-1°

sul bus

Autista donna presa a sputi

Autista donna presa a sputi
35

La porta dell'autobus non si apre e un gruppo di studenti minorenni prima insulta pesantemente e poi prende a sputi una autista donna della Tep. È successo su un mezzo della linea 6 alla fermata di Collecchio.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    10 Marzo @ 22.20

    Se uno guarda l'italiano dietro il volante ci si accorge che è fondamentalmente maleducato ed arrogante. Non glie ne importa niente della comune cortesia incurante dell'incolumità degli altri appellandosi sempre al codice stradale. Se poi questo non serve se la svigna e viene ammirato come furbo e smaliziato. Questo è l'esempio che diamo ai giovani.

    Rispondi

    • rosita

      11 Marzo @ 09.59

      Beh, insomma.....vogliamo tutti sperare che non sia proprio così !

      Rispondi

  • Valerio

    10 Marzo @ 19.20

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    Smettetela di fare figli solo perche' vi e' imposto dal buon senso. Una volta fare figli era significato di orgoglio, significava insegnare e riversare il sapere per poterlo tramandare. Una volta i figli erano una risorsa, ora sono un peso per l'arrivista che vuole anche la bella famiglia. SE FATE FIGLI per la vostra immagine, quello che faranno i vostri figli sara' solo colpa vostra.

    Rispondi

    • sabcarrera

      10 Marzo @ 22.01

      Cosa c'entra questo??

      Rispondi

      • Valerio

        14 Marzo @ 10.46

        raq.cantiere.hera@gmail.com

        Semplice. I figli vanno cresciuti ed educati. In un mondo come questo dove li fai solo per compiacere la "moda" hai i risultati che meriti. Ossia giovani incapaci di rispetto verso gli altri, verso il proprio Paese, verso se stessi. Se fosse mio figlio lo riempirei di schiaffi, lo porterei davanti all'autista per un orecchio e gli farei chiedere scusa in ginocchio.

        Rispondi

  • Vercingetorige

    10 Marzo @ 18.54

    UN BAMBINO E' SOTTOMESSO AI GENITORI più o meno fino all' età delle Scuole Medie Inferiori , 11 - 12 anni , dopo fa quel che vuole lui e si raccoglie quel che si è seminato. C' E' UNA DIFFUSA DISERZIONE DI PADRI E MADRI DALLA FUNZIONE GENITORIALE. Parcheggiano il pupo al mattino alla scuola o all' asilo , poi lo vanno a prendere alla sera , pretendendo che le maestre ne abbiano fatto un Cadetto della Nunziatella . All' asilo , o a scuola , il bambino più temuto ed ammirato è quello che tira cazzotti più forte degli altri, e molti genitori , che , in quelle poche ore della sera , invece di cercare il dialogo col loro bambino , guardano i filmini americani per televisione , lo incoraggiano su questa strada. Sono quei padri che , andando a vedere il piccolo , che gioca a calcio tra i "pulcini" , gli urlano "spaccagli una gamba ! " . E non sono pochi ! Il modello di riferimento del "maschio" di oggi è quello che , a calci , pugni e karatè stende dieci nemici che lo assalgono , col braccio destro spara raffiche di una mitragliatrice pesante , va in giro col nastro delle cartucce intorno al collo , con la mano sinistra regge una "44 magnum" , e tiene un pugnale fra i denti. D' altronde purtroppo è vero che oggi mamme e papà , se vogliono mangiare , devono lavorare tutti e due , e i ragazzi crescono in Galleria Polidoro. UNA PARTE IMPORTANTE HANNO LE FEMMINUCCE , perchè i maschietti tendono a tenere i comportamenti che le femminucce ammirano di più , ma non è detto che siano sempre doti positive.

    Rispondi

  • giorgiop

    10 Marzo @ 18.52

    giorgiop

    Servizio militare obbligatorio ancora come prima !!! I genitori di questi individui hanno glissato la leva e non hanno imparato la disciplina che dovevano a loro volta insegnare loro. Non serve a niente, per quanto giusta, la lamentela generale letta qui; occorre che qualcuno che occupa, scaldandola e basta, qualche sedia importante, si decida a muoversi. E, alla faccia del minore, mettere la foto degli sputatori sul giornale.

    Rispondi

  • Viola

    10 Marzo @ 17.06

    Un elemento fondamentale sta venendo a mancare nella società di oggi : il RISPETTO, che i genitori non riescono più ad ottenere dai figli, perché purtroppo spesso non l'hanno fra di loro, e gli insegnanti dai loro allievi perché non sempre possiedono la giusta autorevolezza. Tutto questo poi si ripercuote nel vivere civile con nefande conseguenze.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria