15°

29°

Parma

Cassiera fa fuggire rapinatore armato

Cassiera fa fuggire rapinatore armato
Ricevi gratis le news
3

Volto coperto e pistola in pugno: ecco come si è presentato il bandito che ieri, poco dopo le 13, ha tentato di rapinare il supermercato Coop di via Montanara. Un colpo rapidissimo però fallito grazie alla prontezza di una cassiera. Che ha, di fatto, messo in fuga il bandito.

Sperava in un colpo fulmineo, uno di quelli in cui basta entrare e sventolare la pistola per potersene andare in pochi secondi con un bel gruzzolo in tasca. Se n'è andato invece mestamente, senza soldi in tasca e con la consapevolezza di essere stato beffato: ma non da una guardia armata ma da una cassiera a mani nude. Forte però della sua freddezza e della velocità delle proprie gambe.

Aveva il volto coperto da un cappuccio e una arma in pugno il bandito che ieri, intorno alle 13.20, è entrato nel supermercato Coop di via Montanara. Pronunciando la solita frase di rito: «Dammi i soldi».

«A quell'ora era aperta una sola cassa e il malvivente si è avvicinato alla nostra dipendente puntandole contro una pistola-, spiega il dirigente del punto vendita. - In coda, in attesa di pagare c'erano alcuni clienti che sono rimasti pietrificati».

Una reazione normale vedendo uno sconosciuto col il volto protetto da un bavero e un cappuccio e un revolver. Ma se i clienti sono rimasti congelati dal terrore la cassiera ha avuto una reazione completamente diversa.

«Quando ha capito quali fossero le intenzioni del bandito ha chiuso di scatto il cassetto del registratore di cassa ed è scappata». Una fuga velocissima verso il retro del market che, probabilmente, ha sorpreso il rapinatore che non è riuscito a bloccarla. Così, ormai padrone della cassa, si è buttato sul registratore scoprendo però che il cassetto chiuso era tutt'altro che facile da aprire.

«Una volta chiuso occorre agire sul registratore - prosegue il direttore. - Ma evidentemente il bandito non sapeva come muoversi». Così, e le immagini delle telecamere di sicurezza lo mostrano chiaramente, il bandito ha tentato più volte di forzare la chiusura del cassetto. Quindi, deluso si è diretto verso la porta comprendendo che il colpo era fallito. «Ma dalle immagini si nota un ripensamento. Torna infatti indietro ancora una volta e compie un ultimo tentativo di aprire la cassa». Ma ancora una volta invano. Così, ormai rassegnato, l'uomo è tornato sui propri passi infilando la porta e fuggendo verso il parcheggio sul retro, forse accompagnato da un complice rimasto come palo all'esterno.

«Purtroppo non è la prima volta che accade, già in passato siamo stati vittima di rapine», conclude il responsabile del punto vendita. - Questa volta però rispetto al passato siamo stati fortunati».

Già, stavolta è stato il rapinatore ad uscire sconfitto anche se nonostante il tempestivo arrivo dei poliziotti è comunque riuscito a fare perdere le proprie tracce. Ora tutto è nelle mani degli investigatori della mobile che stanno cercando un indizio utile per identificarlo. Anche se non è da escludere che tenti ancora di colpire. La rapina è fallita: e forse è già pronto a riprovarci.

lu.pe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Samuele

    07 Maggio @ 14.08

    Brava cassiera ! tu non sai chi è lui ma lui si ricorderà di te !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Magiafuoco/2

monchio

Se in Appennino arriva Mangiafuoco Video

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

6commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

22commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti