19°

29°

Interviste

«Raccolta serale dei rifiuti? Il problema è la città sporca»

«Raccolta serale dei rifiuti? Il problema è la città sporca»
Ricevi gratis le news
59

Come giudicano i parmigiani la «rivoluzione» che partirà il 18 maggio con la raccolta serale dei rifufiuti? Dai loro commenti emerge soprattutto un problema: che la città di rifiuti è tappezzata. Ecco come hanno risposto.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    28 Aprile @ 08.33

    Guardate che citando Firenze (cari pro stelle e detrattori 5 stelle) sbagliate in parte tutti bersaglio così come chi cita verona, parlando della prima città la città non ha cassonetti interrati in ogni angolo ma solo in una minima parte semplicemente perché interrare i cassonetti costerebbe una marea di soldi, circa qualche milione di euro solo per il centro storico di parma…. per il resto a chi si lamenta della raccolta serale (ma tra voi non ci sono quelli che si lamentavano per la raccolta mattutina proponendo la raccolta serale come alternativa?) elogiando firenze potrete notare che la raccolta nella città toscana avviene, per svuotare le isole ecologiche interrate e la porta a porta, nelle ore notturne, visto di persona. A Verona poi esiste ed è in estensione la raccolta porta a porta così come a parma, facile fare una foto come ha fatto ghiretti a dei cassonetti per far credere il contrario, a Bolzano avviene la raccolta porta a porta come a parma in centro, non dico castronerie, basta andare a informarsi o vedere di persona …. Per il resto faccio notare che la tariffazione puntuale piano piano sta iniziando a coprire tutta la provincia, questa si una vera cavolata ma serve almeno per farvi capire, anche se è inutile perché qualcuno è in malafede, che non comanda pizzarotti ma altri, pizzarotti non è il mio sindaco ma tra gli obiettivi della mia amministrazione c’è il porta a porta come a parma, colpa di pizzarotti e casa? Se forse i sindaci tutti invece di cavalcare le idee di partito facessero fronte comune contro Iren (a proposito, come vanno i controlli alcolici su alcuni autisti delle cooperative durante il lavoro?) non sarebbe meglio? Magari anche chiedendo conto della tariffa di smaltimento eccessivamente alta rispetto a quanto effettivamente speso, mi pare che il solo Folli si sia lamentato prendendosi anche dei nomi per aver semplicemente chiesto perché i cittadini pagano più di quanto effettivamente si spende?

    Rispondi

  • Goldwords

    27 Aprile @ 22.43

    Va bhè su quell'indegna raccolta oramai ne abbiamo dette tante e i risultati si vedono, sia in città che in periferia, ho anche detto che una legge che non si può applicare , non è una buona legge, li diceva un filosofo del 200 d.c. Questi invasati e folli, non risolveranno niente, perché non sono in grado di fare niente. Vorrei soffermarmi su un dettaglio, una quindicina di giorni fa, da bravo ed esemplare cittadino di Parma, vado a depositare dei rifiuti ingombranti in quella che credo si chiami Isola Ecologica in zona Crocetta. All'arrivo, nemmeno alla Banca D'Italia ho mai dichiarato tanto quanto in quel posto, poi la maleducazione e l'arroganza di quella gente che gestisce quel luogo....... Se uno va in quel posto, pensa anche di essere aiutato, come io mi aspettavo, questi individui, vedo mi seguono e io penso per aiutarmi, ma no!! Vengono a controllarmi e come vedono un piccolo oggetto non di plastica o cosa in un sacco, scattano le lamentele o altro. Ma esiste sia l'errore che la non conoscenza delle cose e loro dovrebbero essere li per insegnare!! Assolutamente! Alla seconda sceneggiata, per evitare di arrivare alle mani, ricarico il tutto sul furgone e me ne vado. Attorno a questa isola, ho visto tanti sacchi e ho capito perché ci sono, perché la gente non può accettare queste cose da dei maleducati di tal tipo. Erano anni che non mi capitava di essere trattato in quel modo da dipendenti pubblici!! Anche questo grazie a chi? Non so decidetelo voi. Di certo io non andrò più in quel posto e invito anche gli altri, escluso masochisti ovviamente, di fare altrettanto. Il rudo dove l'ho portato? Dove ci sono i cassonetti, appena oltre l'Enza. Grazie Folli!!! Sicuramente ti voto alle prossime elezioni!! Ma aprite gli occhi a quelli che vedono la maleducazione nei parmigiani, la maleducazione e di chi non sa ammettere le proprie colpe. Parma è un letamaio, grazie a questa gente che fa leggi inapplicabili.

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    27 Aprile @ 21.05

    La città sarebbe immacolata se la GdP non spargesse giornalmente il rudo per strada al solo scopo di denigrare l'Amministrazione. La GdP si avvarrebbe della complicità di Pagliari e "di quelli che c'erano prima". Il rudo è stato identificato e pare provenire direttamente da Bologna, dove malfamate cooperative rosse confezionano sporcizia da abbandonare per strada. Questa è la conclusione cui sarebbero giunti gli ispettori del rudo assoldati da Folli, che avrebbero filmato con le loro telecamerine mobili i loschi traffici. Si cercano infine conferme circa contatti tra questi untori del rudo e i genitori infuriati. Di certo è lampante che è in atto un "gomploddo" orchestrato dalle opposizioni, dai media e dai poteri forti.

    Rispondi

  • marco850

    27 Aprile @ 19.23

    io non ricordo di avere mai visto la città così sudicia.... ma i cittadini sono diventati tutti incivili di botto oppure c'è qualcosa che non funziona nella gestione dei servizi? Mi sembra lecito chiederlo

    Rispondi

    • fernand

      27 Aprile @ 19.44

      non e' una questione di servizi e' una questione di chi abita la citta! e nessuno come al solito ne vuole parlare? i problemi sono sorti dopo la calata dei barbari stranieri e dei barbari italiani con accento marcato diverso dal nostro questi sono i problemi della citta' manca l educazione perché manca la scolarizzazione di chi e' entrato a parma come in tutte le altre citta' italy finish to live

      Rispondi

      • Goldwords

        28 Aprile @ 00.03

        @arturo, togliti le fette di prosciutto davanti agli occhi, mancano i cassonetti, non gli accenti

        Rispondi

      • 27 Aprile @ 19.56

        REEDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - E di alcuni (forse non pochissimi) barbari parmigiani.

        Rispondi

        • fernand

          27 Aprile @ 21.58

          gazzetta di parma c e un po' di razzismo nei confronti dei parmigiani?

          Rispondi

        • 28 Aprile @ 06.58

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Se ti rivolgi a noi ti dò ua doppia risposta: 1) non siamo razzisti proprio verso nessuno 2) Non siamo neppure così stupidi: tu come te lo immagini un giornale che si chiama Gazzetta di Parma "razzista nei confronti dei parmigiani".....?

          Rispondi

  • Immanuel

    27 Aprile @ 18.20

    Quindi secondo alcuni commentatori non c'e' il rudo per strada? Abitano in oltretorrente e il rudo non c'e', è propaganda della gazzetta? Interessante ...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti