18°

31°

Emergenza

«Un profugo a casa mia»

«Un profugo a casa mia»
Ricevi gratis le news
86

«Accoglierò a casa mia un profugo per nove mesi».

L'esemplare gesto di Sandro, 41 anni, una moglie e quattro figli e un'esperienza-pilota nella nostra città per ora unica in Italia.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • brancaleone

    24 Aprile @ 22.26

    Non dimentichiamoci che loro scappano dalla guerra, ricordiamoci invece, che i nostri profughi italiani imigrati all'estero hanno portato la MAFIA! Vi sembra poco?

    Rispondi

    • Vercingetorige

      26 Aprile @ 11.41

      NO ! QUESTA E' LA SOLITA FROTTOLA , COME QUELLA CHE "CI PAGANO LE PENSIONI" ! E' vero che l' Italia è un Paese di Emigranti . Di oriundi italiani è pieno tutto il Mondo , PERO' , i nostri migranti , per andarsene , dovevano avere un regolare passaporto ed un regolare visto d' ingresso del Paese in cui andavano . Per ottenere il visto dovevano avere un documento col quale un imprenditore del Paese di destinazione si impegnava ad assumerli alle proprie dipendenze, garantendo anche un' abitazione per loro , almeno per i primi tempi. Alcune Nazioni chiedevano anche di andare a sottoporsi a visita medica presso la loro ambasciata , perchè gli ammalati e i portatori di patologie congenite non li volevano. Altro che clandestini che arrivano qui con la pretesa d' esser mantenuti (per ben che vada...) !

      Rispondi

    • Medioman

      25 Aprile @ 08.56

      Eggià, i nostri migranti hanno esportato la mafia, invece questi che arrivano saranno sicuramente tutti "bravi ragazzi"... tanto bravi che, in Paesi con reddito pro-capite di qualche centinaio di dollari annui, riescono ad ammucchiarne qualche migliaio da pagare ai trafficanti. Come mai non hanno pensato a prendere un volo di linea? Gli sarebbe sicuramente costato meno....

      Rispondi

    • filippo

      25 Aprile @ 08.06

      queli guerre ci sono in GAMBIA, SENEGAL, ERITREA, PAKISTAN, BANGLADESH, GHANA=? prima di sparare slogan comunisti cerchiamo di DOCUMENTARCI......troppo difficile vero?

      Rispondi

  • Andrea

    24 Aprile @ 22.24

    Ma piu bello che aiutarli nei loro paesi no? Dobbiamo prendercela con i governi che fatto di tutto per evitare che i soldi arrivino a destinazione, e chi vota Renzi , Berlusconi e Salvini è complice di questa politica scellerata che include anche quel falso del papa. L'unico a capire qualcosa è il Dalai Lama!

    Rispondi

    • Vercingetorige

      25 Aprile @ 20.00

      Guardi che i governanti "che fanno di tutto per evitare che i soldi arrivino a destinazione " sono i loro non meno dei nostri..........

      Rispondi

  • la rivolta di atlante

    24 Aprile @ 19.37

    la rivolta di atlante

    FORSE SE VOLEVA FARE QUALCOSA PER IL PIANETA E PER LA SOCIETA' BASTAVA CHE FACESSE 3 FIGLI DI MENO E SOVRAPPOPOLASSE MENO QUESTA SCATOLA IN CUI SIAMO TUTTI CHIUSI. QUESTO SI' ERA UN COMPORTAMENTO RESPONSABILE E UMANAMENTE IRREPRENSIBILE. QUELLO DI PRENDERSI A CASA IL 5 FIGLIO DI ALTRA PROVENIENZA ... CHI STA' ARRANCANDO CON LE RETTE DEGLI ASILI NIDO E SERVIZI VARI .. SOMMERSI DALLA SOLIDARIETA' UMANA SENZA RAZIONALITA'. VOLEMOSE BENE ... MA QUARCUNO CIA' DA FATIGA' ... UN BADILE PER TUTTI E UN BELLO SPAZIO SICURO DA VIOLENZE IN AFRICA E VIA TUTTI SULLA STRADA DEL RITORNO ... UN BEL COLONIALISMO SENZA SFRUTTAMENTO .... AIUTIAMOLI A FARSI UN FUTURO NELLA LORO TERRA E' IL VERO DOVERE DEGLI ABITANTI DEL PIANETA . UN POSTO SICURO DOVE SI E' NATI. QUESTO SI CHE TROVEREBBE COMBATTENTI , TORNARE A ESPORTARE LIBERTA' NON A IMPORTARE INFELICITA'.

    Rispondi

    • 24 Aprile @ 19.43

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Siamo passati da chi diceva che non doveva dare pubblicità al suo gesto a chi vuole decidere quanti figli dovesse fare. Dietro un nickname anonimo. Non viene in mente a nessuno che magari le scelte degli altri si possono non condividere ma comunque rispettare...?

      Rispondi

      • Piero

        24 Aprile @ 20.19

        Certo! Io sono per l'affondamento dei barconi e il blocco ASSOLUTO dell'immigrazione CLANDESTINA. Date l'esempio, rispettate e pubblicate questo commento.

        Rispondi

        • 24 Aprile @ 20.22

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Invito inutile e banale, visto che il 5 maggio saranno esattamente 8 anni che qui sopra vengono pubblicate (e rispettate anche quando non condivise) tonnellate di commenti di tutte le opinioni. Quindi, sbagliata la lezione e forse anche la cattedra...

          Rispondi

        • la rivolta di atlante

          25 Aprile @ 04.22

          la rivolta di atlante

          E' VERO ! DEVO FARE I COMPLIMENTI ALLA GAZZETTA CHE HA SEMPRE AVUTO E ADESSO ANCORA DI PIU' UNA IMPRONTA LIBERALE DI PROTEZIONE DELLE ALTRUI IDEE , CERTO ESPRESSE IN MANIERA CONSONA , MA ANCHE SE " FUORI DAL CORO" SONO SEMPRE STATE PUBBLICATE E COMMENTATE. P.S. NESSUNO VUOLE DECIDERE QUANTI FIGLI UNO DEVE FARE , MA E' CERTO CHE LA RESPONSABILITA' E LA LORO CURA NON PUO' VISTO ANCHE I TEMPI ODIERNI ESSERE SEMPRE A CARICO DELLA COMUNITA' . TRA UN PO' DOVREMO RICHEDERE UNA FIDEJUSSIONE PER IL MANTENIMENTO O LA SOTTRAZIONE DEL MINORE PER MANIFESTA DEBOLEZZA ECONOMICA DEI GENITORI 1 E 2 OPPURE COME IN CINA MULTARE E CARCERARE CHI NON SI ATTIENE AL PROGRAMMA SULLA NATALITA' STATALIZZATA ?? FORSE E' MEGLIO EDUCARE E STIMOLARE UN RIPENSAMENTO SULLA EFFETTIVA NECESSITA' DI INONDARE IL PIANETA DI ESSERI UMANI DISOCCUPATI , AGGRESSIVI PER NECESSITA' E INFELICI. QUESTO E' PURO EGOISMO PROCREATIVO .... VUOI FARE LA TUA PARTE ... ADOTTA UN UMANO IN DISGRAZIA ... NE ABBIAMO DI TUTTI I COLORI.

          Rispondi

  • Vercingetorige

    24 Aprile @ 19.01

    DAI TRATTI SOMATICI , l' uomo della fotografia potrebbe essere un somalo. Per molti anni alcuni Paesi dell' Africa sono stati Colonie italiane: Somalia , Eritrea , Etiopia , Libia. In quei Territori furono arruolati nelle Forze Armate italiane migliaia di indigeni , che venivano chiamati genericamente "àscari" . Combatterono e morirono sotto la bandiera italiana , pur non essendo la loro. Ai DISCENDENTI DEGLI "ASCARI" SECONDO ME SAREBBE GIUSTO RICONOSCERE LA CITTADINANZA ITALIANA. Ma valli a trovare ! Nell' Archivio dello Stato Maggiore dell' Esercito forse ci sono ancora i registri dell' Ufficio Matricola , ma andare a ricostruire la discendenza............

    Rispondi

    • filippo

      24 Aprile @ 23.42

      e anche casa e la macchina no?

      Rispondi

      • Vercingetorige

        25 Aprile @ 10.27

        La casa e la macchina no , ma la Cittadinanza italiana al nipote di un Somalo caduto come soldato italiano mi sembra il minimo.

        Rispondi

        • Medioman

          25 Aprile @ 10.53

          Concordo. Tra l'altro, anni fa avevo amici somali che parlavano italiano come "lingua madre".

          Rispondi

        • Vercingetorige

          25 Aprile @ 20.06

          IL DITTATORE SOMALO SIAD BARRE ERA UFFICIALE DEI CARABINIERI ( anche se l' Arma non va in giro a vantarsene...)

          Rispondi

  • cambogiano

    24 Aprile @ 17.12

    why not?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Operaio ustionato da soda caustica a Busseto

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E domani la seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

anteprima gazzetta

Iscrizione all'Università, posti esauriti in pochi minuti. E' polemica

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

mercato

Parma, arriva Di Gaudio dal Carpi. Verso la chiusura per Pinto e Carniato Video

Adiconsum Parma-Piacenza

Consigli utili per non sprecare acqua

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

CROCIATI

Domani un inserto di dodici pagine sul Parma

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

2017

36.707 ettari coltivati a pomodoro da industria nel Nord

Calo del 7,5% rispetto al 2016, -2,5% rispetto al contrattato di inizio campagna. Cresce il bio che rappresenta il 6,6% della coltivazione totale

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

1commento

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

4commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

maltempo

La spiaggia di San Benedetto imbiancata dalla grandine Foto Video

SPORT

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

scherma

Stupendo oro per l'Italia nella sciabola donne ai mondiali

SOCIETA'

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

disavventura

Veltroni morso da un cane alla Festa dell' Unità di Brescia

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video