LE SEGNALAZIONI NEL 2014

I reclami all'ospedale Maggiore

I reclami all'ospedale Maggiore
Ricevi gratis le news
4

Sono stati 367 i pazienti che nel 2014 hanno presentato all'ospedale Maggiore un reclamo. E 141 di loro sostiene di aver subito prestazioni sanitarie inadeguate o errate. Scopri i dettagli delle segnalazioni e i reparti più «citati».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimo

    01 Maggio @ 22.40

    Grande Enrico..gliele hai cantate di santa ragione!

    Rispondi

  • Daniela

    01 Maggio @ 20.47

    Eh, Egr. Dott. Enrico. Nemmeno alcuni suoi collechi sono da meno! Parlo per esperienza diretta, ovviamente!.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    01 Maggio @ 20.09

    MAH , DOTTOR ENRICO , gli errori , le negligenze , le omissioni negli Ospedali esistono, e, se lei è Medico , lo sa benissimo. SECONDO ME QUELLO CHE E' IMPORTANTE SOTTOLINEARE E' CHE , IN ITALIA, NON SONO NE' PIU' NUMEROSI NE' PIU' GRAVI CHE IN TUTTO IL RESTO DEL MONDO. Il nostro Servizio Sanitario Pubblico , oggi a rischio , è ancora , nonostante tutto, uno dei migliori . Anche i leggendari ( leggendari per chi può pagarli ) Ospedali americani sono pieni di richieste di risarcimento danni. Il National Health Service inglese ha pubblicato , tempo fa , il numero di errori di lato nelle amputazioni Gambe destre amputate al posto delle sinistre.......... DIPENDE DALLA NATURALE FALLIBILITA' DELL' UOMO . NON CI SONO UOMINI INFALLIBILI , E NEANCHE UNA LAUREA IN MEDICINA LI RENDE TALI ! L' importanza della posta in gioco non modifica questa realtà ineluttabile. Nei Medici di oggi a me pare di vedere molto tecnicismo e non altrettanto discernimento clinico. Si va col "protocollo" . Il "protocollo" è utile per non dimenticare qualcosa di importante , ma la cura di un ammalato deve andare oltre il "protocollo" .Il "protocollo" è basato su una "media" , ma il paziente è una persona , non una "media" . Se , nel 90 % dei casi , una cosa è così , nessuno le dice che , quella che ha di fronte , non rientri nell' altro 10 % . E' VERISSIMO CHE , NEGLI ULTIMI ANNI , E' DILAGATA L' ABITUDINE DI CHIEDERE SOLDI PER INDENNIZZI DI DANNI REALI O PRESUNTI , e, questo , fa salire notevolmente la spesa sanitaria perchè i Medici , nel tentativo di limitare questo rischio , fanno dieci esami dove ne basterebbe uno. MA SONO SORTI STUDI PROFESSIONALI APPOSTA PER SPINGERE LA GENTE A FAR DENUNCE , in cambio di una percentuale sui risarcimenti , naturalmente.QUESTI STUDI SONO GESTITI DA AVVOCATI E MEDICI LEGALI .Medici non solo vittime, dunque. Sui pagamenti che lei ritiene troppo facili , la questione è un pò complicata. Assicurazione ed Ospedale pagano anche per questioni di immagine , ma soprattutto perchè è più conveniente pagare qualche soldo subito che trascinare per anni un processo con relative spese legali . Spesso i risarcimenti sono modesti ,MA STIA ATTENTO , PERCHE' SUI MEDICI ( e sugli Infermieri , che , oggi , sono Professionisti autonomi ) , INCOMBE LA GRAVE MINACCIA DELLA RIVALSA . L' Ospedale o la sua Assicurazione pagano ,ma poi, chiedono il rimborso della somma al Medico o all' Infermiere interessato .Si informi bene sulla situazione nell' Ospedale in cui lavora

    Rispondi

  • enrico

    01 Maggio @ 11.15

    Sono un medico, dipendente di un altra Azienda Ospedaliera, per cui posso scrivere senza impedimenti. Leggendo sul giornale le vicende riportate, che probabilmente avvengono anche sul mio posto di lavoro, al sorriso segue lo scoramento per la stupidità umana e l'ignoranza dei pazienti e dei loro parenti; ma anche l'ignavia e lo scorretto lassismo di un ufficio legale, disposto a venire a patti con richieste assurde. Se vieni in PS e devi subire un intervento medico d'urgenza o peggio d'emergienza non puoi attenderti di essere spogliato come nei locali del Bla Bla! Se sei ustionato o tagliano l'anello o tagliano il dito, dimmi tu cosa preferisci. Se stai per morire per un arresto cardiaco posso toglierti la camicia come se stessimo facendo l'amore, ma solo se io fossi affetto da necrofilia. Tali richieste devono essere respinte, se non si vuole alimentare la catena di Sant'Antonio. Un rompiscatole è solo uno stupido rompiscatole nient'altro e come tale ignorato (o il male viene come al solito dal nostro Sistema Giudiziario, il peggior e più bizzarro "somministratore" di giustizia la Mondo...)

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

Arresto cardiaco durante l’ora di ginnastica: 15enne salvato al Maggiore

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

1commento

ferrovia

Enza esondato: chiuse le linee Parma-Brescia e Parma-Suzzara

1commento

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole