16°

31°

presidio

Tagli agli asili, continua la protesta

Tagli agli asili, continua la protesta
Ricevi gratis le news
18

I genitori in piazza: «Ci fermeremo quando il Comune sospenderà la riorganizzazione»

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Claudia

    24 Aprile @ 14.46

    Il problema non è certo la qualità degli educatori, spiace leggere ancora questi commenti. La protesta si basa su presupposti assai diversi, dal taglio di 2 sezione alla scelta non comunicata e non partecipata di esternalizzare la scuola materna quando chiaramente sul bando era indicata come comunale. Non è una guerra tra insegnanti e neanche tra cuoche.

    Rispondi

  • giovanni villani

    24 Aprile @ 13.52

    e brutto ma e il risultato degli ultimi tagli del governo renzi, ha tutti i genitori arrabbiati a ragione direi di darsi molto da fare nei comitati di controllo e se volessero di andare in comune a trovare loro i soldi che dicono non ci sono, cosa altro puo tagliare pizzarotti, se no gli asili i servizi ai disabili e tutti gli altri servizi comunali che sono gia al minimo. in parole povere trovateli voi i soldi che sevono, io non sono uno che ha mai votato 5 stelle, ma per il risanamento del comune sta facendo un buon lavoro, oppure vogliamo altri debiti? scegliamo.

    Rispondi

    • MauB

      24 Aprile @ 16.39

      Grazie per il suo contributo alla discussione. Il mio pensiero su quanto Lei argomenta è il seguente: 1- Renzi è al governo da 1 anno, Pizzarotti a Parma taglia da 3 anni. qualcosa non quadra. NON SONO DEL PD ma Pizzarotti tagliava per colpa di Renzi anche quando Renzi non c'era ??? 2- devo io cittadino "..andare in comune a trovare loro i soldi.." NO. Li dovrà trovare chi, 3 anni fa si è candidato come soluzione del problema ! Lui fa il Sindaco con tutto quel che ne consegue oneri e onori. 3- Tutte le tasse ed addizionali del Comune di Parma sono al massimo e tutti i servizi sono al minimo. Parma è SPORCA come mai nella sua storia. Parma è PERICOLOSA come MAI nella sua storia. E, secondo Lei, Pizzarotti: "sta facendo un buon lavoro". Lo abbiamo (io compreso, ahimè, sono sincero!) votato in tanti, di soddisfatti, oltre Lei e pochi intimi siete rimasti davvero in pochi ! Se vuole facciamo una scommessa su dove sarà Pizzarotti a fine mandato; Le va ?

      Rispondi

  • fabiopaio

    24 Aprile @ 13.18

    Meglio dare 300€ alle famiglie x ospitare i profughi !!!!!!VERGOGNA!!!!!!

    Rispondi

  • Bastet

    24 Aprile @ 11.28

    miky: glielo dico io ,dove sta il problema! i tagli al personale,addirittura davanti a bambini con disabilità???? Perché io,con un figlio sano,senza patologie ed handicapp capisco il loro disagio e gli altri no? bisogna avere un figlio disabile,per capire lo sconforto e la rabbia di certe famiglie.....??? basterebbe un neurotrasmettitore!!!!!Uno solo! ma ahimè...c'è chi nn ha nemmeno quello!

    Rispondi

  • Miky

    24 Aprile @ 11.10

    Dificile capire dove esattamente sia il vero problema. Io ho due figli avuti a distanza di 10 anni, la prima ha frequantato il nido e la scuola materna con personale comunale e il secondo lo stesso percorso in un asilo comunale gestito da Parma Infanzia. E' chiaramente una visione limitata a livello numerico ma completa avendo vissuto le due gestioni. Il risultato: ci siamo trovati ugualmente bene! Anzi, per alcuni versi nell' asilo Arcobaleno gestito da Parma Infanzia abbiamo avuto un servizio la cui valutazione poteva andare da buono ad eccellente (mitica una cuoca che abbiamo avuto, proveniente da una rinomata gastronomia cittadina) , personale preparato ed attento sia alle famiglie che a bimbi. Sinceramente di piu' non saprei cosa chiedere. Forse per scegliere occorrerebbe provare entrambe le soluzioni, altrimenti mi pare che agisca piu' la paura del cambiamento. Suggerisco ai genitori contrari che si facciano parte attiva con consigli e suggerimenti nella nuova gestione, se si proporranno con le giuste modalita' troveranno sicuramente persone interessate ed attente con le quali instaurare un dialogo custruttivo. Alla fine una buona riuscita conviene a tutti! Miky

    Rispondi

    • Laura

      24 Aprile @ 13.31

      Mai è stata messa in discussione la professionalità degli operatori di Parma Infanzia, come ribadito anche ieri pomeriggio. Noi genitori dei bambini della scuola Tartaruga stiamo difendendo le competenze professionali di altissimo livello ottenute in 40 anni di lavoro dalle maestre comunali, la continuità educativa, il diritto alla trasparenza e alla giusta informazione contro la logica puramente economica di esternalizzazione dei servizi educativi che sottende questa "riforma". La invito ad informarsi meglio prima di fare commenti che generano unicamente confusione e inutili polemiche.

      Rispondi

      • Vercingetorige

        24 Aprile @ 18.47

        VI SIETE PERFINO FATTE FARE LE MAGLIETTE COL "LOGO" STAMPIGLIATO SOPRA ! E non venitemi a dire che non c' è una strumentalizzazione dietro !

        Rispondi

        • Laura

          24 Aprile @ 23.09

          Ci illumini per favore. Strumentalizzati dalla copisteria che le ha stampate? O forse dalla mamma che ha comprato le maglie al Decathlon? O da quella che ha proposto il disegno? E per la cronaca noi tutti abbiamo appreso dalla signora Paci la notizia dell'esternalizzazione della Tartaruga il 25 marzo 2015.

          Rispondi

        • Vercingetorige

          25 Aprile @ 10.37

          SI , STRUMENTALIZZATI da chi ha supportato tutto questo "ambaradan" ! "Voi tutti" si vede che dormivate , perchè l' intenzione di cedere a privati ( che, poi , son "privati" fin lì ..) la gestione del "Tartaruga" , era nota da mesi. IL FATTO E' CHE SI HA L' IMPRESSIONE CHE VOI NON VOGLIATE DIFENDERE I BAMBINI , che non corrono nessun pericolo, MA QUALCUN ALTRO O QUALCOSALTRO . Ci illumini , e ci dica chi è e cos' è .

          Rispondi

      • Vercingetorige

        24 Aprile @ 18.10

        IN MATERIA DI "CONFUSIONE ED INUTILI POLEMICHE" SORVOLEREI , GIUSTO PER NON VUOTARSI IL BRODO ADDOSSO . Tanto di cappello alle "competenze professionali di altissimo livello ottenute in 40 anni di lavoro dalle maestre comunali ", ma tanto di cappello anche alle competenze professionali di altrettanto alto livello ottenute dalle maestre di Parmainfanzia. Le famiglie che ne hanno usufruito le hanno trovate soddisfacenti . Nella Società attuale van sempre più riducendosi le "rendite di posizione". Se per "continuità educativa" si intende la garanzia di non cambiare mai insegnante , non esiste neanche nella Scuola Pubblica .La compatibilità economica è oggi un parametro non ignorabile , dalla Scuola alla Sanità .L' informazione sul passaggio a gestione privata del "Tartaruga" è stato annunciata con oltre sei mesi d' anticipo :TUTTO QUESTO PUTIFERIO HA SAPORE DI STRUMENTALE LONTANO UN CHILOMETRO ! Poi qualcuno ci spiegherà perchè : solo avversione politica alla Giunta o c' è dell' altro ?

        Rispondi

    • Vercingetorige

      24 Aprile @ 11.54

      SIGNORA "MIKY" , FA PIACERE , ogni tanto , leggere messaggi misurati e di buon senso come il suo. SOTTO IL PUTIFERIO CHE SI STA SOLLEVANDO CONTRO LA RIORGANIZZAZIONE DELL' ASILO "TARTARUGA" DEV' ESSERCI QUALCOS' ALTRO . Avversione politica verso la Giunta Comunale , che , poi , magari , molti di quei genitori hanno votato. Timori per la stabilità lavorativa degli attuali Operatori . UN FATTO E' CERTO . Al momento ancora nessuno sa da chi sarà assunta la gestione del "Tartaruga" . Non è detto che debba essere "Parmainfanzia" , potrebbe essere qualcun altro , MA , CHIUNQUE SARA' , l' avversione pregiudiziale contro il nuovo Gestore sarà tale che , qualunque cosa faccia , anche se i bambini fossero trattati meglio che al Grand Hotel , glie ne diranno di tutti i colori. L' osservazione per cui i bmbini non potrebbbero cambiare maestra è una fanfaluca. Di cambiar maestra può capitare anche in una Scuola Pubblica, poi non è detto che la maestra nuova non possa esser meglio di quella vecchia

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

1commento

COLORNO

"E' morto assiderato", il pranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

2commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

4commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

2commenti

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

3commenti

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

7commenti

ITALIA/MONDO

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

taranto

Gioca 2 euro al 10eLotto e vince 1 milione

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

Irlanda

Il bodybuilder al supermarket è uno show

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti