17°

«Bretella» autostradale

Ti-Bre, 40 anni di attesa

Ti-Bre, 40 anni di attesa
12

Risale a più di 40 anni fa la prima concessione per la «bretella» Autocisa-Autobrennero. A oggi, neppure un centimetro degli 80 chilometri di autostrada è stato costruito.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • annamaria

    11 Aprile @ 23.49

    Anch'io, Redazione, mi attendo informazioni complete su costi, pedaggi in crescere, traffico previsto ,proposte alternative fatte da chi è contrario a quest'opera e ce ne sono tanti ( salvo i costruttori). Comumque mi chiedo come un progetto di 40 anni fa possa adattarsi ad un mondo cosi profondamente cambiato socialmente, tecnologicamente e,ahimè, economicamente.

    Rispondi

  • Enrico

    11 Aprile @ 22.18

    @biffo Chi ha manifestato oggi ha manifestato PER un collegamento del Tirreno con il Brennero, che può essere realizzato completando la ferrovia Pontremolese. Buttare 500 milioni di euro in questi inutili dieci chilometri di autostrada, significa avere nel 2020 due opere incomplete e nssun collegamento con il Brennero.

    Rispondi

  • Angelo Angiolini

    11 Aprile @ 12.49

    E meno male! Avete i dati sui flussi di traffico previsti? E sui costi? Avete un confronto con i costi "europei" (visto che con la proroga della concessione non si va a gara)? E i dati sull'aumento dei pedaggi e sul credito di imposta che favoriscono Autocisa in modo scandaloso? Mi attendo un'informazione completa da un giornale serio come il Vostro. Grazie Angelo Angiolini

    Rispondi

  • Paolo Segalla

    11 Aprile @ 11.52

    PIZZAROTTI, se vuoi fare il costruttore, costruisci cose utili: ferrovie, scuole, occupati del dissesto idrogeologico. Basta scempio del territorio. Costruiamo una Nuova Italia. Oggi Tutti a Trecasali, oggi SIT IN di protesta contro la prevaricazione dei picchetti sul territorio. Il Territorio siamo NOI, e lotteremo e VINCEREMO. Si Tibre Ferroviaria, NO Tibre autostradale.

    Rispondi

  • Rolando

    11 Aprile @ 09.44

    Dagli anni 70 il progetto è rimasto in un cassetto perchè forse il dubbio che non fosse utilissimo c’era… Poi nel 2009 fu riesumato con il solo obiettivo di regalare ad Autocisa la proroga della concessione fino al 2031 senza andare a gara, in cambio della costruzione dei primi 10 km, da Pontetaro a Trecasali. Un moncone di afalto destinato a morire in mezzo alla campagna, devastando un pezzo tra i più belli della food valley, e al modico prezzo di 500 milioni di euro (si, esatto, mezzo miliardo per 10 km!), che pagheranno gli utenti della Cisa, i cui pedaggi, già esosi, cresceranno del 60% nei prossimi 8 anni. Facile prevedere che, nell’attuale situazione economica e visto il calo del traffico (vedi il flop della BreBeMi), l’opera non verrà mai completata. Per questo e tanti altri motivi, oggi 11 aprile alle 15 è prevista una manifestazione con partenza da Ronco Campo Canneto, per dire NO a questo scempio, e promuovere invece il completamento del corridoio TIRRENO BRENNERO FERROVIARIO. Per saperne di più https://www.youtube.com/watch?v=xgen1onD6dg&feature=player_embedded

    Rispondi

    • Funghetto

      11 Aprile @ 11.57

      Io ci sarò. Basta opere inutili.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero

soragna

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

8commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

PENSIONI

Ape social, al via le domande

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Scoperta cellula neonazista: pensava a raid contro immigrati e fabbricava ordigni

Piacenza

A processo capo scout: avrebbe toccato il seno a una 16enne

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

I 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche