11°

San Secondo

Muore mentre spala la neve nel cortile di casa

Muore mentre spala la neve nel cortile di casa
Ricevi gratis le news
2

E' morto mentre spalava la neve nel cortile della sua abitazione a San Secondo. Il coprpo senza vita dell'uomo è stato trovato dalla sorella.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    07 Febbraio @ 12.06

    DETTO E RIDETTO CINQUANTAMILA VOLTE , nonostante gli sberleffi di qualche frescone . PER I CARDIOPATICI , portatori di insufficienza coronarica , cardiopatia ischemica , scompenso cardiocircolatorio , aritmie , sottoposti ad interventi cardiochirurgici di plastica o sostituzione valvolare , by - pass , angioplastiche coronariche , SFORZI FISICI PROLUNGATI AL FREDDO SONO PERICOLOSI , PER CUI E' INOPPORTUNO CHE QUESTE PERSONE SI METTANO A SPALARE NEVE ! Particolare preoccupazione suscita il fatto che ci siano molti cardiopatici che non sanno di esserlo . NON PAGATE NESSUNA MULTA ! RICORRETE AL GIUDICE E PORTATEGLI LE VOSTRE CARTELLE CLINICHE ! Vediamo quale Magistrato potrà farvi obbligo di rischiare la vita !

    Rispondi

  • raf

    07 Febbraio @ 11.27

    Sarebbe necessario informare i cittadini, che spalare la neve è un attività molto pericolosa, I motivi per cui si causa l'infarto sono due. Sforzo isometrico a causa dello sforzo di resistenza. Altra aggravante è causata dal freddo. "«È il freddo intenso, che determina l'aumento della vasocostrizione periferica, cioè nelle mani, nelle gambe, nei piedi. Il sangue non riesce a raggiungere le periferie e viene centralizzato verso il cuore con un aumento dello sforzo e della pressione arteriosa. Questa dinamica è tipica del freddo per motivi di regolazione termica. Quando c'è freddo i vasi si restringono e ci dev'essere una vasocostrizione che impone un aumento della pressione e un aumento del lavoro del cuore perché aumenta, come dicevo, il post carico. Inoltre lo sforzo può determinare instabilizzazioni delle placche nelle arterie coronariche, che poi determinano l'infarto». «I cardiopatici e i soggetti a rischio non devono assolutamente esporsi a temperature basse e a questo tipo di attività perché non fa bene al cuore . Invece uno vede la neve, esce caldo e poco coperto, e comincia a spalare. Così entro mezz'ora rischia l'infarto». «Ripeto: si tratta di un'attività non raccomandata perché pericolosa per le coronarie e chi non lo sa rischia. La malattia coronarica è silente per molti anni, ad esempio raramente la placca dà sintomi e chi non lo sa purtoppo può morire. A occuparsi di questo “sport” dovrebbero essere dei professionisti preparati fisicamente e consapevoli del proprio stato di salute». Le Informazioni sono state reperite dal seguente sito: http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2012/02/04/news/il-cardiologo-ecco-perche-spalare-la-neve-e-un-rischio-1.3144880

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery