10°

20°

Donazioni

Avis, è polemica sulla riorganizzazione

Avis, è polemica sulla riorganizzazione
Ricevi gratis le news
9

La revisione del sistema della raccolta del sangue in provincia da parte dell'Avis, con la chiusura di diversi punti di prelievo, incontra la dura critica di un gruppo di dirigenti ed ex dirigenti dell'associazione, che denunciano: «Con la riorganizzazione sono diminuite le donazioni e i donatori».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nippo

    26 Febbraio @ 07.15

    Lo capisco benissimo, tra i donatori ci sono molti liberi professionisti che non hanno la giornata pagata, per loro spostarsi di molti chilometri dal proprio paese per fare la donazione, vuol dire altro tempo "non lavorato". Esempio. da Fontevivo si dovrebbe andare a Soragna, con raddoppio dei donatori. Ricordiamoci che i donatori sono volontari!

    Rispondi

    • Marco

      26 Febbraio @ 22.26

      Distanza siderale tra Fontevivo e Soragna. Ben 12 km...

      Rispondi

    • Massy

      26 Febbraio @ 07.45

      Se "senti" il gesto ti sposti anche di 100 km senza tante menate

      Rispondi

      • Pasquale

        26 Febbraio @ 10.29

        Anche io sono avisino da piu' di 30 anni e sopporto i disagi, ma ci sono persone che hanno problemi a muoversi autonomamente. Ha ragione Rob, dobbiamo incentivare al massimo, anche con autoemoteche per esempio.

        Rispondi

      • Rob

        26 Febbraio @ 09.04

        Massy , questa è una str...ata . Io dono da diversi anni , ma non farei mai 100 km con aggravio di costi e di mia sicurezza personale , ho visto decine di persone svenire durante e dopo la donazione ... In tanti altri Paesi la donazione è retribuita , da noi no e va bene , ma se in più ti costringono a sbatterti per cercare un punto di raccolta ...

        Rispondi

        • Andrea

          26 Febbraio @ 10.29

          Questa riorganizzazione è contesta dall'anno scorso ma agli alti vertici se ne sbattono....pensano solo ad un eventuale risparmio economico e non alla salute del donatore (maggior rischio al volante dopo la donazione, costi sostenuti, ecc.) e neppure che i donatori sono volontari e chi non è dipendente ci rimette ulteriormente di suo. Alla fine si è scoraggiati alla donazione e non è certamente una propaganda a far aderire altri cittadini alla donazione. La base contesta e i vertici non ascoltano...questo è grave!

          Rispondi

        • Bruno

          26 Febbraio @ 17.41

          Non solo non ascoltano ma si ritengono infallibili e scherniscono i donatori che osano dire la loro...

          Rispondi

        • Rob

          26 Febbraio @ 13.48

          Precisazione : questa riorganizzazione è imposta dal servizio sanitario nazionale tramite le ausl regionali , l'Avis come associazione di volontariato che mette a disposizione solo i locali , la subisce . La giustificazione che danno è che far uscire il centro mobile costa molto rispetto alla percentuale di donazioni che si ottengono e poi pare che non tutti i centri periferici rispettano le normative igienico sanitarie dettate dalle Ausl . Mi auguro solo che si trovi una via di mezzo per garantire una diffusione il più ampia possibile dei centri di raccolta.

          Rispondi

        • davide

          26 Febbraio @ 19.20

          caro ROB che è una imposizione a livello regionale è una balla!! a modena i punti prelievo, (46 se non sbaglio), sono tutti aperti. a parma devono andare a casa i dirigenti attuali !!! sono loro che vogliono imporre questo tipo di riorganizzazione non la regione!! iil costo non è un problema se hanno bisogno di un contributo per fare uscire il centro mobile glielo diamo!!

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Non può transitare oltre la metà dei diesel di Parma

Blocco del traffico: il primo giorno di controlli antismog. 43 sforamenti dall'inizio dell'anno

11commenti

STADIO TARDINI

Parma-Entella 3-1: Lucarelli segna nel primo tempo, decisivi Calaiò e Insigne nella ripresa Foto

Il Parma sale a 14 punti in classifica

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

CARABINIERI

Scippa una giovane a Reggio: denunciato 16enne di Parma

Il ragazzino è accusato di furto con destrezza

2commenti

CARABINIERI

Aveva in casa un Macintosh rubato al Bocchialini: denunciato 21enne

Il giovane sosteneva di aver comprato il computer da un amico, per 50 euro

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

FOCUS

Quando l'inquinamento uccide Video

SPORT

formula uno

Cosa c'è dietro la crisi Ferrari

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

1commento

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va