensarci su, involontariamente senza macchinazioni di sorta come è nella sua indole schietta e parmigianamente verace.
Le immagini hanno tenuto incollati i tifosi – quelli che avevano lasciato il Tardini ammutoliti dopo il ko, tra le grida di una tifosa (probabilmente il secondo simbolo di una giornata-annata pessime) che, sul punto di piangere, se la prendeva con la moglie dello stesso Fantantonio – alla televisione, poi sono rimbalzate sul web: Cassano a testa bassa va sotto la curva. Un tifoso gli parla appollaiato sulla recinzione. Ma il Frambo, cuore di via Isola, ci butta la sua passione e il suo carisma, si carica sulle spalle le frustrazioni di una curva, scavalca la recinzione e parla a tu per tu, sul campo, con Antonio Cassano. Per una manciata di secondi spariscono i conti in banca, la fama, gli allori e la classe calcistica, Cesare Frambati sostenuto da tutti i tifosi del Parma, diventa lui il protagonista.
Già altre volte tuonava davanti allo stadio, rigorosamente in dialetto: "Non è possibile che sia sempre io, alla mia età, ad andare a parlare, discutere e incavolarmi". Ma la passione crociata (40 anni di tifo crociato – mi perdoni se tolgo qualcosa – ci sono tutti) è più forte. Schivo, nel momento che serve in tanti lo guardano quando c'è da dire qualcosa: e lui non si tira indietro. E' capitato – cito in ordine sparso – quando venne contestato Zeman una vita (calcistica) fa, è capitato un mesetto fa quando i venti di crisi soffiavano forti sul Parma ed è capitato ieri. In mezzo tante storie, tanti successi, tanti sorrisi e tante incavolature.
I Boys non parlano mai di leader né di capo ultrà, va precisato. Lo stesso Frambo non vuole gli venga appiccicata questa etichetta, fin da quando negli anni '80 era più attivo nel coordinare la vita di Curva. Ieri la passione (che lo unisce ai 200 tifosi rimasti dopo la partita in Nord) e il carisma lo hanno proiettato, idealmente, in questo ruolo.
Cassano ritorna negli spogliatoi. Dopo un po' riemerge tutta la squadra per andare sotto la curva accolta dal coro "Onoratela" (e insulto). Lucarelli e Donadoni stringono le mascelle e rispondono alle accuse. Melli si agita, si toglie la cravatta e fa dei gesti eloquenti.
Il giorno dopo Cesare non parla, non vuole parlare perchè si sente proiettato al centro di polemiche, voci e, per certi versi, accuse (lo accostano a "Genny 'a carogna", "Parma sarebbe in mano agli ultrà" e cose simili) che non lo riguardano e da cui vuole stare lontano. "Perchè non dicono che il Frambo era in prima fila ad aiutare gli alluvionati?", ricordano due giovanissimi della curva. In tanti su Facebook e social vari gli fanno i complimenti per il ditone puntato alla star calcistica (e a tutto il resto della squadra). Il ragazzone che punta il dito a Fantantonio, ricordandogli – idealmente – che quando crollò la ramata sotto il peso di Massimo Barbuti lui c'era e che la C o la A non fanno differenza, l'orgoglio e l'amore per la maglia, invece, sì è un volto stra-noto in città. E non solo per il Parma o la Curva: è al fianco del fratello Enrico (noto dj parmigiano) a organizzare feste e eventi, ma anche in prima fila a dare una mano per la raccolta fondi (chiedere a don Sergio Sacchi) per chi ha bisogno.
Lui non parla, ma alcune persone che lo conosco bene sottoscrivono: "Ma che Genny o mafia in curva, macchè derby romano sospeso... Il Frambo ci ha messo 40 anni di tifo, passione, sofferenze e incazzature" nello scendere e puntare il dito a Fantantonio. Qualcuno sorride e lo imita, idealmente rivivendo quel dialogo, usando gli intercalari parmigianissimi di Cesare nel parlare. "Nessuna minaccia mafiosa – sorride un altro amico – dai non scherziamo: solo la rabbia di chi si sente preso in giro. La rabbia di chi vede la sua squadra (chilometri – e anni - di trasferte, da Reggio, Bologna o Cremona per arrivare a Roma, Milano o Firenze spesso vengono dimenticate ndr) retrocedere in questo modo penoso".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Cosbe

    29 Gennaio @ 14.00

    Poveretti sempre meno di te che perdi tempo a commentare notizie che non ti riguardano. ..

    Rispondi

  • Cosbe

    29 Gennaio @ 13.59

    Poveretti sempre meno di te che perdi tempo a commentare notizie che non ti riguardano. ..

    Rispondi

  • james

    28 Gennaio @ 21.07

    Poveretto/i incazzarsi per il calcio... e per una squadretta come il Parma poi... bah... vuol dire proprio che non c'hai proprio una mazza da fare va là. Oltretutto senza alcun diritto, i giocatori sono lavoratori dipendenti del Parma e voi solo tifosi.

    Rispondi

  • Filippo

    28 Gennaio @ 15.25

    scenata patetica: i tifosi pagano l'abbonamento o il biglietto, se non gli piace lo spettacolo possono fischiare, oppure stare a casa. ergere ad eroe uno che piange e fa queste sceneggiate per una squadra di calcio, la dice lunga su questo paese.

    Rispondi

    • Mary

      28 Gennaio @ 18.10

      veglioneeeeeeeeee.....

      Rispondi

      • Filippo

        30 Gennaio @ 18.35

        Esci dalla curva e prova ad articolare un discorso al posto di un coro, se ce la fai...

        Rispondi

  • Paola Bottali

    28 Gennaio @ 11.34

    Cesare Frambati SINDACO!!!!!! E GUAI A CHI LO NOMINA E PARAGONA A QUEL Genny 'a caroggna.!!!!! Quello non è ne tifoso e nemmeno ultras, è solo un criminale !!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS