Interviste

«Raccolta serale dei rifiuti? Il problema è la città sporca»

«Raccolta serale dei rifiuti? Il problema è la città sporca»
Ricevi gratis le news
59

Come giudicano i parmigiani la «rivoluzione» che partirà il 18 maggio con la raccolta serale dei rifufiuti? Dai loro commenti emerge soprattutto un problema: che la città di rifiuti è tappezzata. Ecco come hanno risposto.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Goldwords

    27 Aprile @ 22.43

    Va bhè su quell'indegna raccolta oramai ne abbiamo dette tante e i risultati si vedono, sia in città che in periferia, ho anche detto che una legge che non si può applicare , non è una buona legge, li diceva un filosofo del 200 d.c. Questi invasati e folli, non risolveranno niente, perché non sono in grado di fare niente. Vorrei soffermarmi su un dettaglio, una quindicina di giorni fa, da bravo ed esemplare cittadino di Parma, vado a depositare dei rifiuti ingombranti in quella che credo si chiami Isola Ecologica in zona Crocetta. All'arrivo, nemmeno alla Banca D'Italia ho mai dichiarato tanto quanto in quel posto, poi la maleducazione e l'arroganza di quella gente che gestisce quel luogo....... Se uno va in quel posto, pensa anche di essere aiutato, come io mi aspettavo, questi individui, vedo mi seguono e io penso per aiutarmi, ma no!! Vengono a controllarmi e come vedono un piccolo oggetto non di plastica o cosa in un sacco, scattano le lamentele o altro. Ma esiste sia l'errore che la non conoscenza delle cose e loro dovrebbero essere li per insegnare!! Assolutamente! Alla seconda sceneggiata, per evitare di arrivare alle mani, ricarico il tutto sul furgone e me ne vado. Attorno a questa isola, ho visto tanti sacchi e ho capito perché ci sono, perché la gente non può accettare queste cose da dei maleducati di tal tipo. Erano anni che non mi capitava di essere trattato in quel modo da dipendenti pubblici!! Anche questo grazie a chi? Non so decidetelo voi. Di certo io non andrò più in quel posto e invito anche gli altri, escluso masochisti ovviamente, di fare altrettanto. Il rudo dove l'ho portato? Dove ci sono i cassonetti, appena oltre l'Enza. Grazie Folli!!! Sicuramente ti voto alle prossime elezioni!! Ma aprite gli occhi a quelli che vedono la maleducazione nei parmigiani, la maleducazione e di chi non sa ammettere le proprie colpe. Parma è un letamaio, grazie a questa gente che fa leggi inapplicabili.

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    27 Aprile @ 21.05

    La città sarebbe immacolata se la GdP non spargesse giornalmente il rudo per strada al solo scopo di denigrare l'Amministrazione. La GdP si avvarrebbe della complicità di Pagliari e "di quelli che c'erano prima". Il rudo è stato identificato e pare provenire direttamente da Bologna, dove malfamate cooperative rosse confezionano sporcizia da abbandonare per strada. Questa è la conclusione cui sarebbero giunti gli ispettori del rudo assoldati da Folli, che avrebbero filmato con le loro telecamerine mobili i loschi traffici. Si cercano infine conferme circa contatti tra questi untori del rudo e i genitori infuriati. Di certo è lampante che è in atto un "gomploddo" orchestrato dalle opposizioni, dai media e dai poteri forti.

    Rispondi

  • marco850

    27 Aprile @ 19.23

    io non ricordo di avere mai visto la città così sudicia.... ma i cittadini sono diventati tutti incivili di botto oppure c'è qualcosa che non funziona nella gestione dei servizi? Mi sembra lecito chiederlo

    Rispondi

    • fernand

      27 Aprile @ 19.44

      non e' una questione di servizi e' una questione di chi abita la citta! e nessuno come al solito ne vuole parlare? i problemi sono sorti dopo la calata dei barbari stranieri e dei barbari italiani con accento marcato diverso dal nostro questi sono i problemi della citta' manca l educazione perché manca la scolarizzazione di chi e' entrato a parma come in tutte le altre citta' italy finish to live

      Rispondi

      • Goldwords

        28 Aprile @ 00.03

        @arturo, togliti le fette di prosciutto davanti agli occhi, mancano i cassonetti, non gli accenti

        Rispondi

      • 27 Aprile @ 19.56

        REEDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - E di alcuni (forse non pochissimi) barbari parmigiani.

        Rispondi

        • fernand

          27 Aprile @ 21.58

          gazzetta di parma c e un po' di razzismo nei confronti dei parmigiani?

          Rispondi

        • 28 Aprile @ 06.58

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Se ti rivolgi a noi ti dò ua doppia risposta: 1) non siamo razzisti proprio verso nessuno 2) Non siamo neppure così stupidi: tu come te lo immagini un giornale che si chiama Gazzetta di Parma "razzista nei confronti dei parmigiani".....?

          Rispondi

  • Immanuel

    27 Aprile @ 18.20

    Quindi secondo alcuni commentatori non c'e' il rudo per strada? Abitano in oltretorrente e il rudo non c'e', è propaganda della gazzetta? Interessante ...

    Rispondi

  • Tillie

    27 Aprile @ 18.04

    Ma il Sig. folli mi spiegherà se devo farmi pagare lo straordinario o esporre all' orario di chiusura dell'ufficio il ruolo? E poi la notte .... fuori il bidone o mi fornirà di sacco? E poi il suolo pubblico tempestato di bidoni.... e i poveri disabili fra le auto invece che sul marciapiede.... bastavano dei cassonetti con tessera. In 2 anni la buona volontà ed i soldi tartufo li abbiamo messi. BASTA

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

6commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Conto da 1.100 euro: i turisti giapponesi denunciano alla Finanza

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova