15°

29°

Vandalismo

In fiamme l'autovelox

In fiamme l'autovelox
Ricevi gratis le news
16

Ignoti vandali hanno dato fuoco all'autovelox in tangenziale sud, senza però riuscire a metterlo fuori uso. Sull'episodio indaga la polizia municipale.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    12 Giugno @ 08.10

    Vercingetorige, secondo me il punto è che in italia ci lamentiamo per le stupidate mentre subiamo impassibili gli abusi, riducendo il discroso agli autovelox a me quelli in tangenziale non dispiacciono perchè quel tratto è pericoloso (lo utilizzo in entrata e usctia almeno 4 volte al giorno) ma appunto nessuno che si lamenti per costringere anas a mettere in sicurezza il tratto e non parlo tanto dei cittadini ma delle istituzioni (ubaldi al tempo costrinse a tirar fuori dai cassetti i progetti per eliminare i semafori in tangenziale), contemporaneamente sempre in tema autovelox ci sono persone che contestano quelli in tangenziale ma nessuno che prenda posizione sui velox mobili posizionati dai vigili in tratti non pericolosi, ad esempio il sindaco ha parlato più volte dell’installazione di velox in tratti dove ci sono stati incidenti anche mortali, bene perché in quei punti il velox non si vede? Forse perché il limite è di 90 ed è difficile far multe? Meglio metterlo in una via rettilinea disabitata senza pericoli ma dove il limite è di 50 … ecco, la gente è stufa ma si lamenta di quello che va bene o comunque di piccolezze.

    Rispondi

  • sindaco

    11 Giugno @ 20.26

    se non ho capito male domani sulla gazzetta ci sarà una statistica coi dati del numero di multe a parma nei primi mesi dell'anno. Probabilmente saremo ai primi posti in Italia. Metto già le mani avanti, perchè domani ci sarà chi scriverà che i guidatori di Parma sono i peggiori d'italia, che è giusto eccetera. Io per i primi 5 minuti mi metterò a ridere a crepapelle a pensare che c'è gente ADULTA che ancora crede all'equazione PIU' MULTE= PIU' INDISCILIPINA (ometto appositamente di dire qual è l'equazione giusta), poi dal sesto minuto inizierò a imprecare contro l'atteggiamento VESSATORIO che ha questo comune (tramite se stesso e i suoi corpi delegati) contro i suoi poveri cittadini, rei solo di essere i più TARTASSATI e CONTROLLATI d'italia, oltretutto per espiare colpe altrui (leggi debiti pregressi), e per un attimo (giusto perchè voglio bene alla città in cui sono nato, altrimenti altro che un attimo) desidererò abitare altrove, cioè in un luogo (non difficile da trovare in italia) dove possa esserci un briciolo in più di BUON SENSO e TOLLERANZA (= MENO MULTE, che non vuol dire CAOS).

    Rispondi

  • fortunato

    11 Giugno @ 17.31

    anche se certe volte ti viene la voglia di vendicarti, non è una cosa da fare.

    Rispondi

  • sindaco

    11 Giugno @ 13.27

    la gente è stanca. queste sono solo baggianate da dilettanti, ciò che dobbiamo temere è ben altro, la misura è colma da un pezzo.

    Rispondi

    • silviococconi

      11 Giugno @ 18.48

      E che cosa abbiamo da temere e come possiamo contrastare la gente che non rispetta i limiti o continua sempre stupidamente e distrattamente a parlare al cellulare ?! ...

      Rispondi

      • nador

        12 Giugno @ 01.27

        alacre.arrifungi@libero.it

        dobbiamo temere i grillini con le fette di salame sugli occhi come lei, "caro" silviococconi,

        Rispondi

  • Vercingetorige

    11 Giugno @ 11.44

    LA GENTE E' STUFA DI ESSERE RAPINATA IN CONTINUAZIONE ! Oggi le bollette di acqua , luce e gas . Domani la bolletta del telefono . Dopodomani il canone RAI , poi la TARI , la TASI e l' IMU , poi l' assicurazione della macchina , poi la tassa di proprietà dell' auto ( ex "bollo" ) , poi le spese condominiali ! BASTA ! Non si può vedere una testa di broccoletto di Bruxelles che fa una multa per eccesso di velocità , con detrazione di punti dalla patente , a chi faceva i 60 km/h per seguire un funerale ! QUESTO NON VUOLE ESSERE UN INCITAMENTO AL VANDALISMO , MA BISOGNA CAPIRE CHE LA GENTE E' STUFA ! CHI SEMINA VENTO RACCOGLIE TEMPESTA ! GLI ITALIANI SONO FIN TROPPO DISCIPLINATI , CON QUEL CHE DEVONO SUBIRE OGNI GIORNO ! Anche questa storia della velocità ! Senza dubbio LA VELOCITA' ECCESSIVA E' UN PERICOLO , MA SI TRATTA DI UN PARAMETRO SOGGETTO A NUMEROSE VARIABILI ! Dipende dal tipo di auto , dipende dallo stato di manutenzione della macchina , dipende dalle condizioni della strada , dipende dalla situazione del traffico , dipende dalle condizioni meteorologiche , dipende dalla visibilità , dipende dalle condizioni del conducente . Ci sono situazioni in cui si possono fare 160 km/h senza particolari pericoli , ed altre in cui 90 km/h son già troppi ! Stabilire una velocità massima sempre uguale per tutti è una fesseria ! Peraltro tangenziali ed autostrade sono fatte apposta per consentire lo scorrimento veloce dei veicoli . In Germania , Paese che tanto spesso , più o meno giustificatamente , prendiamo ad esempio , non c' è limite di velocità sulle autostrade ! E LA VELOCITA' SENZA DUBBIO AGGRAVA LE CONSEGUENZE DI UN INCIDENTE . E' ovvio che un conto è scontrarsi a 30 km/h , altro conto è scontrarsi ai 180 , ma RARAMENTE LA VELOCITA' E' , DI PER SE' , LA CAUSA PRIMA DEGLI INCIDENTI . Avviene soprattutto per certe uscite di strada , soprattutto di notte e con conducenti alticci , ALTRIMENTI LA CAUSA PRIMA DEGLI INCIDENTI SONO IL MANCATO RISPETTO DELLA PRECEDENZA ED IL SORPASSO AZZARDATO , con altri veicoli in arrivo dalla direzione opposta , ma queste son cose che sulle nostre strade si possono fare tranquillamente , chè non vi dice niente nessuno !

    Rispondi

    • silviococconi

      11 Giugno @ 18.49

      Oh, ma se vuoi vivere nella giungla senza regole, accomodati pure, ce n'è di spazio ! ...

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

4commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

1commento

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

terremoto

Ischia, il disastro visto dall'elicottero del 115 arrivato da Bologna Video

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti