-1°

14°

sul bus

Autista donna presa a sputi

Autista donna presa a sputi
35

La porta dell'autobus non si apre e un gruppo di studenti minorenni prima insulta pesantemente e poi prende a sputi una autista donna della Tep. È successo su un mezzo della linea 6 alla fermata di Collecchio.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    10 Marzo @ 22.20

    Se uno guarda l'italiano dietro il volante ci si accorge che è fondamentalmente maleducato ed arrogante. Non glie ne importa niente della comune cortesia incurante dell'incolumità degli altri appellandosi sempre al codice stradale. Se poi questo non serve se la svigna e viene ammirato come furbo e smaliziato. Questo è l'esempio che diamo ai giovani.

    Rispondi

    • rosita

      11 Marzo @ 09.59

      Beh, insomma.....vogliamo tutti sperare che non sia proprio così !

      Rispondi

  • Valerio

    10 Marzo @ 19.20

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    Smettetela di fare figli solo perche' vi e' imposto dal buon senso. Una volta fare figli era significato di orgoglio, significava insegnare e riversare il sapere per poterlo tramandare. Una volta i figli erano una risorsa, ora sono un peso per l'arrivista che vuole anche la bella famiglia. SE FATE FIGLI per la vostra immagine, quello che faranno i vostri figli sara' solo colpa vostra.

    Rispondi

    • sabcarrera

      10 Marzo @ 22.01

      Cosa c'entra questo??

      Rispondi

      • Valerio

        14 Marzo @ 10.46

        raq.cantiere.hera@gmail.com

        Semplice. I figli vanno cresciuti ed educati. In un mondo come questo dove li fai solo per compiacere la "moda" hai i risultati che meriti. Ossia giovani incapaci di rispetto verso gli altri, verso il proprio Paese, verso se stessi. Se fosse mio figlio lo riempirei di schiaffi, lo porterei davanti all'autista per un orecchio e gli farei chiedere scusa in ginocchio.

        Rispondi

  • Vercingetorige

    10 Marzo @ 18.54

    UN BAMBINO E' SOTTOMESSO AI GENITORI più o meno fino all' età delle Scuole Medie Inferiori , 11 - 12 anni , dopo fa quel che vuole lui e si raccoglie quel che si è seminato. C' E' UNA DIFFUSA DISERZIONE DI PADRI E MADRI DALLA FUNZIONE GENITORIALE. Parcheggiano il pupo al mattino alla scuola o all' asilo , poi lo vanno a prendere alla sera , pretendendo che le maestre ne abbiano fatto un Cadetto della Nunziatella . All' asilo , o a scuola , il bambino più temuto ed ammirato è quello che tira cazzotti più forte degli altri, e molti genitori , che , in quelle poche ore della sera , invece di cercare il dialogo col loro bambino , guardano i filmini americani per televisione , lo incoraggiano su questa strada. Sono quei padri che , andando a vedere il piccolo , che gioca a calcio tra i "pulcini" , gli urlano "spaccagli una gamba ! " . E non sono pochi ! Il modello di riferimento del "maschio" di oggi è quello che , a calci , pugni e karatè stende dieci nemici che lo assalgono , col braccio destro spara raffiche di una mitragliatrice pesante , va in giro col nastro delle cartucce intorno al collo , con la mano sinistra regge una "44 magnum" , e tiene un pugnale fra i denti. D' altronde purtroppo è vero che oggi mamme e papà , se vogliono mangiare , devono lavorare tutti e due , e i ragazzi crescono in Galleria Polidoro. UNA PARTE IMPORTANTE HANNO LE FEMMINUCCE , perchè i maschietti tendono a tenere i comportamenti che le femminucce ammirano di più , ma non è detto che siano sempre doti positive.

    Rispondi

  • giorgiop

    10 Marzo @ 18.52

    giorgiop

    Servizio militare obbligatorio ancora come prima !!! I genitori di questi individui hanno glissato la leva e non hanno imparato la disciplina che dovevano a loro volta insegnare loro. Non serve a niente, per quanto giusta, la lamentela generale letta qui; occorre che qualcuno che occupa, scaldandola e basta, qualche sedia importante, si decida a muoversi. E, alla faccia del minore, mettere la foto degli sputatori sul giornale.

    Rispondi

  • Viola

    10 Marzo @ 17.06

    Un elemento fondamentale sta venendo a mancare nella società di oggi : il RISPETTO, che i genitori non riescono più ad ottenere dai figli, perché purtroppo spesso non l'hanno fra di loro, e gli insegnanti dai loro allievi perché non sempre possiedono la giusta autorevolezza. Tutto questo poi si ripercuote nel vivere civile con nefande conseguenze.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

in mattinata

Scippa l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia