15°

29°

L'ex pugile Zennoni

«Ho combattuto e vinto il cancro come su un ring»

«Ho combattuto e vinto il cancro come su un ring»
Ricevi gratis le news
5

Ha vinto la sua battaglia con il cancro Maurizio Zennoni, pugile e maestro di boxe. Non ha scoperto il fianco al «mostro» che albergava nel suo stomaco, ma ha lottato con ogni forza, sostenuto dalla famiglia, dagli amici e dai suoi allievi. Ecco il suo racconto.

Patrizia Celi

Ha vinto la sua battaglia con il cancro Maurizio Zennoni, pugile e maestro di boxe. Non ha scoperto il fianco al «mostro» che albergava nel suo stomaco, ma ha lottato con ogni forza, sostenuto dalla famiglia, dagli amici e dai suoi allievi. La boxe, compagna appassionata di tutta una vita, dopo un’intensa carriera da professionista, l’ha condotto a diventare fondatore e guida nella sua Boxe Parma. Il suo match più importante inizia tre anni fa, quando durante una gastroscopia in emergenza si paventa quella macchia «nera che sembrava lava», come la ricorda Maurizio.

«Non avevo avuto sintomi particolari, se non un piccolo bruciore allo stomaco ogni tanto, che ho sottovalutato» spiega il campione, aprendo a noi i suoi ricordi e i sentimenti di quell’anno trascorso a lottare con «il mostro», come lui chiama quel male silenzioso che ha stravolto la sua vita nel giugno 2012. E racconta della fatica avvertita correndo un pomeriggio una maratona insieme ai suoi ragazzi, con i quali si allena quotidianamente, perché per uomini come lui la vita è un saldo intreccio con lo sport. E quella notte la forza della moglie che reagisce all’emorragia del marito correndo nel punto più alto della collina di Montebello, l’unico punto in cui il cellulare prende, e chiama i soccorsi. Poi la volata al pronto soccorso di Parma, le cure amorevoli «di una dottoressa dall’accento straniero, una persona splendida» ricorda Maurizio, e la diagnosi terribile. Dopo una settimana l’operazione nella Clinica chirurgica dell’ospedale Maggiore, quella diretta da Mario Sianesi, che si occupa anche di trapianti. «Un posto dove ho avvertito un vero interesse nei miei confronti e un’umanità che mi ha dato grande forza» dice Maurizio con profonda riconoscenza, in particolare verso il chirurgo Paolo Dell’Abate, che ha sempre mantenuto viva in lui la speranza. «Mi assecondavano anche nella mia voglia di riprendermi subito, come quando scendevo dal reparto e andavo sotto gli alberi per “tirare a vuoto” per sentirmi ancora come sempre».

L’intervento va bene e dopo sei mesi lo chiamano dal Maggiore per un ciclo di terapia in Oncologia Medica. «Non volevo assolutamente andarci. Non ho mai avuto paura di niente, ma quella parola, “oncologia”, mi terrorizzava» spiega Maurizio. Poi lì incontra l’oncologo Vittorio Franciosi, con il quale intrattiene un grande rapporto di stima e fiducia, e con lui medici, infermieri e tutto il personale. «In quel reparto anche le donne delle pulizie hanno grande umanità e ci sono dottori che passano in borghese la domenica per salutarti e sapere come stai» racconta. «I miei ragazzi sono stati la mia forza. Non mi hanno mai lasciato solo» aggiunge Maurizio raccontando quando in Oncologia arrivavano per lui così tanti visitatori che usciva per non disturbare «con il carretto e fili tutt’intorno» racconta. «Ho pensato sempre a loro e mai a me» dice Maurizio, svelando il segreto della sua vittoria più grande: «Consiglio a tutti di non restare troppo seduti a pensare, ma di indossare le scarpette e uscire a correre o camminare, in modo da tornare a casa stanchi e dormire profondamente. Così si allontana dalla mente il pensiero di morire».

«Ora sto bene e mi è rimasta una visione diversa della vita: l’apprezzo di più e do valore a tutto ciò che prima era scontato» conclude il pugile che ha affrontato la malattia come fosse un avversario sul ring.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    06 Maggio @ 14.27

    Siamo davanti ad una persona speciale....il MAESTRO è invincibile...grandissimo Maurizio

    Rispondi

  • baclan

    06 Maggio @ 09.32

    Grande Maurizio, sono felice per te sono Piero, amico del Boide

    Rispondi

  • Dario

    06 Maggio @ 09.31

    Bravissimo Maurizio, sei un grande. Un abbraccio

    Rispondi

  • Valter

    06 Maggio @ 07.15

    Sei un grande Maurizio!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scoppia il motore della barca, si tuffa ma muore annegato

roccabianca

Barca inizia a inabissarsi per una rottura: 75enne si tuffa ma muore annegato

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

5commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

francia

Auto contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, un morto. "Pista psichiatrica"

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

tg parma

Agosto 1984, quando i parmigiani andavano alla piscina Ex Enal Video

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti