20°

34°

Incidente

Tragico schianto, muore motociclista

Tragico schianto, muore motociclista
Ricevi gratis le news
6

Tragico schianto mortale tra Bardi e Borgotaro. La vittima è un giovane di 29 anni.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nino

    03 Maggio @ 17.33

    Comunque non si vuole mancare di rispetto a nessuno tanto meno a chi è scomparso.Si voleva soltanto rispondere in modo garbato ad un commento. Tutto qua.E' ovvio che sapranno le autorità dare le responsabilità del sinistro.

    Rispondi

  • nino

    03 Maggio @ 16.06

    La prima edizione del “Motac” (MOTorcycle Accident Causation) uno studio recentemente condotto a Bruxelles dagli esperti dell’IBSR (Istituto Belga per la Sicurezza Stradale) e interamente dedicato ai motocicli, ha rivelato che in Belgio il rischio di farsi male in strada con un mezzo a due ruote è 12 volte superiore a quello delle auto: nel 2012 infatti più di 100 motocilisti hanno infatti perso la vita nel piccolo stato federale, mentre il numero dei feriti ha superato quota 500. Il “Motac”, cofinanziato da SPF Mobilité et Transports - un’agenzia pubblica che in stile “Enac” - ha analizzato ogni aspetto della mobilità del paese con la collaborazione un pool di esperti, selezionati tra engineering, law-enforcement e il soccorso sanitario e tecnico. Lo studio ha anche preso in considerazione un dossier di 200 fascicoli giudiziari relativi a sinistri mortali o gravi avvenuti in Belgio tra il 2009 e il 2010, e tutti consegnati per l’analisi dagli uffici dei pubblici ministeri. Lo scopo dello studio era determinare le cause o i fattori di aggravio nei sinistri motociclistici e stabilire una serie di possibili interventi a riguardo, e i risultati hanno offerto spunti ritenuti 'interessantissimi' per le autorità locali in materia di strategia di contrasto alla mortalità stradale. Lo studio belga ha preso in considerazione le caratteristiche delle vittime e dei veicoli condotti come l’età, la professione, il grado di abilità quando accertabile e il tipo di moto, secondo un’inedita ripartizione in sei categorie: sportive, stradali, basiche, leggere e scooter, custom e fuoristrada. L’uniformità dei rilievi effettuati dalla polizia - che nel 30% dei casi sono stati integrati da perizie di esperti nominati dalle autorità giudiziarie - ha fatto sì che il campione dei 200 casi analizzati fosse sufficientemente rappresentativo per lo studio. Passando quindi all'analisi dei risultati, ne è uscito che il 35% degli incidenti dei motocilisti è autonomo, senza il coinvolgimento di altri veicoli, mentre nel 90% dei casi il sinistro è stato “provocato” dal motociclista stesso, con il restante 10% che non è risultato attribuibile ad alcuna causa precisa. Più della metà dei sinistri autonomi – il 58% – è avvenuto in curva (21 a sinistra e 16 a destra), mentre un solo incidente di questa tipologia è avvenuto in prossimità di un incrocio (con causa sconosciuta). Il 65% degli incidenti motociclistici è risultato costituito da collisioni con altri veicoli: nel 17% dei casi è avv

    Rispondi

  • nino

    03 Maggio @ 15.38

    solito motociclista che sfreccia a velocità fuori dal normale,può essere??? la macchina in questione era guidata da una donna con una bambina,non penso facesse le corse

    Rispondi

    • Labandieraitaliana

      03 Maggio @ 19.07

      La moto è in strada a pochi metri dall auto che invece esce da una laterale. Caro Nino lascia perdere vah! Ha ragione la gazzetta la polemica non serve a nulla ci vuole prudenza e attenzione da parte di tutti e smettiamola con sta storia che tutti i motociclisti corrono

      Rispondi

    • 03 Maggio @ 15.50

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Lo ripeto per l'ultima volta: le cause del tragico incidente lasciamole accertare a chi di dovere. Qui vorremmo solo rispetto e partecipazione per il dolore di una famiglia. Grazie

      Rispondi

  • Labandieraitaliana

    03 Maggio @ 10.40

    Solita foto auto che esce da via secondaria e taglia la strada alla moto. Ci vuole più attenzione in strada da parte di chi guida. Cordoglio per l amico motociclista. RIP

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Conferenza stampa per l’uscita di “Gracias a la vida” il singolo di Gessica Notaro

MUSICA

Esce il 23 agosto "Gracias a la vida", il singolo di Gessica Notaro

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Amici e centro d'accoglienza di Cianica sotto shock per la morte di Diawara

BORGOTARO

Annegato dopo un tuffo: amici e operatori sotto shock per Diawara Video

Si cerca di contattare i parenti in Costa D'Avorio

Lutto

Addio al medico Giovanni Mori

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

Parlamento

OpenPolis, Pagliari guida la top ten della produttività

Il senatore il più presente, al voto il 97,41% delle volte

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Tg Parma

Ferragosto a Parma, qualche turista e città chiusa per ferie. San Paolo compreso Video

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

Carabinieri

Parma malata di sballo, parla chi lotta contro la droga

3commenti

gazzareporter

Ferragosto: "picco" di materassi abbandonati vicino ai cassonetti Foto

Segnalazioni e foto su via Nello Brambilla (zona Montebello) ma anche viale Duca Alessandro e strada Sant'Eurosia

acqua

Guasti alle tubature: Fontevivo e Berceto senz'acqua

Lucchi: "Chi innaffia è un criminale. Farò piombare i contatori ai trasgressori"

2commenti

gazzareporter

"C'è chi ha dimenticato le valigie in città..." Foto

2commenti

incidente

Caduta in moto: paura per marito e moglie a Viazzano

2commenti

Stazione

Pusher in guerra per la gestione dello spaccio

8commenti

incendio

Sterpaglie a fuoco a Noceto vicino alle case

Incidente in montagna

Precipitata per 50 metri sul Cusna: resta in Rianimazione la 42enne ferita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

1commento

GAZZETTA

Oggi il quotidiano non sarà in edicola. Tutte le notizie sul nostro sito

ITALIA/MONDO

roma

Donna fatta a pezzi: trovati busto e testa in cassonetto. Il fratello confessa

giallo

Modella rapita e all'asta: un arresto in Gran Bretagna

SPORT

Tg Parma

Parma, cercasi punta: Caputo in pole, idee Antenucci e Ceravolo Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

montanara

«D(io)», la web series dell'ottimismo: un inno alla passione

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti