10°

sul bus

Autista donna presa a sputi

Autista donna presa a sputi
Ricevi gratis le news
35

La porta dell'autobus non si apre e un gruppo di studenti minorenni prima insulta pesantemente e poi prende a sputi una autista donna della Tep. È successo su un mezzo della linea 6 alla fermata di Collecchio.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    10 Marzo @ 22.20

    Se uno guarda l'italiano dietro il volante ci si accorge che è fondamentalmente maleducato ed arrogante. Non glie ne importa niente della comune cortesia incurante dell'incolumità degli altri appellandosi sempre al codice stradale. Se poi questo non serve se la svigna e viene ammirato come furbo e smaliziato. Questo è l'esempio che diamo ai giovani.

    Rispondi

    • rosita

      11 Marzo @ 09.59

      Beh, insomma.....vogliamo tutti sperare che non sia proprio così !

      Rispondi

  • Valerio

    10 Marzo @ 19.20

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    Smettetela di fare figli solo perche' vi e' imposto dal buon senso. Una volta fare figli era significato di orgoglio, significava insegnare e riversare il sapere per poterlo tramandare. Una volta i figli erano una risorsa, ora sono un peso per l'arrivista che vuole anche la bella famiglia. SE FATE FIGLI per la vostra immagine, quello che faranno i vostri figli sara' solo colpa vostra.

    Rispondi

    • sabcarrera

      10 Marzo @ 22.01

      Cosa c'entra questo??

      Rispondi

      • Valerio

        14 Marzo @ 10.46

        raq.cantiere.hera@gmail.com

        Semplice. I figli vanno cresciuti ed educati. In un mondo come questo dove li fai solo per compiacere la "moda" hai i risultati che meriti. Ossia giovani incapaci di rispetto verso gli altri, verso il proprio Paese, verso se stessi. Se fosse mio figlio lo riempirei di schiaffi, lo porterei davanti all'autista per un orecchio e gli farei chiedere scusa in ginocchio.

        Rispondi

  • Vercingetorige

    10 Marzo @ 18.54

    UN BAMBINO E' SOTTOMESSO AI GENITORI più o meno fino all' età delle Scuole Medie Inferiori , 11 - 12 anni , dopo fa quel che vuole lui e si raccoglie quel che si è seminato. C' E' UNA DIFFUSA DISERZIONE DI PADRI E MADRI DALLA FUNZIONE GENITORIALE. Parcheggiano il pupo al mattino alla scuola o all' asilo , poi lo vanno a prendere alla sera , pretendendo che le maestre ne abbiano fatto un Cadetto della Nunziatella . All' asilo , o a scuola , il bambino più temuto ed ammirato è quello che tira cazzotti più forte degli altri, e molti genitori , che , in quelle poche ore della sera , invece di cercare il dialogo col loro bambino , guardano i filmini americani per televisione , lo incoraggiano su questa strada. Sono quei padri che , andando a vedere il piccolo , che gioca a calcio tra i "pulcini" , gli urlano "spaccagli una gamba ! " . E non sono pochi ! Il modello di riferimento del "maschio" di oggi è quello che , a calci , pugni e karatè stende dieci nemici che lo assalgono , col braccio destro spara raffiche di una mitragliatrice pesante , va in giro col nastro delle cartucce intorno al collo , con la mano sinistra regge una "44 magnum" , e tiene un pugnale fra i denti. D' altronde purtroppo è vero che oggi mamme e papà , se vogliono mangiare , devono lavorare tutti e due , e i ragazzi crescono in Galleria Polidoro. UNA PARTE IMPORTANTE HANNO LE FEMMINUCCE , perchè i maschietti tendono a tenere i comportamenti che le femminucce ammirano di più , ma non è detto che siano sempre doti positive.

    Rispondi

  • giorgiop

    10 Marzo @ 18.52

    giorgiop

    Servizio militare obbligatorio ancora come prima !!! I genitori di questi individui hanno glissato la leva e non hanno imparato la disciplina che dovevano a loro volta insegnare loro. Non serve a niente, per quanto giusta, la lamentela generale letta qui; occorre che qualcuno che occupa, scaldandola e basta, qualche sedia importante, si decida a muoversi. E, alla faccia del minore, mettere la foto degli sputatori sul giornale.

    Rispondi

  • Viola

    10 Marzo @ 17.06

    Un elemento fondamentale sta venendo a mancare nella società di oggi : il RISPETTO, che i genitori non riescono più ad ottenere dai figli, perché purtroppo spesso non l'hanno fra di loro, e gli insegnanti dai loro allievi perché non sempre possiedono la giusta autorevolezza. Tutto questo poi si ripercuote nel vivere civile con nefande conseguenze.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareporter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video