Al Pablo

Ladro «arrestato» dai cittadini

Ladro «arrestato» dai cittadini
Ricevi gratis le news
32

Le ronde dei cittadini del quartiere Pablo danno i primi frutti: acciuffato un ladro

Chiara Pozzati

Tecniche investigative «fai da te», ma anche (cauti) scatti d’orgoglio. Così il Comitato antidegrado quartiere Pablo inchioda un ladro di bici e si toglie un’altra soddisfazione.

E’ accaduto la notte tra mercoledì e ieri, durante una delle tante marce organizzate dai residenti di via Savani e dintorni. Che andassero «a caccia di pusher» era fatto noto, ma la sicurezza di vicinato ha deciso di allargare il campo.

«E’ andata così - riavvolge il filo dell’accaduto Alberto Spotti, una delle anime del sodalizio -. Un ragazzo si è incontrato con alcuni amici nel parcheggio della Conad e ha lasciato la bici a pochi passi da loro. Noi stavamo bazzicando da quelle parti, durante la solita camminata serale, quando abbiamo assistito al furto in diretta. Un giovane nordafricano, uno degli spacciatori con cui conviviamo, l’ha presa e con un balzo fulmineo si è allontanato. Era insieme a un compagno-complice che però si è dileguato subito. Così, senza pensarci due volte, abbiamo inseguito il ladro fino a bloccarlo. A chiudere il cerchio però sono stati i poliziotti delle Volanti sbucati come angeli da dietro un angolo».

Perché sì, anche secondo i residenti, i poliziotti che tengono sotto controllo la situazione in maniera più o meno discreta sono aumentati. «Sono stati bravissimi: hanno fermato il ladro e restituito la bici al legittimo proprietario».

A quel punto è sgorgato naturalmente l’applauso del comitato.

«Dobbiamo constatare la massima disponibilità delle forze dell’ordine – mette i puntini sulle “i” Spotti – questura, carabinieri, vigili urbani: passano con più frequenza nelle nostre zone».

Quindi arriva al “succo”: «La situazione è migliorata: abbiamo eliminato i picchetti dei pusher agli angoli delle strade, ma tanto ancora resta da fare. il via vai di “cavallini” in bici, infatti, è costante. Virano appena ci vedono ma comunque continuano a bazzicare da queste parti».

Se loro sono su viale Piacenza, gli spacciatori fanno rotta in via Pasini o piazzale Pablo. Se il pellegrinaggio antidegrado fa tappa in via Savani, gli altri se la danno a gambe in via Lanfranco. E così via. «Sappiamo che è utopia pensare di risolvere il problema così e siamo ben consci delle difficoltà oggettive che vivono le forze dell’ordine.

Le divise hanno armi “spuntate” finché non mutano le leggi, al contempo non ci arrendiamo. Molti di noi sono in corsa per le elezioni dei quartieri promosse dal Comune, un modo per far sentire ancor di più la nostra voce».

Insomma quartiere Pablo non molla «e continueremo a macinare chilometri sotto le nostre case, nella speranza che sempre più parmigiani partecipino all’iniziativa. Abbiamo iniziato con la neve, almeno adesso arrivano le tiepide sere estive». Già, almeno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marirhugo

    04 Aprile @ 14.02

    ma non avete termini piu' originali che copiarne uno preso pari pari, da quello utilizzato dalla lega nord? Ronda:. Piace il termine vero? e avete scritto che siete lontani da loro, pero' usate lo stesso loro linguaggio., e pubblicate i loro comunicati. Ronda? gruppo no?

    Rispondi

  • marirhugo

    04 Aprile @ 00.15

    la solita foto che non c'entra un tubo; secondo me non siamo neppure a parma, Comunque, gazzetta, c'e' il ladro in quella foto?

    Rispondi

    • filippo

      04 Aprile @ 14.06

      si marihugo, la polizia parlava di NORDAFRICANO IN VIA SAVANI. PARMA...non a Giove o su Marte....capisco che adori gli africani ma anche loro rubano

      Rispondi

  • antonio

    03 Aprile @ 23.34

    Qui non vedo la nazionalità, però nella nostra malattia quando si parla di ladro è uno straniero, molti però non sanno che l'Italia è il paese con la più alta corruzione in Europa, questo però viene fatto da brava gente, generalmente hanno la camicia bianca e non hanno problemi ad arrivare alla fine del mese

    Rispondi

    • gianlucapasini

      04 Aprile @ 12.38

      L'impatto della criminalità da strada è, di solito, emotivamente più scioccante che della corruzione. Specie per gli anziani. Vedersi la casa violata dai ladri è peggio dell'azione perversa della corruzione. I soliti buonisti duran fatica a capirlo.

      Rispondi

      • antonio

        05 Aprile @ 23.13

        Chi invece non è buonista ci gode a pagar più tasse a causa della corruzione, ma essendo di larghe vedute non lo capiscono, questo è il loro vantaggio

        Rispondi

        • gianlucapasini

          06 Aprile @ 18.15

          Si dà alle mie parole un senso che non hanno. Ho detto che è cosa buona la corruzione? Non credo (ho parlato di 'azione perversa'). Ho detto che ha un impatto psicologicamente minore. Non ho discettato sulla gravità del reato, ma sulla sua percezione. Io dico pomo e c'è chi mi risponde pero.

          Rispondi

  • Biffo

    03 Aprile @ 18.07

    Spero tanto che al ladro non sia stato torto un solo capello, per non ricadere nel terribile reato di eccesso di legittima difesa, altrimenti tutto il quartiere Pablo, donne, vecchi e bambini compresi, verrebbe deportato in via Burla, al 41bis.

    Rispondi

    • antonio

      03 Aprile @ 23.24

      Gente spiritosa come te risolve sicuramente i problemi di Parma

      Rispondi

      • gianlucapasini

        04 Aprile @ 09.39

        Antonio, la provocazione di Biffo non è affatto insensata.

        Rispondi

  • filippo

    03 Aprile @ 17.08

    Prevede a breve, ci sono alcuni rumors, una pronta mobilitazione contro le ronde da parte di BRAVI RAGAZZI DEI CENTRI SOCIALI, che come sappiamo difendono sempre tutti gli extra e che sono pronti a scendere in piazza al grido di PARMA ANTIRAZZISTA E PARMA MEDAGLIO D'ORO PER LA RESISTENZA....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Furto sventato

Via Mameli, barista «placca» il ladro di biciclette

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

1commento

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day