-0°

16°

Consiglio

Asili, vince la linea dura

Asili, vince la linea dura
Ricevi gratis le news
13

Sei ore di dibattito infuocato, quasi otto ore di seduta, aula gremita di pubblico, decine di persone costrette a rimanere nell'atrio, una cinquantina di rappresentanti di genitori e lavoratori rimasti fino all'ultimo a seguire la seduta. Scontro durissimo e acceso sul tema degli asili, «muro contro muro» al termine del quale ha vinto la linea dura: nessuna concessione, tagliati 200 posti, esternalizzata la materna «Tartaruga».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    13 Maggio @ 23.52

    Poi Balestrazzi si chiede perché i commenti sono sempre più violenti: davanti a questa arroganza di sindaco e giunta, l'impotenza democratica scatena istinti bestiali... Se avessi commentato appena letto l'articolo, non sarei mai stato pubblicato, tanta rabbia e desiderio di violenza fisica hanno suscitato in me l'ennesima riprova di protervia di questo pessimo sindaco e della sua banda . Mi fa schifo anche Grillo, che pur di non dover ammettere che la gestione pentastellata di Parma è un amarissimo fallimento, fa finta di niente e non lo scomunica apertamente, per aver completamente tradito il programma e il mandato affidatogli da chi ha votato lui, NON Pizzarotti. A mente fredda, credo che l'unico modo per protestare e farsi sentire davvero, è coinvolgere tutte le famiglie con figli iscritti a nidi e materne in uno sciopero della retta: dopo che ci hanno tolto il quoziente Parma ed aumentato le rette "per non abbassare il servizio", questo taglio di 200 posti e l'arroganza con cui veniamo trattati, sono intollerabili.

    Rispondi

  • rottamepr

    13 Maggio @ 13.52

    Pizzarotti e la sua compagna di partito Paci hanno deciso di tagliare sui servizi educativi e con questa nuova manovra si sono automaticamente tirati la zappa sui piedi. Esternalizzare un servizio comunale come questo e darlo in gestione ad una cooperativa che punta al ribasso sia sulla qualità del servizio che del personale impiegato è da veri incompetenti. Riorganizzare il servizio nido e scuole dell'infanzia trasferendo insegnanti di ruolo in altre strutture e togliendo un posto di lavoro a persone che da anni vivono nel precariato ma che hanno svolto sempre coscienziosamente il loro lavoro è da incompetenti. I bambini non sono degli oggetti, ma questo Pizzarotti e la Paci non lo capiscono e continueranno a non capirlo. I bambini hanno bisogno di una continuità, soprattutto ci sono situazioni talmente gravi o delicate che la presenza della stessa figura è indispensabile, ma questo Pizzarotti e la Paci non lo capiscono e continueranno a non capirlo. Finisco il mio commento con il dire che se una vice sindaco nonché assessore dei servizi educativi si permette di definire i genitori della racagni dei capricciosi dovrebbe dimettersi nell'immediato e chiedere scusa a tutta la cittadinanza ma in primis a tutti i bambini per il suo atteggiamento menefreghista e antieducativo

    Rispondi

  • filippo

    13 Maggio @ 13.39

    strano mancano i soldi, come per la scuola di Baganzola restaurata a tempo record e a spese del comune per buttargli dentro i profughi del Gambia e del Ghana....vero pizza?

    Rispondi

  • Vercingetorige

    13 Maggio @ 10.42

    E, ADESSO , I "GENITORI INFURIATI" SI SFURIERANNO , visto che , di loro , al Comune , non ne importa una cara mazza. Del resto loro stessi hanno detto che , quando , coi loro voti , è stata eletta questa Giunta , spentolacciavano di gioia sotto i Portici del Grano.

    Rispondi

  • federicot

    13 Maggio @ 10.31

    federicot

    sapete cosa vi dico? che io di tutto questo can can non ho capito nulla. Non ho capito perchè si debba tagliare, non ho capito perchè si lamentano i genitori , non ho capito ....nulla.

    Rispondi

    • gherlan

      13 Maggio @ 15.37

      allora siamo in due

      Rispondi

    • Vercingetorige

      13 Maggio @ 11.07

      NON TI PREOCCUPARE ! Non ci meraviglia !

      Rispondi

      • Fabio L

        13 Maggio @ 19.49

        copia e incolla............

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Addio a Bocuse, star degli chef e  padre della Nouvelle Cuisine

FOOD

Addio a Bocuse, star degli chef e padre della Nouvelle Cuisine Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

incidente in curva

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

6commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

1commento

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

11commenti

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

tennis

Australian open, gli ottavi: Seppi eliminato. Stasera gioca Fognini

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti