17°

Fidenza

Basket femminile: «Paolo il Magiko fa «miracoli»

Basket femminile: «Paolo il Magiko fa «miracoli»
0

Lo chiamano «Paolo il Magiko» e il soprannome di Seletti non poteva essere più azzeccato. Perché l'allenatore fidentino è riuscito a portare la sua squadra dall'anonimato ai vertici del basket femminile.

Alessandro Merlini

«Paolo il Magiko»: così lo hanno ribattezzato nella Magika Basket. D’altronde le alternative erano poche. Voi come lo chiamereste un fidentino che porta questa sconosciuta squadra di Castel San Pietro (Bo) dall’anonimato ai vertici del basket femminile italiano? Che soprannome scegliereste per un allenatore che ha vinto un campionato di serie C, due di serie B, uno di A3 e 2 scudetti giovanili under 15 e 19 dal 2011? Il soprannome del 35enne Paolo Seletti è stato ben affibbiato. Aggiungeteci il fatto che, sabato scorso, ha sfiorato la promozione in A contro una delle squadre più blasonate d’Italia: la Geas Basket di Sesto San Giovanni (Mi). «Comunque vada ricordatevi: domani non c’è allenamento», aveva detto alle sue giocatrici prima di scendere in campo. Un’ironia necessaria per alleggerire la pressione su una squadra che esibisce un’età media di soli 21 anni (10 su 16 hanno 20 anni o meno). Per ben più di un tempo la partita è diventata la battaglia di Davide contro Golia ma l’esperienza delle rivali (solo alla fine) è riuscita a spezzare il cuore delle sue ragazze. L’impresa rimane però impressa nella roccia e la stagione della Magika si chiude con 21 vittorie e 4 sconfitte. Paolo alle spalle vanta un passato da giocatore in C2 a Salso ma «sono meglio come coach che come giocatore», dice ridendo. I primi passi da allenatore li muove nelle giovanili, all’epoca unite, di Fulgor e Avis Fidenza e Basket Salso. Poi a 21 anni si sposta a Reggio come assistente in A2 di Lorenzo Serventi e vince il campionato. Seguono le esperienze a: Scandiano, i 4 anni alla Libertas Bologna femminile (assistente in serie A) per poi approdare alla Magika. Qui Paolo ha vinto, nel 2014, anche il premio «Sportivo dell’anno» per la zona della Romagna. Di strada dalla serie C ne ha percorsa ma per fare parte del suo team è richiesto sacrificio. I ritmi di allenamento sono altissimi perché molto aggressivo è il gioco espresso in partita: «Abbiamo, con rotazioni di piccoli gruppi, sessioni di 3 allenamenti: si comincia alle 6.30 e chi non ha fatto il mattino viene in palestra nel primo pomeriggio, infine c’è quello alla sera di squadra». L’amore per i dettagli è maniacale e visto che «un’immagine vale più di mille parole», filma e riguarda con le giocatrici sia il lavoro individuale che le partite appena concluse o quelle ancora da disputare. «Farle sentire protagoniste e coinvolte in quello che facciamo è fondamentale - puntualizza - loro devono volersi allenare una volta in più senza imposizioni, loro devono voler migliorare». Agonismo all’eccesso? «No. In questa società abbiamo capito che non stiamo risolvendo la vita delle ragazze ma regalando loro un’esperienza per la crescita e la possibilità di sostenere in maniera autonoma la propria vita scolastica perché devono continuare a studiare. Oggi vivere di pallacanestro o di sport è quasi impossibile, bisogna prenderne atto e da allenatori non sentirsi padroni delle loro vite». Paolo non parla mai di crisi della pallacanestro femminile semmai di «incapacità di vendita, il confronto con la pallavolo femminile è impietoso. La crisi c’è ma ci sono sport che riescono a convogliare meglio le loro risorse». Tra i mille traguardi ottenuti forse il segreto del successo di Paolo è la frase scritta sul sito della Magika, attribuita all’ex giocatore Nba Allen Iverson: «Puoi avere tutto il talento del mondo ma se non ci metti il cuore, non ho bisogno che tu scenda in campo al mio fianco».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Autobus

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

Calcio

Derby, appello di Pizzarotti: "Sia una giornata di divertimento". Ai crociati: "I parmigiani credono in voi"

Il sindaco è intervenuto sul suo profilo Facebook

1commento

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

bologna

Aemilia, 7 imputati parmigiani al processo d'appello. La Procura generale vuole sentire Giglio

Bernini non è in aula 

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

9commenti

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

8commenti

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

latina

Si finge incinta per comprare neonata. Poi la rifiuta perché mulatta: 3 arresti

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

il caso

Così Venezia pensa a conta-turisti e ticket Video

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

Formula 1

Sochi, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

NOVITA'

Bmw 530e iPerformance, Serie 5 in salsa plug-in hybrid