-1°

L'ex pugile Zennoni

«Ho combattuto e vinto il cancro come su un ring»

«Ho combattuto e vinto il cancro come su un ring»
Ricevi gratis le news
5

Ha vinto la sua battaglia con il cancro Maurizio Zennoni, pugile e maestro di boxe. Non ha scoperto il fianco al «mostro» che albergava nel suo stomaco, ma ha lottato con ogni forza, sostenuto dalla famiglia, dagli amici e dai suoi allievi. Ecco il suo racconto.

Patrizia Celi

Ha vinto la sua battaglia con il cancro Maurizio Zennoni, pugile e maestro di boxe. Non ha scoperto il fianco al «mostro» che albergava nel suo stomaco, ma ha lottato con ogni forza, sostenuto dalla famiglia, dagli amici e dai suoi allievi. La boxe, compagna appassionata di tutta una vita, dopo un’intensa carriera da professionista, l’ha condotto a diventare fondatore e guida nella sua Boxe Parma. Il suo match più importante inizia tre anni fa, quando durante una gastroscopia in emergenza si paventa quella macchia «nera che sembrava lava», come la ricorda Maurizio.

«Non avevo avuto sintomi particolari, se non un piccolo bruciore allo stomaco ogni tanto, che ho sottovalutato» spiega il campione, aprendo a noi i suoi ricordi e i sentimenti di quell’anno trascorso a lottare con «il mostro», come lui chiama quel male silenzioso che ha stravolto la sua vita nel giugno 2012. E racconta della fatica avvertita correndo un pomeriggio una maratona insieme ai suoi ragazzi, con i quali si allena quotidianamente, perché per uomini come lui la vita è un saldo intreccio con lo sport. E quella notte la forza della moglie che reagisce all’emorragia del marito correndo nel punto più alto della collina di Montebello, l’unico punto in cui il cellulare prende, e chiama i soccorsi. Poi la volata al pronto soccorso di Parma, le cure amorevoli «di una dottoressa dall’accento straniero, una persona splendida» ricorda Maurizio, e la diagnosi terribile. Dopo una settimana l’operazione nella Clinica chirurgica dell’ospedale Maggiore, quella diretta da Mario Sianesi, che si occupa anche di trapianti. «Un posto dove ho avvertito un vero interesse nei miei confronti e un’umanità che mi ha dato grande forza» dice Maurizio con profonda riconoscenza, in particolare verso il chirurgo Paolo Dell’Abate, che ha sempre mantenuto viva in lui la speranza. «Mi assecondavano anche nella mia voglia di riprendermi subito, come quando scendevo dal reparto e andavo sotto gli alberi per “tirare a vuoto” per sentirmi ancora come sempre».

L’intervento va bene e dopo sei mesi lo chiamano dal Maggiore per un ciclo di terapia in Oncologia Medica. «Non volevo assolutamente andarci. Non ho mai avuto paura di niente, ma quella parola, “oncologia”, mi terrorizzava» spiega Maurizio. Poi lì incontra l’oncologo Vittorio Franciosi, con il quale intrattiene un grande rapporto di stima e fiducia, e con lui medici, infermieri e tutto il personale. «In quel reparto anche le donne delle pulizie hanno grande umanità e ci sono dottori che passano in borghese la domenica per salutarti e sapere come stai» racconta. «I miei ragazzi sono stati la mia forza. Non mi hanno mai lasciato solo» aggiunge Maurizio raccontando quando in Oncologia arrivavano per lui così tanti visitatori che usciva per non disturbare «con il carretto e fili tutt’intorno» racconta. «Ho pensato sempre a loro e mai a me» dice Maurizio, svelando il segreto della sua vittoria più grande: «Consiglio a tutti di non restare troppo seduti a pensare, ma di indossare le scarpette e uscire a correre o camminare, in modo da tornare a casa stanchi e dormire profondamente. Così si allontana dalla mente il pensiero di morire».

«Ora sto bene e mi è rimasta una visione diversa della vita: l’apprezzo di più e do valore a tutto ciò che prima era scontato» conclude il pugile che ha affrontato la malattia come fosse un avversario sul ring.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    06 Maggio @ 14.27

    Siamo davanti ad una persona speciale....il MAESTRO è invincibile...grandissimo Maurizio

    Rispondi

  • baclan

    06 Maggio @ 09.32

    Grande Maurizio, sono felice per te sono Piero, amico del Boide

    Rispondi

  • Dario

    06 Maggio @ 09.31

    Bravissimo Maurizio, sei un grande. Un abbraccio

    Rispondi

  • Valter

    06 Maggio @ 07.15

    Sei un grande Maurizio!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La sfida degli anolini: ecco quali sono i più buoni a Parma

In gara dieci gastronomie della città

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5