-2°

Parma

Cassiera fa fuggire rapinatore armato

Cassiera fa fuggire rapinatore armato
Ricevi gratis le news
3

Volto coperto e pistola in pugno: ecco come si è presentato il bandito che ieri, poco dopo le 13, ha tentato di rapinare il supermercato Coop di via Montanara. Un colpo rapidissimo però fallito grazie alla prontezza di una cassiera. Che ha, di fatto, messo in fuga il bandito.

Sperava in un colpo fulmineo, uno di quelli in cui basta entrare e sventolare la pistola per potersene andare in pochi secondi con un bel gruzzolo in tasca. Se n'è andato invece mestamente, senza soldi in tasca e con la consapevolezza di essere stato beffato: ma non da una guardia armata ma da una cassiera a mani nude. Forte però della sua freddezza e della velocità delle proprie gambe.

Aveva il volto coperto da un cappuccio e una arma in pugno il bandito che ieri, intorno alle 13.20, è entrato nel supermercato Coop di via Montanara. Pronunciando la solita frase di rito: «Dammi i soldi».

«A quell'ora era aperta una sola cassa e il malvivente si è avvicinato alla nostra dipendente puntandole contro una pistola-, spiega il dirigente del punto vendita. - In coda, in attesa di pagare c'erano alcuni clienti che sono rimasti pietrificati».

Una reazione normale vedendo uno sconosciuto col il volto protetto da un bavero e un cappuccio e un revolver. Ma se i clienti sono rimasti congelati dal terrore la cassiera ha avuto una reazione completamente diversa.

«Quando ha capito quali fossero le intenzioni del bandito ha chiuso di scatto il cassetto del registratore di cassa ed è scappata». Una fuga velocissima verso il retro del market che, probabilmente, ha sorpreso il rapinatore che non è riuscito a bloccarla. Così, ormai padrone della cassa, si è buttato sul registratore scoprendo però che il cassetto chiuso era tutt'altro che facile da aprire.

«Una volta chiuso occorre agire sul registratore - prosegue il direttore. - Ma evidentemente il bandito non sapeva come muoversi». Così, e le immagini delle telecamere di sicurezza lo mostrano chiaramente, il bandito ha tentato più volte di forzare la chiusura del cassetto. Quindi, deluso si è diretto verso la porta comprendendo che il colpo era fallito. «Ma dalle immagini si nota un ripensamento. Torna infatti indietro ancora una volta e compie un ultimo tentativo di aprire la cassa». Ma ancora una volta invano. Così, ormai rassegnato, l'uomo è tornato sui propri passi infilando la porta e fuggendo verso il parcheggio sul retro, forse accompagnato da un complice rimasto come palo all'esterno.

«Purtroppo non è la prima volta che accade, già in passato siamo stati vittima di rapine», conclude il responsabile del punto vendita. - Questa volta però rispetto al passato siamo stati fortunati».

Già, stavolta è stato il rapinatore ad uscire sconfitto anche se nonostante il tempestivo arrivo dei poliziotti è comunque riuscito a fare perdere le proprie tracce. Ora tutto è nelle mani degli investigatori della mobile che stanno cercando un indizio utile per identificarlo. Anche se non è da escludere che tenti ancora di colpire. La rapina è fallita: e forse è già pronto a riprovarci.

lu.pe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Samuele

    07 Maggio @ 14.08

    Brava cassiera ! tu non sai chi è lui ma lui si ricorderà di te !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande