20°

34°

Rifiuti

Nuova tariffa, abbandoni "puntuali"...?

Nuova tariffa,  abbandoni "puntuali"...?
Ricevi gratis le news
49

Con la nuova tariffa puntuale è probabile l'aumento degli abbandoni abusivi di rifiuti. Ma in realtà con le nuove tariffe quanto si pagherà?

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • filippo

    23 Giugno @ 19.53

    18 euro risparmiati se si butta il minimo, oltre 100 euro di aumento se si buttano i rifiuti come prima ( 1 volta a settimana) un AFFARE, io raggiunto il minimo di svuotamenti gratuiti mi rivolgerò ai cestini del parco sotto casa

    Rispondi

    • Maurizio

      24 Giugno @ 08.16

      Se paghi 100 euro in più calcolando che svuotando come adesso paghi meno del 10% in più vuol dire che in un anno fino ad ora pagavi più di 1000 euro l’anno, circa 3 o 4 volte il parmigiano medio, allora vuol dire che hai una casa molto grande e quindi puoi permettertelo, oppure hai una marea di figli …

      Rispondi

  • Maurizio

    23 Giugno @ 19.09

    Vercingetorige, centro storico di bolzano, metodo sacchettini infami come a parma, bolzano frazione periferica a sud del comune di parma, comune amministrato dai 5 stelle naturalmente.....

    Rispondi

    • Vercingetorige

      24 Giugno @ 10.35

      MAURIZIO , BISOGNO DI OCULISTA ! A Bolzano ci sono le isole ecologiche con contenitori differenziati e "badge" ! Sacchettini infami per strada neanche uno ! I Bolzanini , poi , su queste cose , sono estremamente irritabili . Al Comune di Bolzano è stato recentemente eletto Sindaco , al "ballottaggio" , Spagnolli del PD , che dovrebbe formare una Giunta di coalizione con la SVP ( Sudtiroler Volkspartei ) e qualche altro partito minore , ma , per il momento , è ancora impegnato in una trattativa complessa . Mi permetta un consiglio : mi porti ad esempio qualche regione che conosca meno bene del Trentino - Alto Adige, e qualche città che conosca meno bene di Livorno.

      Rispondi

      • Maurizio

        24 Giugno @ 12.06

        Vercingetorige, io vado almeno due volte l'anno a Bolzano e i sacchi ci sono, in particolare si legga il regolsamento pagina 13 punto 3, di bidoni ne ho visti pochi io ma di sacchi molti ,evidentemente le dergohe sono molte. So che ho bisogno di un oculista, non sono sicuro di aver trovato il regolamento giusto, provi lei a ricercarlo e a trovarlo....

        Rispondi

        • Vercingetorige

          24 Giugno @ 18.05

          LEI CONTINUA CON LA DIVERTENTE PRETESA di venire a dire a me come vuoto la spazzatura a casa mia ! Le ho già detto che trascorro una parte dell' anno nella mia casettina in Trentino - Alto Adige.........

          Rispondi

        • Maurizio

          25 Giugno @ 08.10

          Io non continuo nulla, le dico solo di andarsi a vedere il regolamento di Bolzano, leggere le eccezioni in cui si possono utilizzare i sacchettini infami, pensare a com’è il centro storico di Bolzano e di conseguenza spiegare come lo raccoglie, i sacchi lo so anche io che fanno schifo ma non sono così miope da negare che a Bolzano non ci siano. Ecco il sito http://www.seab.bz.it/it/home la cosa che però non sapevo e che mi lascia basito è il fatto che tra le opzioni di conferimento c’è il deposito del bidone su suolo pubblico (io intendo i marciapiedi) ma questo è a pagamento, ora non so le cifre ma mi sembra un abuso anche fossero solamente 1 euro l’anno

          Rispondi

        • Maurizio

          25 Giugno @ 08.10

          Io non continuo nulla, le dico solo di andarsi a vedere il regolamento di Bolzano, leggere le eccezioni in cui si possono utilizzare i sacchettini infami, pensare a com’è il centro storico di Bolzano e di conseguenza spiegare come lo raccoglie, i sacchi lo so anche io che fanno schifo ma non sono così miope da negare che a Bolzano non ci siano. Ecco il sito http://www.seab.bz.it/it/home la cosa che però non sapevo e che mi lascia basito è il fatto che tra le opzioni di conferimento c’è il deposito del bidone su suolo pubblico (io intendo i marciapiedi) ma questo è a pagamento, ora non so le cifre ma mi sembra un abuso anche fossero solamente 1 euro l’anno

          Rispondi

        • marco850

          24 Giugno @ 22.06

          Verci attento! Se sta troppo tempo in Trentino gli 007 del rudo le faranno la multa per "incongruo numero di svuotature" e le staranno alle calcagna per capire come smaltisce i rifiuti! Scherzo ovviamente, ma da questi disperati aspettiamoci di tutto.

          Rispondi

  • Maurizio

    23 Giugno @ 19.07

    @SILVIO COCCONI, rispondo sopra alla sua risposta di questa mattina, io andrei piano a santificare vignali (anche perchè la richiesta per la costruzione dell'inceneritore porta anche la sua firma nonostante prima dei problemi giudiziari si ostinasse a negar tutto dando la colpa alla provincia confidando nella memoria corta dell'italiano medio e nel gioco di autorizzazione provinciale...) per la differenziata perchè non è che poi un singolo sindaco potesse fare molto, anzi diciamo che il comune di parma è stato uno degli ultimi comuni ad adottare il porta a porta, al tempo era il comune con la percentuale di differenziata più bassa in tutta la provincia, il tipo di raccolta a grandi linee non è opera di un sindaco ma di iren con la complicità dell'unione dei sindaci, infatti il metodo di raccolta differenziata è il medesimo di quasi tutti i comuni di parma, solo che a parma al pari di altri comuni si attua, questo si di decisione csindacale, la tariffazione puntuale vera cavolata per un comune grande come parma. piuttosto nessuno ne parla ma come mai la totalità dei sindaci, esclusi pizzarottti di parma e mari di traversetolo, si sono lamentati del caro tariffe e dei guadagni ingiustificati di iren? la tariffa non è scesa in provincia di parma ma iren ha aumentato gli utili per la vendita del materiale riciclabile e abbassato di conseguenza le spese di smaltimento....

    Rispondi

  • RENZ

    23 Giugno @ 18.36

    R E N Z

    CIAL-TRO-NI

    Rispondi

  • fortunato

    23 Giugno @ 16.37

    comunque sia , chi amministra la città sta peggiorando al massimo, in tutti i settori, perciò : A CASA !!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Amici e centro d'accoglienza di Cianica sotto shock per la morte di Diawara

BORGOTARO

Annegato dopo un tuffo: amici e operatori sotto shock per Diawara Video

Si cerca di contattare i parenti in Costa D'Avorio

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

ANTEPRIMA GAZZETTA

Il suicidio di Samuele Turco: aperto un fascicolo per omicidio colposo Video

La Gazzetta di Parma di domani: le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Lutto

Addio al medico Giovanni Mori

PARMENSE

Incendio vicino ai binari: disagi sulla ferrovia tra Parma e Fornovo Foto

Le foto dei nostri lettori

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

Tg Parma

Ferragosto a Parma, qualche turista e città chiusa per ferie. San Paolo compreso Video

1commento

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

2commenti

acqua

Guasti alle tubature: Fontevivo e Berceto senz'acqua

Lucchi: "Chi innaffia è un criminale. Farò piombare i contatori ai trasgressori"

2commenti

gazzareporter

Ferragosto: "picco" di materassi abbandonati vicino ai cassonetti Foto

Segnalazioni e foto su via Nello Brambilla (zona Montebello) ma anche viale Duca Alessandro e strada Sant'Eurosia

Carabinieri

Parma malata di sballo, parla chi lotta contro la droga

6commenti

Parlamento

OpenPolis, Pagliari guida la top ten della produttività

Il senatore il più presente, al voto il 97,41% delle volte

incidente

Caduta in moto: paura per marito e moglie a Viazzano

2commenti

storia

Quei benzinai di una volta... Foto

incendio

Sterpaglie a fuoco a Noceto vicino alle case

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

roma

Donna fatta a pezzi: trovati busto e testa in cassonetto. Il fratello confessa

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

SPORT

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

montanara

«D(io)», la web series dell'ottimismo: un inno alla passione

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti